Russia e Cina si alleano per realizzare una base lunare di ricerca

Russia e Cina si alleano per realizzare una base lunare di ricerca

La Russia (Roscosmos) e la Cina (CNSA) stanno stringendo una fitta relazione per la ricerca spaziale che potrebbe portare nei prossimi anni alla realizzazione di una base lunare che potrebbe prevedere anche un equipaggio umano permanente.

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Scienza e tecnologia
CNSARoscosmos
 

La Luna sta riscuotendo sempre più interesse da parte delle agenzie spaziali (e dai privati). Se NASA, ESA, JAXA e altre agenzie "occidentali" stanno preparandosi alle missioni Artemis e alla realizzazione del Lunar Gateway, Russia e Cina non stanno a guardare e stanno pensando alla realizzazione di una base lunare per la ricerca.

russia cina

Roscosmos e CNSA insieme per la base lunare

A differenza dei progetti delle altre agenzie, attualmente siamo ancora in una fase embrionale. Infatti, nonostante ci sia un accordo di massima, il memorandum tra le due nazioni deve ancora essere firmato e non c'è una data.

Alcune informazioni aggiuntive potrebbero arrivare a Giugno, quando a San Pietroburgo si terrà la Global Space Exploration Conference. Il progetto ha il nome di International Lunar Research Station o l'acronimo di ILRS e fornirà un avamposto avanzato direttamente sul suolo della Luna. Non si tratterà quindi di una stazione orbitante, come nel caso di Lunar Gateway.

Sempre stando ai primi dettagli, si tratterebbe di una base lunare che sarà principalmente robotica, ma non si esclude la possibilità di equipaggi umani. Il suo posizionamento sarebbe il Polo Sud della Luna e una fase avanzata del progetto potrebbe prendere forma a partire dal 2030 con l'obiettivo di avere la presenza umana prolungata a partire dal 2036.

Mancando molti dettagli, che come scritto, dovrebbero essere rivelati più avanti, attualmente è difficile fare valutazioni. In generale sembra che l'asse Russia-Cina in campo spaziale (e politico) sia destinato a stringersi sempre di più.

La Cina ultimamente ha incrementato la sua esperienza in campo spaziale. Ricordiamo solamente gli ultimi successi come la missione Chang'e-5 che ha riportato sulla Terra campioni di rocce lunari o l'immissione in orbita marziana di Tianwen-1 (e a Maggio potrebbe atterrare su Marte un rover). La Russia invece ha una lunga tradizione ed esperienza in questo campo ma un accordo con un'altra potenza era una mossa prevedibile.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan18 Febbraio 2021, 12:30 #1
Per fortuna Mattia ha messo pure i due nome: questo vale un grande elogio al di la dell'avere dato questa interessante notizia. E l'India mi chiedo? si aggregherà?

Roscosmos CNSA.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^