Jeff Bezos, ecco il lander che ci riporterà sulla Luna entro il 2024: tutte le novità di Blue Moon

Jeff Bezos, ecco il lander che ci riporterà sulla Luna entro il 2024: tutte le novità di Blue Moon

Bezos ha mostrato un mock-up di un lander lunare su cui Blue Moon è al lavoro da circa tre anni. Porterà uomini e strumenti per un massimo di 6,5 tonnellate sul nostro satellite entro il 2024

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Nelle scorse ore Jeff Bezos, a capo di Amazon e di Blue Moon, ha svelato il progetto di un lander lunare legato alla sua agenzia di voli spaziali. Il veicolo potrà essere utilizzato per il trasporto di attrezzature scientifiche o carichi con finalità di studio, e anche esseri umani, fino alla superficie del nostro satellite lunare. Blue Moon ha lavorato sul lander nel corso degli ultimi tre anni, e solo adesso si è considerata pronta per l'annuncio ufficiale.

"È un veicolo incredibile, e andrà sulla Luna", ha dichiarato Bezos durante l'evento stampa dopo aver svelato un primo prototipo del mezzo spaziale al DC Convention Center di Washington. Con un atteggiamento quasi provocatorio durante l'evento il CEO di Blue Moon ha mostrato un video della missione Apollo 11 commentando: "Se questo video non vi ispira siete all'evento sbagliato".

Il nuovo grosso lander della compagnia sarà in grado di eseguire le manovre necessarie di allunaggio in maniera autonoma, compiendo l'operazione in maniera delicata al fine di portare sulla Luna, oltre ad esseri umani, anche carichi da un massimo di 6,5 tonnellate. Secondo Bezos può trasportare fino ad un massimo di 4 rover contemporaneamente o un "modulo di ascesa" che consente ad eventuali astronauti di lasciare il satellite e tornare sulla Terra. Bezos ha rivelato anche il nuovo motore BE-7 specifico per il lander, che la società inizierà a testare a partire dalla prossima estate.

La Luna diventerà nel corso dei prossimi anni una meta decisamente ambita: il governo Trump ha dichiarato che vuole riportare la NASA sul nostro satellite, e il Vice Presidente Mike Pence aveva detto che avrebbe inviato la prima donna sulla Luna entro il 2024. Una sfida, quest'ultima, particolarmente gradita allo stesso Bezos che durante l'evento ha dichiarato: "Mi piace. È la cosa giusta da fare". La NASA non ha dichiarato un budget per la missione, ma è chiaro che necessita di strumenti e veicoli per riuscire nell'impresa. Fra cui un lander capace di riportare a Terra gli astronauti.

L'annuncio di Blue Moon è da vedere in quest'ottica, con l'obiettivo di mostrare al mondo (e alla NASA) i piani della compagnia. Un traguardo poi non così implicito se si considera che Bezos ha ammesso che Blue Moon "può raggiungere quel traguardo temporale" perché ha "cominciato a lavorare sul progetto tre anni fa". Bezos non ha dichiarato però le tempistiche del primo volo del lander di Blue Moon, né la posizione su cui l'azienda intende farlo atterrare. Si suppone comunque che sia il cratere Shackleton, anche per via di documenti e dichiarazioni passate, posizione strategica perché potrebbe contenere parecchio ghiaccio.

Se si confermasse tale presenza durante la missione, questa potrebbe essere una scoperta fondamentale per realizzare colonie umane permanenti (o comunque di lunga durata) sul satellite naturale: "Una delle cose più importanti che conosciamo sulla Luna è che ci sono tracce di acqua. È in forma ghiacciata, e si trova in crateri ai poli permanentemente in zone d'ombra, e l'acqua è una risorsa di incredibile valore". Un valore che diventa ancora superiore se si considera che BE-7, il nuovo motore, utilizza idrogeno liquido come carburante, scelta fatta proprio per le caratteristiche della Luna.

Bezos si è spinto anche molto oltre durante l'evento di presentazione, fantasticando sulla possibile creazione di enormi stazioni spaziali con gravità artificiale capaci di soddisfare i requisiti per la vita umana (anche per milioni di individui) per lunghi periodi di tempo. Bezos ha condiviso questa visione come fonte d'ispirazione per le generazioni future: "Questa è una visione multi-generazionale. Non è un risultato che può ottenere una sola generazione, ma una delle cose che dobbiamo fare è ispirare le prossime generazioni a venire".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxsy10 Maggio 2019, 15:20 #1
Originariamente inviato da: Articolo]Bezos si è
soddisfare i requisiti per la vita umana[/B] (anche per milioni di individui) per lunghi periodi di tempo.


ah bene, Bezos conosce i ''requisiti''(?) per la vita umana. ci sarà da ridere.

intanto inizia la corsa a chi manda piu spazzatura intorno al pianeta e sulla luna ( e su marte), poi vediamo.
Giouncino10 Maggio 2019, 15:45 #2
milioni di persone fuori dalle balle??? Speriamo ci vadano anche alcuni rompiscatole che conosco!!!
alexbilly10 Maggio 2019, 15:45 #3
*Per i prime disponibile la spedizione sulla luna in un giorno lavorativo
cignox110 Maggio 2019, 16:09 #4
>> al fine di portare sulla Luna, oltre ad esseri umani, anche carichi da un massimo di 6,5 tonnellate

Sta solo riciclando l'idea dei droni per le spedizioni

>>Mike Pence aveva detto che avrebbe inviato la prima donna sulla Luna entro il 2024

>>Mi piace. È la cosa giusta da fare

Inutile, é giá stato scelto l'equipaggio. Si tratta di:
-una donna caucasica con i capelli biondi
-una donna dai caratteri orientaleggianti (ma non troppo) con i capelli neri
-un uomo di colore
-un ispanico omosessuale

L'ultimo membro dell'equipaggio deve ancora essere scelto, in base al "rumore" delle lamentele causato da quella o quell'altra minoranza

Urca, mi sa che mi serve proprio un weekend di riposo
al13511 Maggio 2019, 11:11 #5
finalmente sbarcheremo sulla luna!
tallines11 Maggio 2019, 11:16 #6
Bravo bezos.........prima però devi cantare la cancion >

Ah La Luna La Luna
The night that we fell under the spell of the moon
Ah La Luna La Luna
The light that will being me back to you
The light of La Luna



L' ho sempre detto che troppi soldi danno alla testa..........
al13511 Maggio 2019, 11:18 #7
dice che ci spediranno soprattutto gli oppositori delle alte risoluzioni 4/8/16/32 K, i fanboyzz amd piu accaniti e gli antiapple per passione!
tallines11 Maggio 2019, 11:27 #8
Più questo ovviamente, postato nell' altra discussione su Amazon........

https://www.hwupgrade.it/forum/show...mp;postcount=56
AuxPlinsky13 Maggio 2019, 10:01 #9
con 50 anni di tecnologia in più sul gobbo, dovremmo andarci in bicicletta sulla luna oggi, sempre se veramente ci siamo andati 50 anni fa ovviamente....
marcram13 Maggio 2019, 11:05 #10
Originariamente inviato da: AuxPlinsky
con 50 anni di tecnologia in più sul gobbo, dovremmo andarci in bicicletta sulla luna oggi, sempre se veramente ci siamo andati 50 anni fa ovviamente....


Ciò che si può fare, viene da sempre misurato in... soldi.
50 anni di tecnologia non ci fanno andare sulla luna in bicicletta, ma sicuramente con molti meno soldi (anche se sono aumentati di molto gli standard di sicurezza, e questo vuol dire una spesa maggiore)
Se la Nasa avesse avuto in questi anni i finanziamenti stratosferici che aveva a quei tempi, l'uomo avrebbe già messo piede su Marte... e magari anche su qualche satellite di Giove...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^