Il miliardario giapponese Maezawa pronto a volare sulla ISS, la Luna può attendere

Il miliardario giapponese Maezawa pronto a volare sulla ISS, la Luna può attendere

L'imprenditore giapponese che nel 2023 volerà verso la Luna grazie a SpaceX ha intenzione di fare tappa questo dicembre sulla Stazione Spaziale Internazionale. L'uomo ha già superato i primi esami medici e si preparerà per tre mesi prima di imbarcarsi su una Soyuz.

di pubblicata il , alle 09:24 nel canale Scienza e tecnologia
 

Prima della Luna, tappa sulla ISS (Stazione Spaziale Internazionale).

Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa (creatore di Zozotown, il più grande sito di vendita di moda al dettaglio del Giappone) ha annunciato che, prima della missione dearMoon del 2023 con SpaceX, l'8 dicembre salirà a bordo di una Soyuz grazie a Space Adventures per passare 12 giorni nello Spazio. Il lancio avverrà dal cosmodromo di Bajkonur in Kazakistan.

Maezawa ha acquistato due sedili, uno per sé e uno per il suo assistente di produzione (Yozo Hirano), e ovviamente a bordo ci sarà anche un cosmonauta, Alexander Misurkin. "Sono così curioso, 'com'è la vita nello Spazio'? Ho intenzione di scoprirlo in prima persona e lo condividerò con il mondo sul mio canale YouTube", ha detto Yusaku Maezawa. Il ricco imprenditore ha già passato gli esami medici di rito e da giugno svolgerà tre mesi di addestramento per il volo spaziale presso il Centro di addestramento dei cosmonauti Yuri Gagarin di "Star City", in Russia.

"Siamo entusiasti per Maezawa-san, e siamo onorati di avergli offerto questa opportunità di volare nello Spazio", ha detto Eric Anderson, presidente e CEO di Space Adventures. "Questa è la prima volta che due persone comuni voleranno insieme, ed è la prima missione turistica sulla ISS in un decennio! Benvenuto nello spazio, Yusaku!". Space Adventures collabora con Roscosmos (l'Agenzia spaziale russa) sin dal 2001, quando vi fu il primo volo turistico spaziale. Da allora, sette persone hanno visitato la Stazione Spaziale Internazionale; Maezawa sarà l'ottavo e il primo dal Giappone.

Su Twitter, dopo aver dato l'annuncio, ha commentato: "Lavora duramente, rendi felici le persone, guadagna soldi, compra grandi sogni, visita posti meravigliosi, incontra persone, sperimenta grandi cose, cresci come persona e lavora di nuovo. Il ciclo si ripete. Il ciclo di realizzazione dei sogni. Possiamo persino andare nello Spazio".

Quella dell'imprenditore nipponico è solo una delle tante iniziative che vedranno dei privati andare nello Spazio nei prossimi mesi. L'Agenzia Spaziale Russa porterà sulla ISS un regista e un'attrice per le riprese di un film chiamato Challenge. Non va inoltre dimenticata la missione Inspiration4 con solo civili a bordo.

Il prossimo gennaio, infine, dagli Stati Uniti (Kennedy Space Center) partiranno tre uomini di affari - un canadese, uno statunitense e un israeliano. A bordo di una capsula SpaceX Dragon, e insieme a un astronauta NASA che lavora per Axiom Space, raggiungeranno la ISS. I tre hanno pagato 55 milioni di dollari a testa per questa opportunità.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300014 Maggio 2021, 11:32 #1
Regalate un po' di soldi piuttosto, pezzi di miserabili.
davidesacco14 Maggio 2021, 12:50 #2
Gli ha regalati al suo assistente ;-)
Sandro kensan14 Maggio 2021, 14:37 #3
Rascosmos offre sempre opportunità sicure e a breve termine: per il futuro non c'è certezza, avrà pensato il magnate giapponese.
marcram14 Maggio 2021, 15:04 #4
Originariamente inviato da: 3000
Regalate un po' di soldi piuttosto, pezzi di miserabili.

Paga gli stipendi di operai, ricercatori, studiosi, medici, ecc. russi per andare sulla Soyuz, mica sta bruciando banconote nel caminetto di casa...
cignox117 Maggio 2021, 07:47 #5
>>Regalate un po' di soldi piuttosto, pezzi di miserabili.

Bezos si é comprato una barca da 500 milioni di dollari. Direi che questi, con molto meno, stanno aiutando noialtri molto di piú, facendo da "cavie" per lo sviluppo di tecnologia che poi aiuterá tutti quanti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^