Respinti gli appelli contro il formato Open XML

Respinti gli appelli contro il formato Open XML

L'ISO ha respinto le contestazioni riguardo la procedura di approvazione del nuovo standard Open XML, dando cosi via libera alla pubblicazione ufficiale delle specifiche

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Programmi
 

L'International Organization for Standardization (ISO) ha recentemente reso noto di aver respinto ogni contestazione riguardo la procedura utilizzata per l'approvazione del formato Open XML come standard per i documenti, di conseguenza, salvo ulteriori ricorsi, le specifiche dovrebbero quindi essere rese pubbliche nel giro di qualche settimana.

Il formato era stato inizialmente promosso a standard ISO lo scorso Aprile, ma il procedimento di approvazione utilizzato era stato subito condannato da alcuni paesi: Brasile, India, Sud Africa e Venezuela. Sulla questione anche l'Unione Europea aveva avviato alcune indagini in merito alle modalità di votazione seguite dai vari membri, verificando anche eventuali pressioni esterne.

Nessuno dei ricorsi presentati dalle nazioni appena citate è però riuscito ad ottenere il favore dei due terzi dei membri della commissione tecnica dell'ISO. Ora, se non ci saranno ulteriori ricorsi, l'ISO procederà con le ultime operazioni di verifica sulla versione definitiva delle specifiche ufficiali chiudendo definitivamente i giochi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dane18 Agosto 2008, 14:57 #1
ma il procedimento di approvazione utilizzato era stato subito condannato da alcuni paesi: Brasile, India, Sud Africa e Venezuela. Sulla questione anche l'Unione Europea aveva avviato alcune indagini in merito alle modalità di votazione seguite dai vari membri, verificando anche eventuali pressioni esterne.



ormai noi siamo il terzo mondo
Narmo18 Agosto 2008, 14:58 #2
Bene, a quanto pare gli ingranaggi sono stati oliati molto bene a suon di $.

Mi fanno sempre più pena
RedFoxy18 Agosto 2008, 15:16 #3
perciò alla fine ha vinto microzoz con il suo sistema half-closed?
Eraser|8518 Agosto 2008, 15:23 #4
Originariamente inviato da: Narmo
Bene, a quanto pare gli ingranaggi sono stati oliati molto bene a suon di $.

Mi fanno sempre più pena


ma quanto piace alla gente parlare pur quando non ha nulla da dire? Sono stufo dei soliti commenti dettati unicamente da pregiudizi.
Kivron18 Agosto 2008, 15:35 #5
Beh, qui di pregiudizi ce ne sono pochi, eh...
ulk18 Agosto 2008, 15:39 #6
Originariamente inviato da: Kivron
Beh, qui di pregiudizi ce ne sono pochi, eh...


Eh sarebbe?
Willy_Pinguino18 Agosto 2008, 15:50 #7
vediamo la logica... i membri della ISO votano gli standard, se c'è un ricorso, sono gli stessi membri che devono votare per un'eventuale revisione o modifica, e in più devono essere favorevoli all'intervento almeno i 2/3 dei membri...

non è come chiedere alla Banda Bassotti se vogliono rapinare Zio Paperone e pretendere che loro dicano di si per poterli arrestare preventivamente???


a parte pregiudizi vari, pretendere che un'organizzazione giudichi se stessa su decisioni prese in passato è un'assurdo, è per questo che molte costituzioni e molti atti statutari prevedono la separazione dei poteri ... anche se spesso questa separazione viene aggirata...
Kivron18 Agosto 2008, 15:53 #8
E' lungo il discorso.
Rimanendo su HW: http://www.hwupgrade.it/news/web/vo...opea_24872.html
http://www.hwupgrade.it/news/softwa...-iso_24854.html

Ripeto, non vedo pregiudizi.
Narmo18 Agosto 2008, 16:13 #9
Originariamente inviato da: Eraser|85
ma quanto piace alla gente parlare pur quando non ha nulla da dire? Sono stufo dei soliti commenti dettati unicamente da pregiudizi.


Discorso esteso:
C'era già ODF come standard ISO che per giunta era completamente aperto e non mezzo aperto come OOXML.
L'organizzazione ISO sembrava convinta dell'inutilità di OOXML visto la presenza di ODF.
Poi magicamente OOXML viene preso in considerazione e nel giro di poco tempo (non so di preciso quanto) diviene prima interessante, poi in via di approvazione, poi approvato con dubbi sul conteggio dei voti stile CDA di Yahoo.
Mi permetto quindi di pensare che una parte del bilancio MS sia andato ad oliare i meccanismi della ISO.
Hal200118 Agosto 2008, 18:42 #10
Originariamente inviato da: Narmo
Mi permetto quindi di pensare che una parte del bilancio MS sia andato ad oliare i meccanismi della ISO.


La conclusione non è solo tua. Tutti sappiamo che è andata così, però non capisco come si facciano a difendere multinazionali che preferiscono pagare mazzette piuttosto che migliorare o aprire realmente (come in questo caso) il formato di un software utilizzato in maniera monopolistico a livello planetario.

Poi magicamente OOXML viene preso in considerazione e nel giro di poco tempo (non so di preciso quanto)


Te lo dico io: nel giro di tre mesi, senza apportare nulla di nuovo, se non dichiarazioni a mezzo stampa!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^