NVIDIA rende disponibili le PhysX 3.0 SDK

NVIDIA rende disponibili le PhysX 3.0 SDK

Importante novità per l'ecosistema PhysX di NVIDIA, che è ora sempre più aperto e disponibile anche per piattaforme quali console portatili, tablet e smartphone

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:07 nel canale Programmi
NVIDIA
 

In concomitanza con l'E3 2011 di Los Angeles NVIDIA ha annunciato ufficialmente la disponibilità delle SDK PhysX 3.0, frutto di un lavoro di sviluppo durato circa 3 anni che è culminato con la completa riscrittura dell'engine PhysX rispetto a quello disponibile sino ad ora. Ricordiamo come NVIDIA abbia acquisito l'engine PhysX a seguito dell'acquisizione di Ageia, avvenuta alcuni anni fa; la revision 3.0 è di fatto la prima che implementa un approccio completamente nuovo rispetto a quanto inizialmente sviluppato da Ageia.

La conseguenza diretta è un netto incremento prestazionale, con un aumento dell'efficienza e la possibilità di sfruttare questo engine non solo in tradizionali architetture di PC e console ma anche con le nuove generazioni di piattaforme portatili quali console portatili, tablet e smartphone.

Queste le principali funzionalità alla base delle PhysX 3.0 SDK che NVIDIA ha segnalato:

  • Larger Levels: gli sviluppatori possono abbinare differenti attori all'interno di un livello di gioco in un gruppo aggregato, che viene gestito come una singola entità nel momento in cui questa deve interagire dal punto di vista fisico con l'ambiente e con gli altri elementi presenti. Questo permette di meglio scalare il carico di lavoro necessario a predirre le interazioni fisiche tra i vari attori, incrementando le prestazioni velocistiche complessive oltre all'efficienza della memoria.
  • Streaming: PhysX 3.0 permette di inserire all'interno di una simulazione differenti attori in funzione delle esigenze dello sviluppatore, gestendoli a seconda delle necessità creative del momento, oltre a sviluppare differenti attori all'esterno di una scena e memorizzandoli all'esterno così che possano venir richiamati sempre in funzione delle esigenze specifiche dello sviluppatore.
  • More Effective Multithreading: gestione più efficiente del multithreading, così da beneficiare della presenza di architetture di processore multicore nella stragrande maggioranza delle piattaforme in commercio.
  • Flexible and Powerful Tools: nuovi tool per gli sviluppatori, tra i quali il PhysX Visual Debugger, permettono di accelerare le operazioni di scrittura del codice, verificare l'occupazione della memoria e migliorare la visualizzazione di contenuti PhysX in tutte le tipologie di piattaforme supportate.

Per ulteriori informazioni su PhysX rimandiamo al sito NVIDIA a questo indirizzo; per il download delle SDK 3.0 è necessario registrarsi quale sviluppatore a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bollicina3109 Giugno 2011, 10:28 #1
Speriamo che a seguito di ciò, si sviluppino giochi e programmi migliroi, che sfruttino le nostre Gpu, e che l'interfaccia sia più semplice, così da invogliare e agevolare i programmatori ad usarla, sapendo di usare un alibreria snella e funzionale.
JackZR09 Giugno 2011, 10:35 #2
Che purtroppo gireranno solo su schede verdi e su PC Windows.
I linguaggi dovrebbero essere tutti aperti e multi-piattaforma.
devAngnew09 Giugno 2011, 11:32 #3
Physics ricordo gira su win/xbox360/PS3 e wii in software mode ora bisogna vedere come è il supporto multithread e forse si potrà avere qualcosa in più dalle nostre cpu multi-core.
fraussantin09 Giugno 2011, 13:51 #4
Originariamente inviato da: devAngnew
Physics ricordo gira su win/xbox360/PS3 e wii in software mode ora bisogna vedere come è il supporto multithread e forse si potrà avere qualcosa in più dalle nostre cpu multi-core.


ma non supporta le schede rosse appunto, anzi , ad essere precisi in ambiente windows, neppure quelle verdi se non ne metti una dedicata.
devi farla lavorare indecentemente di cpu
invece su console con hw nettamente inferiori , sono supportate alla grande.
MuadDibb09 Giugno 2011, 14:45 #5
Originariamente inviato da: fraussantin
ma non supporta le schede rosse appunto, anzi , ad essere precisi in ambiente windows, neppure quelle verdi se non ne metti una dedicata.
devi farla lavorare indecentemente di cpu
invece su console con hw nettamente inferiori , sono supportate alla grande.


Mica e' vero?!
Cioe', deve essere una scheda video dedicata ma non una scheda video dedicata al Phisycs... questo intendevi?
fraussantin09 Giugno 2011, 15:18 #6
Originariamente inviato da: MuadDibb
Mica e' vero?!
Cioe', deve essere una scheda video dedicata ma non una scheda video dedicata al Phisycs... questo intendevi?


in teoria funzionerebbe anche con una scheda soltanto, ma non ne sono certo , ( almeno a me tra le opzioni del driver lo fa selezionare) ma generalmente "dato la pesantezza del motore" conviene comprarsi una vga secondaria e dedicarla a phisx, anche una vecchia 9800 per adesso pare che basti..( e in molti lo hanno fatto).

io cmq lo lascio decidere al driver come gestirlo e poi lo disattivo in quei pochi giochi che lo supportano , perche tanto non lo reggo cmq.

daltra parte il driver phisx lo fa nvidia e lo rende gratuito a tutti , ti pare che lo faccia per gloria??
MuadDibb09 Giugno 2011, 15:49 #7
Originariamente inviato da: fraussantin
in teoria funzionerebbe anche con una scheda soltanto, ma non ne sono certo , ( almeno a me tra le opzioni del driver lo fa selezionare) ma generalmente "dato la pesantezza del motore" conviene comprarsi una vga secondaria e dedicarla a phisx, anche una vecchia 9800 per adesso pare che basti..( e in molti lo hanno fatto).

io cmq lo lascio decidere al driver come gestirlo e poi lo disattivo in quei pochi giochi che lo supportano , perche tanto non lo reggo cmq.

daltra parte il driver phisx lo fa nvidia e lo rende gratuito a tutti , ti pare che lo faccia per gloria??


Con una scheda video nVidia "decente" non serve una seconda scheda video per il Physx! Cmq sia, son d'accordo con chi dice che dovrebbe essere uno standard aperto a tutti, "Rosse" comprese!!
moddingpark09 Giugno 2011, 19:06 #8
Quello su cui si dovrebbero impegnare davvero quelli di nVidia, è rilasciare una versione di Physx che operi davvero in multithreading, ma soprattutto che usi le istruzioni SSE, e non le x87 come fa ora per rendere impossibile l'utilizzo di tale tecnologia sulle normali CPU o sulle schede AMD.

Originariamente inviato da: fraussantin
daltra parte il driver phisx lo fa nvidia e lo rende gratuito a tutti , ti pare che lo faccia per gloria??


No, lo fa per marketing. Se rimane una funzione ad appannaggio unico dei clienti nVidia, ci guadagna di più.
fbrbartoli09 Giugno 2011, 19:34 #9
anche ati può utilizzarla in software mode.
devAngnew09 Giugno 2011, 19:35 #10
Originariamente inviato da: fraussantin
ma non supporta le schede rosse appunto, anzi , ad essere precisi in ambiente windows, neppure quelle verdi se non ne metti una dedicata.
devi farla lavorare indecentemente di cpu
invece su console con hw nettamente inferiori , sono supportate alla grande.


Per questo ho detto vediamo adesso come sono le prestazione in "software mode" intendendo speriamo che le cpu sia meglio utilizzate....

Originariamente inviato da: moddingpark
Quello su cui si dovrebbero impegnare davvero quelli di nVidia, è rilasciare una versione di Physx che operi davvero in multithreading, ma soprattutto che usi le istruzioni SSE, e non le x87 come fa ora per rendere impossibile l'utilizzo di tale tecnologia sulle normali CPU o sulle schede AMD.


TI quoto, bisognerebbe vedere se con questa nuova versione ci sia un uso migliore delle cpu... specie Intel/AMD, per quanto ne sò per ps3 vengo usate le unista spe del Cell...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^