Microsoft e Yahoo insieme per il VoIP?

Microsoft e Yahoo insieme per il VoIP?

Le due aziende sembrano essere sul punto si siglare un importante accordo per un percorso comune in ambito instant messaging / VoIP

di pubblicata il , alle 11:34 nel canale Programmi
MicrosoftYahoo
 

Novità nel mondo dell'instant messaging giungono da Microsoft e Yahoo, prossimi ad un accordo per riorganizzare il panorama di questo settore divenuto ormai strategico, soprattutto per il sempre maggiore intreccio con il mondo del VoIP.

Microsoft e Yahoo detengono insieme attualmente il 44% del mercato, anche se AOL, grazie ad AIM ed ICQ, rimane leader indiscussa con la rimanente frazione percentuale.

Più che contendere la leadeship al concorrente però, Microsoft e Yahoo intendono sviluppare un percorso comune proprio nell'evoluzione che porta alla transizione dalla messaggistica istantanea al VoIP, settore che fa gola a tutti, non ultima anche Google che ne ha fiutato le potenzialità. Google ha infatti in Google Talk la propria proposta al pubblico, con la quale spera di accaparrarsi una buona percentuale dell'ambita clientela.

Ciò che è certo è che da una concorrenza giocata da aziende ai massimi livelli può solo derivare una buona offerta di alternative a tutto vantaggio dell'utenza.

Approfondimenti in lingua inglese sul sito Betanews

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
e.cera12 Ottobre 2005, 11:44 #1
ho il sottile sospetto che il VOIP sarà sempre meno conveniente...
Sogno di sbagliarmi...
Pitonti12 Ottobre 2005, 11:51 #2
tanto nasceranno sempre nuove aziende in grado di offrirci nuovi servizi gratis
ErPazzo7412 Ottobre 2005, 12:27 #3
si ma non dimenticare che nel caso del voip conta anche la qualità!
Insomma se il servizio è scadente fai prima ad usare il telefono...
tommy78112 Ottobre 2005, 12:27 #4
vedo in futuro un os microsoft con integrato un programma voip proprietario, a me basta che sia stabile e che funzioni,per il resto vedremo in futuro tariffe e proposte su cui è inutile fare ipotesi campate sul nulla.
EvilBoy12 Ottobre 2005, 12:51 #5
Originariamente inviato da: ErPazzo74
si ma non dimenticare che nel caso del voip conta anche la qualità!
Insomma se il servizio è scadente fai prima ad usare il telefono...


Qualità??? E ti pare che il telefono ne abbia?
Le conversazioni sulla rete Fastweb sono già su Voip mentre io che utilizzo frequentemente il programma SkyPe posso asicurati che la maggior parte delle volte le conversazioni hanno una qualità superiore al normale.
Solo in rari casi c'è un problema di comunicazione (quando chiamo dall'estero i cellulari per esempio).
Narmo12 Ottobre 2005, 13:23 #6
Confermo.. Skype ha una qualità superiore a quella telefonica in generale. (problemi di connessione a parte e saturazione della banda in ingresso/uscita (che a me succede spesso))
MaxP412 Ottobre 2005, 13:45 #7
...in questi giorni è tutto un accordo, mi sembra che proprio ieri è uscita la notizia dell'accordo per oltre 700 milioni di $ con RealNetworks e oggi con Yahoo!
Rubberick12 Ottobre 2005, 16:48 #8
soldi che girano... xD
Cybor06912 Ottobre 2005, 17:58 #9

Qualità Skype

Uso da quasi un anno Skype e devo dire, che anche chiamando utenti lontani, per esmpio in sud america, dotati di ADSL, la qualità è notevole, ma chiamando un fisso in Spagna con SkypeOut la latenza è troppo eccessiva tanto che i 10 € di credito sono quasi tutti li in quanto per poco di più posso usare compagnie telefoniche che hanno non hanno praticamente ritardo.

Mazzulatore12 Ottobre 2005, 19:23 #10
Proprio le due aziende più odiate. Immagino il successo che avrà sta cosa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^