Google: Linux Desktop e Napster

Google: Linux Desktop e Napster

Si rincorrono su vari siti di informazione notizie relative allo sviluppo di una distribuzione Linux Desktop ad opera di Google. Il colosso sarebbe interessato anche all'acquisizione di Napster

di pubblicata il , alle 10:38 nel canale Programmi
Google
 
Alcune fonti di informazione hanno riportato nuovi elementi in merito alle recenti indiscrezioni secondo cui Google sia interessata al mercato dei sistemi operativi Desktop.

Pare che il nome del progetto sia Goobuntu dal cui nome si evince la derivazione dalla nota distribuzione Linux Ubuntu, basata in parte sul codice Debian e facente uso dell'ambiente grafico Gnome.

Nessun dettaglio e nessuna tempistica è stata rilasciata, pare che inizialmente il progetto sia orientato esclusivamente alla realizzazione di una piattaforma desktop aziendale; la successiva distribuzione al pubblico non è quindi nè confermata nè smentita.

Va precisato che di recente Google ha presentato il prodotto "Google Pack", una raccolta di utility più o meno indispensabili per la gestione del pc; alcuni analisti hanno visto in tale rilascio la volontà di testare il mercato dei desktop, una sorta di "lancio conoscitivo" in previsione delle future novità.

Un'altra indiscrezione delle ultime ore vedeva al centro dell'attenzione il colosso dei motori di ricerca: Google sarebbe interessata ad acquisire Napster realizzando così il proprio music store.
La notizia è stata smentita dalla società di Chris Gorog che, anzi, ha confermato di non essere al momento interessata al mercato dei Music Store. Con questa precisazione anche le recenti voci relative a "Google Tune" non trovano alcun fondamento.
La notizia relativa a Napster ha comunque creato scompiglio sui mercati finanziari, il titolo ha infatti registrato un notevole risultato positivo.

Fonte: TheRegister.co.uk

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Il Capitano01 Febbraio 2006, 10:50 #1
goole e' sempre piu' dinamica e attiva, ma cosi' sembra quasi che voglia fagocitare tutto. Vediamo come va a finire.

La notizia relativa ha Napster ha comunque creato scompiglio sui mercati finanziari, il titolo ha infatti registrato un notevole risultato positivo.


aeromaniac01 Febbraio 2006, 10:52 #2
E' già arrivata la smentita
ArsTechnica

Comunque è giusto informare di queste voci.
In ogni leggenda si cela un fondo di verità...
Cimmo01 Febbraio 2006, 11:01 #3
Google Earth per Linux no e'?
k0nt301 Febbraio 2006, 11:12 #4
io credo che l'idea di un SO made in Google non sia così infondata! certo che non si sa ne come ne quando... ma visto che google ha una certa popolarità, potrebbe veramente impensierire il dominio MS! da loro mi aspetterei qualcosa di completamente innovativo (magari basato su linux, ma tale da non riconoscerlo)! pensate per un attimo a un SO integrato con tutti i servizi di google...
Pikitano01 Febbraio 2006, 11:22 #5
è incredibile, ogni volta che google tira fuori qualcosa di nuovo ha tutta l'attenzione addosso, e quasi mai sbaglia un colpo.
Ormai capita che si scelga un prodotto solo perchè made in google (come ho fatto io per l'e-mail) spesso però la scelta viene confermata dalla bontà del servizio, quindi non bisogna che fargli i complimenti.
Se uscirà una versione linux di google o qualsivoglia os, lo proverò sicuramente
JohnPetrucci01 Febbraio 2006, 11:32 #6
Google è sempre più ramificata e grande.
Sembra quasi prospettarsi come la Microsoft del futuro e in alcuni campi è decisamente avanti.
May8101 Febbraio 2006, 11:39 #7
Un googleOS è sicuramente un bene, soprattutto se sarà una distribuzione linux. Linux è una grande cosa ma ha bisogno IMHO di una distribuzioni standard per utenti inesperti e chi meglio di google può avere un brand e una fama di azienda di successo per convincere i più pigri a passare a linux (me compreso).
Kanon01 Febbraio 2006, 11:49 #8
La roadmap di google prevede:
2007: google PC (hardware and software)
2009: google house (the digital life)
2015: google repubblic (stato indipendente al confine tra cina e siberia)
2020: google planet (colonizzazione e terraformazione della luna)
Il Capitano01 Febbraio 2006, 11:57 #9
Originariamente inviato da: JohnPetrucci]Google è

In molti campi e' avanti, non in alcuni. Io spero solo che non diventi come microsoft.

[QUOTE=Kanon]La roadmap di google prevede:
2007: google PC (hardware and software)
2009: google house (the digital life)
2015: google repubblic (stato indipendente al confine tra cina e siberia)
2020: google planet (colonizzazione e terraformazione della luna)


Mr. Nippo01 Febbraio 2006, 12:06 #10
a proposito dei commenti: google sembra microsoft...beh sono entrambe multinazionali, mirano ad essere leader nei loro settori , devono entrambe remunerare gli azionisti ed entrambe si sono piegate alle richieste della Cina perchè non possono sbattere la porta in faccia ad un mercato che ha un tasso di crescita cosi elevato. ditemi voi che differenze dovrebbero esserci.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^