Domini fraudolenti e Google.com: l' ICANN fa chiarezza

Domini fraudolenti e Google.com: l' ICANN fa chiarezza

Il National Arbitration Forum ha dato ragione a Google in merito alla controversia legata a domini simili e utilizzati per diffondere virus e worm.

di pubblicata il , alle 12:36 nel canale Programmi
Google
 
Il National Arbitration Forum, una struttura interna all' ICANN che ha lo scopo di risolvere eventuali dispute legate ai nomi dei domini internet, ha dato ragione a Google in merito alla controversia legata a domini simili e utilizzati per diffondere virus e worm.

Gli indirizzi incriminati sono googkle.com, ghoogle.com, gfoogle.com e gooigle.com registrati dal russo Sergey Gridasov.

Secondo il National Arbitration Forum gli indirizzi "simili" a google.com dovranno essere reindirizzati alla pagina del motore di ricerca. Questo salvaguarderà sicuramente gli utenti ma anche l'immagine di Google

Fonte: Betanews.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
davidon12 Luglio 2005, 13:15 #1
considerando quante le volte mi capita (specie con tastiere che non uso spesso) di sbagliare mentre scrivo google in 1/10 di secondo... è una bella notizia

se poi consideriamo che i domini "simili" hanno anche scopi fraudolenti, allora c'è poco da dire
a me talvolta capita anche di essere reindirizzato su siti a carattere pornografico, e sebbene non abbia problemi a chiudere la pagina prima che l'adsl riesca a caricare anche un piccolo banner... talvolta potrebbe cmq essere un po' d'imbarazzo...

ciaobye
biffuz12 Luglio 2005, 13:18 #2
e se io mi chiamo gooogle o eaby, che fanno? mi impediscono di registrare un dominio a mio nome?
Ah già, che stupido che sono... è già successo con uno che aveva la sfortuna di avere lo stesso nome di un noto stilista...
bizzu12 Luglio 2005, 13:24 #3
usiamo tutti firefox così non dobbiamo neppure digitare l'indirizzo!

@biffuz
se ti chiami gooogle lo puoi registrare il dominio, a meno che non l'abbia già fatto google e basta che non ci metti qualcosa di fraudolento o che scimmiotti google.
dalamar12 Luglio 2005, 13:27 #4
Ma se ho registrato porn.com posso impedire che altri registrino porno.com ... per me si dovrebbe leggere con attenzione la sentenza perche' puo' creare un precedente molto scomodo.
Muscy_8712 Luglio 2005, 13:39 #5
Gli indirizzi incriminati sono googkle.com, ghoogle.com, gfoogle.com e gooigle.com registrati dal russo Sergey Gridasov.

avete notato che tutte le lettere aggiunte al nome "google" sono quelle lettere che si trovano vicino nella tastiera? e quindi è facile "inciamparci" e sbagliare a scrivere?
mi sembra palese lo scopo di questa persona...
Bisont12 Luglio 2005, 13:41 #6
vero...però c'è il presupposto che nei siti simili ci siano scopi fraudolenti o che ledono il sito originale...insomma se non dai noia a nessuno non dovrebbero toglierti nulla....poi vero.... :0
Special12 Luglio 2005, 14:21 #7
Concordo con biffuz sul pericoloso precedente...
Gagabra12 Luglio 2005, 14:44 #8
Certo che sti russi stanno proprio rompendo i maroni con questa tendenza a organizzare e hostare siti fraudolenti e ingannevoli sul loro territorio.
Era molto meglio quando li fucilavano per i furti e non li facevano uscire dai paesi comunisti tanto facilmente.
ReLupo12 Luglio 2005, 14:59 #9
Azz...
lepre8412 Luglio 2005, 15:33 #10
c'è anche un sito simile a localhost...mi è capitato mentre facevo la tesina in locale con php...lol

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^