Toshiba Portégé Z930 e R930, Ultrabook ma non solo

Toshiba Portégé Z930 e R930, Ultrabook ma non solo

Si allarga l'offerta dei portatili Toshiba di fascia alta, con la presentazione di due modelli della serie Portégé, fra cui un Ultrabook

di pubblicata il , alle 11:50 nel canale Portatili
ToshibaUltrabook
 

La famiglia Portégé di Toshiba, quella da sempre votata alla mobilità di classe, si arricchisce di due nuovi modelli, che vanno sotto il nome di Z930 e R930. Del primo abbiamo già brevemente parlato in questa notizia, mettendone in luce le caratteristiche.

Toshiba

Toshiba Portégé Z930 è un Ultrabook di fascia alta, che porta in dote processori Intel Core i5 o i7 di nuova generazione, uno spessore di soli 15,9mm e un peso di soli 1,15Kg. Il display utilizzato misura 13,3 pollici di diagonale, dispone di 6GB di memoria nonché di un SSD da 128GB (non siamo nella fascia entry level, motivo per cui non vi è traccia di hard disk tradizionali). L'autonomia dichiarata è di 8 ore, mentre viene integrato un lettore di impronte digitali per aumentare la sicurezza.

Il modello Toshiba Portégé R930 è di fatto abbastanza simile, ma non è tecnicamente un Ultrabook. Condivide con il modello Z930 il display e buona parte della componentistica, ma offre anche un lettore/masterizzatore DVD (da specifica, un Ultrabook non può averlo), ha una dotazione di memoria che parte da 4GB, ha fra le opzioni anche un hard disk tradizionale da 320GB, oltre ad essere equipaggiato, come il modello quasi gemello, di due porte USB 3.0, Bluetooth e la connettività tipica dei PC portatili (non vi è però menzione di 3G).

Il prezzi indicativi, di partenza, si assestano su 1,249,00 Dollari USA per l'Ultrabook Portégé Z930, mentr si sale a 1,399,00 Dollari USA per l'ultraportatile R930, sebbene occorrerà aspettare la cifra in Euro per capire con precisione a quanto si potranno acquistare questi interessanti modelli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Slater9114 Giugno 2012, 12:07 #1
Sarebbero molto molto interessanti, ma per quel prezzo mi compro una workstation portatile HP. Pesa 3Kg, ma mi offre tutta una serie di cose che questi PC non potrebbero offrire, prima di tutto la longevità visto che già fra due anni questi PC non saranno più al passo coi tempi e saranno con ogni probabilità da cambiare. Lo so, commento trito e ritrito: questi Ultrabook fanno riferimento ad una nicchia precisa con necessità di leggerezza e trasportabilità e quant'altro, ma da studente universitario se devo scegliere tra spaccarmi un po' la schiena (nemmeno tanto, in realtà ma avere una belva di macchina al posto di avere un PC leggerissimo ma abbastanza limitato, scelgo la prima opzione.
Aspetto di vedere cosa sapranno sfornare con gli Ultrathin di AMD. Spero in qualcosa di più accessibile ma in linea con le prestazioni degli Ultrabook di "fascia media".
nickmot14 Giugno 2012, 12:20 #2
Slater ti sei risposto da solo...
Anche io quando ero studente universitario ho preso un notebook quasi desktop replacement, "comodamente" trasportabile da una presa all'altra.

Ebbene, adesso non me ne faccio di nulla, la potenza tutto sommato mi è ancora sufficiente (un C2D T9300, 4GB di ram, Geffo 9500 dedicata), ma l'autonomia è ridicola, pesa un fottio, scalda come un forno.
Se me lo porto dietro mi fa male la spalla una serata, in treno non mi copre nemmeno il viaggio con l'autonomia, ed a volte va pure in protezione perchè tenendolo sulle gambe non respira. A casa non lo posso usare per ca$$eggiare sul divano per gli stesis motivi. Se devo tenerlo sul tavolo, collegato perennemente alla presa, l'unico vantaggio che mi resta è poterlo riporre in borsa e metterlo via per nono occupare spazio.

Le esigenze cambiano, ed adesso mi ritrovo un portatile che non è portatile, e la cosa che mi infastidisce di più è spendere un botto di soldi per un nuovo notebook più trasportabile, non potendo nemmeno rivendere il mio visto che è ancora troppo buono (come potenze) rispetto alla cifra a cui dovrei sbarazzarmene.
Spectrum7glr14 Giugno 2012, 12:43 #3
Originariamente inviato da: Slater91
Sarebbero molto molto interessanti, ma per quel prezzo mi compro una workstation portatile HP. Pesa 3Kg, ma mi offre tutta una serie di cose che questi PC non potrebbero offrire, prima di tutto la longevità visto che già fra due anni questi PC non saranno più al passo coi tempi e saranno con ogni probabilità da cambiare. Lo so, commento trito e ritrito: questi Ultrabook fanno riferimento ad una nicchia precisa con necessità di leggerezza e trasportabilità e quant'altro, ma da studente universitario se devo scegliere tra spaccarmi un po' la schiena (nemmeno tanto, in realtà ma avere una belva di macchina al posto di avere un PC leggerissimo ma abbastanza limitato, scelgo la prima opzione.
Aspetto di vedere cosa sapranno sfornare con gli Ultrathin di AMD. Spero in qualcosa di più accessibile ma in linea con le prestazioni degli Ultrabook di "fascia media".


scus la domanda ma tu col PC che cosa ci fai di così incredibile per le quali tra due anni una macchina basata su core i5 (con magari un'iniezione di ram ulteriore) non dovrebbe essere più utilizzabile? te lo dico perchè a casa ho 3 macchine con Core 2 quad da 2,4ghz e 8gb che hanno ben più di 2 anni ma su cui gira un ambiente completo Hyper-V r2 (2 server HVr2 in high avaliability ed una macchina per lo storage iscsi e per dominio e DNS) con parecchie macchine virtuali (anche altri ambienti simili a quello di cui sopra ricostruiti completamente in virtuale)...nel tempo l'unica cosa che ho voluto fare è aggiornare i dischi di sistema con unità SSD che questi ultrabook già hanno. Quello che al limite mi pesa (ma dopo oltre 3 anni) è che oltre 8gb per macchina non posso andare...ma è un limite che vedo solo in relazione al testing di ambienti multitier ed in ogni caso nulla di inaffrontabile con un attimo di pazienza.
Angi9214 Giugno 2012, 12:47 #4
Originariamente inviato da: Slater91
Sarebbero molto molto interessanti, ma per quel prezzo mi compro una workstation portatile HP. Pesa 3Kg, ma mi offre tutta una serie di cose che questi PC non potrebbero offrire, prima di tutto la longevità visto che già fra due anni questi PC non saranno più al passo coi tempi e saranno con ogni probabilità da cambiare. Lo so, commento trito e ritrito: questi Ultrabook fanno riferimento ad una nicchia precisa con necessità di leggerezza e trasportabilità e quant'altro, ma da studente universitario se devo scegliere tra spaccarmi un po' la schiena (nemmeno tanto, in realtà ma avere una belva di macchina al posto di avere un PC leggerissimo ma abbastanza limitato, scelgo la prima opzione.
Aspetto di vedere cosa sapranno sfornare con gli Ultrathin di AMD. Spero in qualcosa di più accessibile ma in linea con le prestazioni degli Ultrabook di "fascia media".


Quoto, io infatti al tempo ero indeciso tra un air e una macchina mobile da gioco, alla fine ho scelto la macchina mobile da gioco, quad core e 6990m, tutti i giochi al massimo e ho speso più o meno la stessa cifra di un air, non sarà leggero e con autonomia, ma è tutta un altra cosa a livello di potenza. Quando devo tornare a casa si, si sente il peso ma cavolo ho 20 anni 2 Kg in più sulle spalle non sono un problema
nickmot14 Giugno 2012, 12:47 #5
In questi ultrabook la ram non è espandibile, i moduli sono direttamente saldati alla MoBo, per risparmiare spazio.
AUTOMAN14 Giugno 2012, 14:47 #6
Originariamente inviato da: nickmot
I questi ultrabook la ram non è espandibile, i moduli sono direttamente saldati alla MoBo, per risparmiare spazio.


Che poi è solo questione di volerlo, perchè sui Samsung ultrabook ci sono 4 gb saldati e lo zoccolo per aggiungerne altri comodamente raggiungibile da sotto.
threnino14 Giugno 2012, 14:52 #7
Originariamente inviato da: Angi92
Quoto, io infatti al tempo ero indeciso tra un air e una macchina mobile da gioco, alla fine ho scelto la macchina mobile da gioco, quad core e 6990m, tutti i giochi al massimo e ho speso più o meno la stessa cifra di un air, non sarà leggero e con autonomia, ma è tutta un altra cosa a livello di potenza. Quando devo tornare a casa si, si sente il peso ma cavolo ho 20 anni 2 Kg in più sulle spalle non sono un problema




Io invece ero indeciso se andare in vacanza al mare oppure invadere berlino coi carri armati. Risposta nosense per commento nosense.
tmx14 Giugno 2012, 15:04 #8
l'andazzo della ram saldata è una porcheria.
e non è nemmeno giustificabile, perchè lo slot ram è bassissimo e non c'è la scusa che non ci stia, come per l'hd tradizionale, la sk video o la gigabit...
pessimo andazzo veramente - come s'è visto con i nuovi MBP: non aggiorni e se si rompe butti tutto perchè è saldato :/
Opteranium14 Giugno 2012, 15:14 #9
prezzo assurdo.. a 699 ci penserei, non di più.
Slater9114 Giugno 2012, 20:47 #10
Originariamente inviato da: tmx
l'andazzo della ram saldata è una porcheria.
e non è nemmeno giustificabile, perchè lo slot ram è bassissimo e non c'è la scusa che non ci stia, come per l'hd tradizionale, la sk video o la gigabit...
pessimo andazzo veramente - come s'è visto con i nuovi MBP: non aggiorni e se si rompe butti tutto perchè è saldato :/


Ecco, questo è un buon motivo per non prendere queste macchine.
@Spectrum7glr: il problema è che qui stiamo parlando di processori mobile castratissimi per consumare poco. Il paragone con il tuo Core 2 Quad è impari, è come confrontare una Toyota Verso con una Audi R8. Le prestazioni dei processori ULV sono molto inferiori rispetto ai processori normali da notebook, che come è noto sono molto meno performanti di quelli da desktop. Il punto è che un i5 ULV non va poi molto di più del T8100 del mio Sony Vaio, che però arranca quando si tengono aperte un po' di cose (VM con OS Linux, browser, IDE e Skype). Se devo fare un upgrade, lo faccio per qualcosa che vada più di quello che ora, no?
A tutti: il mio commento era volutamente ambiguo e provocatorio. Non ho del tutto le idee chiare al riguardo e ho bisogno di leggere opinioni di altri per farmi meglio un'idea. Come si suol dire, due teste sono meglio di una.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^