Processori Intel Xeon per le nuove Workstation mobile HP ZBook

Processori Intel Xeon per le nuove Workstation mobile HP ZBook

Tante novità oggi da HP Inc. per il mondo delle workstation: una nuova famiglia di sistemi mobile tutti con la possibilità di ospitare processori Intel Xeon e memorie ECC. Per il mondo delle workstationdesktop nuovi display, un dissipatore più efficiente e silenzioso e un sistema di storage SSD PCIe

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Portatili
HP Inc.
 

E’ passata poco più di una settimana dalla scissione ufficiale in HP Inc. e Hewlett Packard Enterprise del grande colosso statunitense: nella cornice di New York HP Inc. presenta la nuova lineup di sistemi workstation introducendo numerose innovazioni sviluppate sulla base di un attento confronto con i clienti.

HP ZBook Studio è il primo Ultrabook al mondo di classe workstation con CPU quad-core.

Jim Zafarana, Vicepresident, general manager & global head, Workstations, Thin Clients, & Commercial Immersive Computing per HP Inc., osserva: “I carichi di lavoro e i flussi di lavoro stanno cambiando come mai prima d’ora. Oggi ci sono grandi problemi, per esempio nel campo energetico e di servizi pubblici, che richiedono risposte veloce. Con i clienti non ci si confronta sui problemi che hanno oggi, ma dei problemi che avranno in futuro”. Tre sono le parole d’ordine per HP su cui basare lo sviluppo delle workstation: prestazioni, innovazione e affidabilità.

La prima novità portata sul palco è ZBook Studio, il primo sistema ultrabook equipaggiato con un processore Quad Core. Zbook Studio va a inserisi nella nuova linea di workstation mobile che prevede i modelli ZBook 15u, ZBook 15 e ZBook 17. Le workstation mobile di HP introducono una serie di primizie: supproto a processori Intel Xeon, memoria ECC e tecnologia Thunderbolt 3. Tutte le workstation mobile di HP sono progettate per superare i test MIL-STD 810G e sono provvisti del softare HP Remote Graphics per la collaborazione remota oltre a HP Performance Advisor e HP Velocity per ottimizzare prestazioni e velocità della rete.

HP Inc. ha inoltre presentato i nuovi schermi HP Z22n e HP Z23n a cornice sottile. Entrambi gli schermi sono caratterizzati da pannello IPS con retroilluminazione a LED, risoluzione nativa 1920x1080 angoli di visione di 178 gradi sul piano orizzontale e sul piano verticale, rapporto di contrasto di 1000:1, luminanza massima di 250cd/mq, finitura anti-glare, connessioni VGA, HDMI con HDCP e DisplayPort 1.2.

La differenza è la diagonale (21,5 pollici per HP Z22n e 23 pollici per HP Z23n) e lo spazio colore (95% sRGB per Z22n e 96% sRGB per Z23n). Già disponibili sul mercato al prezzo di 209 e 229 dollari rispettivamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Big Bamboo12 Novembre 2015, 09:08 #1
Un 15 pollici non lo definirei ultrabook. Inoltre non è di sicuro il primo ultrabook con un quad core. Il mio vaio z che ormai ha più di 3 anni ha un i7 quad core e pesa poco più di un kilo
Rubberick12 Novembre 2015, 10:13 #2
Ah come li stavo aspettando! Altro che macbook i costi però..

Molto bene per i 64 GB di ram DDR4, una domanda viene sugli xeon, quello di fascia più altra sarà 8 core con ht? 16 core logici ? romperemmo un bel tabù dove oltre i quad core non si è andati finora..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^