Nuovo N30: palmare PRO secondo Acer

Nuovo N30: palmare PRO secondo Acer

Acer amplia la propria offerta di palmari e presenta Acer N30, un nuovo modello con un buon rapporto costo/prestazioni indirizzato agli utenti professionali

di pubblicata il , alle 14:55 nel canale Portatili
Acer
 

Acer amplia la propria offerta di palmari e presenta Acer N30, un nuovo modello con un buon rapporto costo/prestazioni indirizzato agli utenti professionali.
Il nuovo modello Acer N30 è un sottile e compatto palmare con sistema operativo Microsoft Windows Mobile 2003 Pocket PC Premium Edition ed è equipaggiato con processore Samsung S3C2410 fino a 266MHz.

Il palmare Acer N30 è caratterizzato da un elegante design, con un peso di soli 130 g, mentre il display a colori ha una diagonale di 3,5” ed è basato sulla tecnologia LTPS (Low-Temperature Polysilicon).
L'autonomia dichiarata per la batteria ricaricabile è di circa 8 ore, mentre l'usabilità del prodotto si avvantaggia di una comoda rotellina per lo scroll.

L’Acer N30 è supportato dal sistema operativo Microsoft Windows Mobile 2003 Pocket PC Premium Edition ed è dotato di una vasta gamma di applicativi quali MSN Messenger, Windows Media Player 9.0, Pocket Word, Pocket Excel, Pocket Internet Explorer.
E' disponibile anche una versione di N30 con modulo Bluetooth 1.1, che amplia le possibilità di connessione offerte dalla tecnologia IrDA. Per poter sfruttare eventuali reti wi-fi è necessario utilizzare appositi accessori su slot Secure Digital/ MMC

Il prezzo a cui viene proposto questo modello è piuttosto aggressivo, infatti il modello base viene proposto a cica 290 Euro.

La presentazione di questo nuovo palmare è la plateale conferma della stretta collaborazione tra Acer e Microsoft, infatti il catalogo pda relativo alla serie "s" (basato su sistema operativo Palm) è stato completamente smantellato e pare che soluzioni basate su tale codice non verranno riproposte.

Confermando le linee guida annunciate ad inizio anno, Acer ha deciso di proporre i propri palmare non come prodotti fini a se stessi, ma come soluzioni complete ed integrate; in merito a questo atteggiamento segnaliamo che alcune indiscrezioni vedono all'orizzonte una nuova soluzione "PDA+GPS" basata sul potente N30...ma bisogna aspettare ancora qualche mese.

L'atteggiamento di Acer nei confronti del mercato dei palmari è condiviso da vari brand, come ad esempio Asus ed HP; tutti i principali produttori sono consapevoli che il solo pda non è in grado di soddisfare le esigenze dell'utenza, sempre più alla ricerca di "soluzioni" e non di "prodotti".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tasslehoff27 Maggio 2004, 16:02 #1
Se si esclude il connubio PDA+GPS, personalmente ritengo questi gingilli delle inutilities fatte e finite, oltre che un mistero.
I cassetti delle scrivanie sono zeppi di PDA comprati, utilizzati un paio di mesi e poi dimenticati a causa della loro scomodità, ho visto troppa gente tornare alla classica e intramontabile agendona cartacea... eppure tante, troppe persone ci cascano ancora...
digitalbrain27 Maggio 2004, 16:05 #2
esatto, conosco molta gente che è tornata alla carta e penna dopo aver usato un palmare.
ligama27 Maggio 2004, 16:12 #3

personalmente...

..non reputo il palmare una cosa inutile .. tutt'altro.
lo utilizzo mentre viaggio come lettore MP3, mentre controllo documenti in word, excel o PowerPoint.
giochicchio per noi annoiarmi e lo utilizzo come stradario (prossimamente come GPS).
considerando tutto...molto più piccolo di un portatile....direi che ha la sua utilità
digitalbrain27 Maggio 2004, 16:23 #4
Mah, quando lo usavo io mi ha deluso. I film tengono 120 Mega e ci vuole la compact flash o simile aggiuntiva, gli mp3 idem, e per la durata che aveva era meglio un lettore mp3 dedicato che con una ministilo mi dura un secolo, e come giochi niente di eccezionale. Anzi direi che il game goy è meglio.

Insomma non ne prenderò mai più uno.
digitalbrain27 Maggio 2004, 16:26 #5
Piuttosto... ma sto samsung 266MHz com'è rispetto agli xscale?
avvelenato27 Maggio 2004, 16:29 #6
io la pensavo come voidue in alto, mi sono preso un palmare più che altro per il gps, e mi sono ricreduto. E' davvero comodo, imho + di un'agenda normale.

Lo utilizzo su documenti excel, per portarmi appresso il curriculum e vari documenti di testo, ci ho messo su RealCalculator che è una calcolatrice scientifica grafica come non ne ho mai viste dal vivo (che bello farsi calcolare le derivate dal palmare ), e in ultima istanza la possibilità di vedersi qualche filmetto o riprodursi qualche mp3, o di farsi una partitina ai videogiochi, non è così inutile.
Luca6927 Maggio 2004, 16:30 #7
Io l'ho sempre utilizzato ASSIEME all'agenda cartacea: appuntamenti sul Palmare (sincronizzato con outlook sul PC) e appunti su agenda. Il palamre insomma mi é utilile x non portarmi dietro il portatile quando devo consultare calendario, indirizzi etc.
Per la lettura di documenti devo attendere che mi arrivi il palmare nuovo: quello attuale non lo consente! Ma non credo che sia il vero punto di forza, viste le dimensioni
tasso7927 Maggio 2004, 17:43 #8
beh io ho il palmare da circa un mese ed è inseparabile. collegato in bluetooth al cellulare, ci scrivo gli sms, li ricevo e così sistemo direttamente gli appuntamenti.
Il palmare mi ha anche avvicinato alla programmazione, grazie a .net posso sto scrivendo un programmino in c# che funziona sia in win xp che con win pocket pc grazie alla compilazione just-in-time.
l'unico appunto è la durata della batteria che sul mio ipaq h5550 dura un po' poco...
^TiGeRShArK^27 Maggio 2004, 22:53 #9
compra una batteria a capacità maggiore, io ho fatto così e ora mi trovo benissimo!
Para Noir28 Maggio 2004, 00:22 #10
Originariamente inviato da Tasslehoff
Se si esclude il connubio PDA+GPS, personalmente ritengo questi gingilli delle inutilities fatte e finite, oltre che un mistero.
I cassetti delle scrivanie sono zeppi di PDA comprati, utilizzati un paio di mesi e poi dimenticati a causa della loro scomodità, ho visto troppa gente tornare alla classica e intramontabile agendona cartacea... eppure tante, troppe persone ci cascano ancora...


Bah, io ho un cessoso Palm Zire da poco più di un anno, e non so se riuscirei a starne senza. Ricordare e fissare appuntamenti in un secondo, numeri di telefono, consultare documenti off-line, e-book e qualsiasi documento convertito e sparato dentro, rudimentali fogli excel, easy calc (calcolatrice grafica scientifica, che per chi fa ingegneria è mica male), giochini stupidi vari, e tutto a portata di mano, sempre, con qualche settimana di autonomia e pochi grammi. Avendo i soldi passerei ad un palmare a colori più veloce, che però avrebbe il neo dell'autonomia. Ma l'utilità di un palmare, che soppianta l'agenda e complementa un pc, è per me innegabile..

Che poi ci sia gente che lo compra solo perchè fa figo, ok, sono soldi buttati, sono d'accordo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^