Nuova serie Acer TravelMate 3200

Nuova serie Acer TravelMate 3200

Acer presenta la nuova serie Travelmate 3200, pensata per l'utenza professionale e basata su un hardware decisamente potente. Vera novità di questi modelli è però il design, con forme arrotondate e molto innovative

di pubblicata il , alle 12:18 nel canale Portatili
Acer
 

Acer presente una nuova serie di prodotti destinati al mercato dei professionisti, la sigla commerciale è Travelmate 3200 ed in tali portatili i progettisti hanno fatto un significativi sforzi sia sul fronte del design sia sul fronte delle caratteristiche hardware.

L'aspetto dei nuovi Travelmate 3200 è decisamente in contrasto con il classico design Acer, i nuovi prodotti hanno linee arrotondate e morbide che accentuano lo spessore molto ridotto.

La serie TravelMate 3200 è basata sulla tecnologia Intel Mobile Centrino ed utilizza i processori Intel Pentium M con 2 MB di Cache L2, chipset Intel 855GME con System Bus a 400MHz e Intel PRO/Wireless 2200BG network connection per collegamenti Wireless secondo lo standard IEEE 802.11b/g (max 54Mbps nominali). La memoria standard da 256/512MB DDR333 è espandibile fino a 2048MB e gli Hard Disk raggiungono i 40 o 80GB, questi dettagli dipendono dalla configurazione scelta.

Il peso di questi portatili à di poco superiore ai 2Kg, mentre l'autonomia dichiarata è di circa 4 ore.

Per quanto riguarda le prestazioni multimediali, la serie TravelMate 3200 è dotata di display TFT da 14.1” XGA+ (1024x768)e dalla scheda grafica ATI MOBILITY RADEON 9700 con 64MB di memoria video.

Qui di seguito pubblichiamo un estretta delle caratteristiche tecniche:

Con la nuova serie TM3200 Acer introduce la tecnologia eKey che ha lo scopo di semplificare all'utente l'utilizzo e la configurazione del sistema.
Premendo un tasto dedicato verrà visualizzata un'interfaccia grafica che permette di selezionare ed impostare i profili relativi al risparmi energetico, alle modalità video ed altre funzionalità base del sistema. Non abbiamo ancora avuto modo di vedere eKey all'opera ma in pratica dovrebbe riprendere i concetti già da tempo interpretati da IBM.

Come sempre, attendiamo da Acer i primi sample per effettuare i nostri test.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
geng@01 Luglio 2004, 12:17 #1
beh speriamo abbian prezzi umani
pinius01 Luglio 2004, 12:21 #2
IMPOSSIBILE!!
pinius01 Luglio 2004, 12:21 #3
IMPOSSIBILE!!
suppostino01 Luglio 2004, 13:00 #4
Sono contento che abbiano rivisto il design, i vecchi Travelmate non erano proprio rifiniti benissimo.
chiabre01 Luglio 2004, 13:54 #5
Qualcuno mi spiega cos'è il

DVD super multi drive


...dipsonibilità in italia prevista per?
MAGI System01 Luglio 2004, 14:01 #6
Originariamente inviato da chiabre
Qualcuno mi spiega cos'è il super multi drive?


è un normalissimo masterizzatore dvd/cd che fa dvd+/-r/rw
ceiste01 Luglio 2004, 16:40 #7

DVD super multi drive

Il DVD super multi non è il DVD-DUAL.
Riesce (oltre che a masterizzare comuni CD) a masterizzare DVD +/- R o RW e anche DVD-RAM
dagarlas01 Luglio 2004, 18:42 #8
peccato per il display con una risoluzione schifosa
letturo01 Luglio 2004, 21:13 #9
Per un uso generico è la risoluzione più adatta su un 14".. Ho visto il Sony Z1 (splendido) che sul 14" ha 1400x1050 ma senza "aggiustamenti" si vede troppo piccolo, almeno per me! Certo che se uno lo deve usare per grafica/cad ecc. sarebbe meglio la risoluzione superiore.

Una cosa che non capisco è perché sui 151xLMi siano tornati a 1024x768 quando sui 150xLMi erano a 1400x1050.. Qualcuno ne sa qualcosa?
atomo3701 Luglio 2004, 22:17 #10
sulla carta sembra proprio uno splendido notebook professionale!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^