Niente Thunderbolt per i prodotti Surface: a rischio la sicurezza

Niente Thunderbolt per i prodotti Surface: a rischio la sicurezza

Sarebbe la volontà di assicurare la massima sicurezza dei dati la motivazione alla base di non implementare supporto a tecnologia Thunderbolt nei prodotti Microsoft della famiglia Surface

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Portatili
MicrosoftSurfaceIntelThunderbolt
 

Una delle critiche più di frequente avanzate ad alcune tipologie di prodotti Microsoft della famiglia Surface, in particolare i modelli Surface Pro e Surface Laptop, è la ridotta disponibilità di porte di comunicazione direttamente integrate sullo chassis.

Con le ultime generazioni di queste due piattaforme Microsoft è intervenuta fornendo supporto all'interfaccia USB Type-C, senza però implementare in questo anche il supporto a quella Thunderbolt 3. Con quest'ultima è possibile ottenere velocità di trasferimento dei dati sino a 40Gbps, abilitando l'utilizzo di GPU esterne oltre al collegamento di più schermi 4K in parallelo. Vari produttori di notebook hanno iniziato a implementare tecnologia Thunderbolt 3 in propri modelli non solo di fascia più alta ma anche di fascia media.

surfacego_720.jpg

Microsoft non solo non l'ha fatto, ma non sembra neppure intenzionata a farlo nel prossimo futuro. La motivazione? La volontà di assicurare la massima sicurezza dei dati memorizzati nel proprio device Surface.

La logica seguita da Microsoft, sintetizzata in questo video rilanciato su Twitter, è molto semplice e chiara: una connessione come quella Thunderbolt 3 è infatti una porta di accesso indiretto alla memoria al pari del resto di quanto avviene con l'interfaccia FireWire. Per questo motivo è possibile che vi sia una violazione dei dati memorizzati nella memoria attraverso questa interfaccia con la loro sottrazione.

Thunderbolt.jpg

Seguendo lo stesso approccio Microsoft giustifica la scelta di saldare onboard tanto memoria di sistema come storage, anche se Surface Laptop 3 rappresenta una parziale eccezione visto che l'SSD può essere fisicamente rimosso dallo slot M.2 nel quale è installato. Non attendiamoci quindi in futuro device Microsoft Surface con supporto Thunderbolt, e molto probabilmente verrà mantenuto il design con memoria saldata direttamente sulla scheda madre e per questo motivo non aggiornabile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saeba Ryo28 Aprile 2020, 11:46 #1
Poco credibile, sempre più una scusa per non averlo implementato...
Cappej28 Aprile 2020, 11:59 #2
quindi tutti "bischeri" quelli che lo hanno montato?!

TB3, al momento, è il futuro e dovrebbe essere imposto su tutti i device, dal PC al Laptop, al tablet, Smartphone.

Permette non solo la massima compatibilità con tutti i vecchi devices USB, uscite di flussi audio video ad alta risoluzione e, a mio parere cosa più importante, l'ALIMENTAZIONE! basta alimentatori di tutte le forme voltaggi e attacchi! che finiscono nei cassonetti insieme ai dispositivi defunti.

Andrebbe utilizzata la stessa politica degli smartphone a livello europeo, carica-batterie SOLO Thunderbolt
Melandir28 Aprile 2020, 12:42 #3
Basterebbe anche usare solo porte USB-C con e senza TB3 e avresti risolto, con
adatattori da USB-C a USB-A per gli apparecchi legacy

anche USB-C supporta la carica tramite singolo cavo con power delivery.

Il connettore USB-C è a tutti gli effetti il più versatile e completo in circolazione
Axios200628 Aprile 2020, 12:45 #4
La volontà di assicurare la massima sicurezza dei dati memorizzati nel proprio device Surface


Fosse vero, non ci dovrebbero installare Windows: una patch cancella le partizioni, un'altra patch cancella solo la cartella Documenti...
Brajang28 Aprile 2020, 12:45 #5
Trovassero una soluzione.

Da poco ho preso una dock thunderbolt per il portatile e si è aperto un mondo.

1 cavo per: Ricarica - Multimonitor - USB - Audio - Ethernet - Thunderbolt a cascata per eventuali altri dispositivi come eGPU o altre schede di espansione.

Se non è la strada da seguire questa, non so cosa dovrebbe esserlo.
MaxVIXI28 Aprile 2020, 12:55 #6
Tutte balle... Fa troppo gola l obsolescenza delle GPU discrete nei portatili (o il costo pompato per mettere una indecente). Fanno troppo gola le mille mila porte con mille mila standard, con vari connettori, cavi, e tutto l indotto... Che schifo.
Paganetor28 Aprile 2020, 13:06 #7
quindi, visto che danno la precedenza alla sicurezza, non installano nemmeno Windows 10?
KiNal28 Aprile 2020, 16:13 #8
Originariamente inviato da: Cappej
quindi tutti "bischeri" quelli che lo hanno montato?!

TB3, al momento, è il futuro e dovrebbe essere imposto su tutti i device, dal PC al Laptop, al tablet, Smartphone.

Permette non solo la massima compatibilità con tutti i vecchi devices USB, uscite di flussi audio video ad alta risoluzione e, a mio parere cosa più importante, l'ALIMENTAZIONE! basta alimentatori di tutte le forme voltaggi e attacchi! che finiscono nei cassonetti insieme ai dispositivi defunti.

Andrebbe utilizzata la stessa politica degli smartphone a livello europeo, carica-batterie SOLO Thunderbolt



Non succederà per il semplice motivo che alle varie aziende conviene più venderti il loro alimentatore proprietario per ovvie ragioni di fatturato.
Anche se lo spinotto finale divenisse standard, poi l'alimentatore vero e proprio sarebbe sempre proprietario, quindi non cambierebbe nulla.
Cappej28 Aprile 2020, 22:50 #9
Originariamente inviato da: KiNal
Non succederà per il semplice motivo che alle varie aziende conviene più venderti il loro alimentatore proprietario per ovvie ragioni di fatturato.
Anche se lo spinotto finale divenisse standard, poi l'alimentatore vero e proprio sarebbe sempre proprietario, quindi non cambierebbe nulla.


Sempre in teoria no, perche lo spinotto Thunderbolt3 ha degli standard di corrente come l'usb, di conseguenza gli amperaggi e voltaggi sono prestabiliti, se un alimentatore si guasta, lo ricompro di qualsiasi marca purché con spinotto TB3. Se sono all'aeroporto e trovo una colonnina di ricarica con aggancio thunderbolt, ricarico il laptop a prescindere.
Esattamente come per i cellulari di oggi.
Il fatto che le Compagnie non lo vogliono non dovrebbe frenare i governi a creare standard. Le leggi servono anche a dirottare il mercato.
Se la legge lo obbigassse come è stato fatto per le usb... Correrebbero subito ai ripari. Ti immagini cosa significherebbe perdere il mercato "europa" per i fatturati?....
Cappej28 Aprile 2020, 22:55 #10
Originariamente inviato da: Melandir
Basterebbe anche usare solo porte USB-C con e senza TB3 e avresti risolto, con
adatattori da USB-C a USB-A per gli apparecchi legacy

anche USB-C supporta la carica tramite singolo cavo con power delivery.

Il connettore USB-C è a tutti gli effetti il più versatile e completo in circolazione


Apple docet...

Pensa al MacBook 12 pollici, quello con Intel serie M. La prima serie aveva la sola Usb e si ricarica a con quella porta.
La versione 2 è stata sostituita con la TB3...
Un motivo ci sarà..? Non ho mai indagato ma una risposta in rete ci sarà... A me per altro sembra mto logica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^