Kingston KC2500, una nuova gamma di SSD M.2 per PC desktop e workstation

Kingston KC2500, una nuova gamma di SSD M.2 per PC desktop e workstation

Kingston ha presentato la serie di SSD M.2 KC2500 con capacità fino a 2 TB. Si tratta di soluzioni con buone prestazioni, indicate per PC desktop da gaming o workstation con cui lavorare.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Storage
Kingston
 

Kingston ha annunciato KC2500, una nuova famiglia di SSD M.2 NVMe destinata a PC desktop e workstation. La nuova offerta ha un'interfaccia PCI Express 3.0 x4, un controller SMI 2262EN e memoria NAND TLC 3D con 96 layer.

La nuova gamma si presenta in quattro capacità da 250GB a 2TB con prestazioni in lettura e scrittura sequenziale rispettivamente fino a 3500 e 2900 MB/s. Le prestazioni casuali massime raggiungono un tetto di 375.000 IOPS in lettura e 300.000 IOPS in scrittura.

Le unità sono dotate cifratura automatica, con supporto alla protezione dei dati end-to-end mediante tecnologia crittografica hardware XTS-AES a 256 bit. Ciò consente di usare software di produttori terzi (come Symantec, McAfee, WinMagic e altre) con gestione della sicurezza TCG Opal 2.

L'unità KC2500 dispone anche di supporto per le funzionalità Microsoft eDrive, una specifica di sicurezza dello storage per l'uso con BitLocker. Il KC2500 è coperto da una garanzia di 5 anni e supporto tecnico gratuito. Per quanto riguarda la resistenza, il modello da 250GB garantisce 150TBW, con raddoppi per ogni unità fino ad arrivare a 1,2PBW con il modello da 2TB. Nel momento in cui scriviamo Kingston non ha comunicato i prezzi delle nuove unità.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Niola7628 Aprile 2020, 14:52 #1
Garanzia di 5 anni, quale significato ha quel 10 cerchiato da due frecce?
TheAle28 Aprile 2020, 17:06 #2
Originariamente inviato da: Niola76
Garanzia di 5 anni, quale significato ha quel 10 cerchiato da due frecce?


Indica che il prodotto può restare in circolazione per 10 anni prima di avere un impatto negativo sull'ambiente e sulla salute, riferito ad alcune sostanze di cui questo oggetto è composto. Poi deve essere smaltito come rifiuto elettronico RAEE.

Nello specifico quel simbolo è preso dalla direttiva RoHS cinese.

https://en.wikipedia.org/wiki/China_RoHS

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^