DELL e il futuro: ecco tutti i suoi prodotti tra ''pieghevoli'', ''dual screen'' e molto altro

DELL e il futuro: ecco tutti i suoi prodotti tra ''pieghevoli'', ''dual screen'' e molto altro

L'azienda decide di mostrare al CES 2020 di Las Vegas molto di più di semplici notebook rinnovati nell'hardware. Ecco che si pensa a PC con doppio schermo, pieghevole ma anche a console portatili super potenti. Ecco il futuro secondo DELL.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Portatili
Dell
 

Il futuro secondo DELL non è solo nei notebook classici che da tempo vediamo sulle scrivanie di tutti. Il futuro è in device sempre più potenti sì ma che possano risultare anche fortemente portatili e soprattutto più versatili la mondo che sta cambiando e alle esigenze che gli utenti hanno oggi e che sono diverse da quelle che avevano qualche anno fa. Il CES 2020 di Las Vegas è un palco importante per DELL che decide così di presentare i suoi "concept" ossia le idee non più su carta ma tramutate in device in carne e ossa (lo per meglio dire in chip e policarbonato) e che possano far sognare coloro che tra qualche anno potranno utilizzarli.

Tre i diversi concept che l'azienda americana ha deciso di svelare in terra californiana: Concept Ori, Concept Duet e Alienware Concept Ufo. Tre dispositivi diversi che però hanno un comune denominatore: il futuro. Da una parte due prodotti visionari della volontà di creare oggetti "pieghevoli" con doppio display o con pannelli capaci di essere utilizzati in posizioni differenti da quelle classiche. Dall'altra parte un nuovo device gaming che non deve essere confuso (o quasi) con la Nintendo Switch ma che in qualche modo sembra proiettarsi su quelle funzionalità.

 

DELL Concept Ori

Concept Ori di DELL prende il nome dal diminutivo di "Origami" ed è palese come l'azienda abbia dato questo nome riprendendo proprio la volontà di "piegare" il display del suo concept. In questo caso ecco che Concept Ori possiede un pannello OLED pieghevole che nella sua massima estensione può raggiungere addirittura i 13 pollici di diagonale. Come si potrà utilizzare? Ori di DELL sarà facilmente utilizzabile per chi avrà la necessità di leggere articoli in verticale o anche per vedere contenuti duplicati in due parti del pannello.

Ori potrà essere dunque un tablet ma anche un laptop non appena la tastiera touch apparirà su di una porzione di schermo, così come un convertibile. Il multitasking sicuramente la potrebbe fare da padrone con la disponibilità di una superficie importante dove l'utente potrà svolgere le operazioni in completa mobilità. Occuperà chiaramente poco spazio una volta ripiegato su se stesso e dunque completamente chiuso in due a differenza degli attuali tablet o anche Notebook.

DELL Concept Duet

L'idea è quella che è passata per la testa a Microsoft qualche mese fa con il suo Surface Duo e Neo. Qui DELL con il Concept Duet decide di prendere sostanzialmente un laptop da 13,4 pollici e porre al posto della tastiera fisica e classica un secondo display capace di diversificare la richiesta dell'utente. In questo caso ecco che con Concept Duet si amplierà ancora una volta il multitasking con la possibilità di usare entrambi gli schermi per visionare contenuti o anche per scrivere con una penna digitale o a corredo gli uni degli altri.

Un concept che sembra più reale che futuristico soprattutto secondo chi lo ha già usato a Las Vegas visto che risulta già in possesso di una reale versione di Windows 10 ed è in grado di sfruttare simultaneamente e con efficienza il doppio schermo. Il device ha un doppio pannello da 13.4 pollici ciascuno con il supporto al pennino touch e con la seria consapevolezza che potremo vederlo a breve sul mercato anche se quello presentato è al momento solo un concept.

DELL Alienware Concept Ufo

Ne abbiamo parlato QUI ed è chiaro che DELL con questo device lancia una qualche avvisaglia a Nintendo. Non è la Switch ma in qualche modo si rifà a quel modo di giocare, alla volontò di apprezzare la mobilità con prestazioni di tutto rilievo. Un design che permetterà di giocare in giro in qualsiasi momento grazie a dei controller agganciati al corpo principale. Basterà però staccarli e porre Concept Ufo in modalità "docked" ossia collegandolo ad un monitor per poter godere del gioco in modo ancora migliore.

Sarà un PC da gaming completo perché si baserà su architettura Intel di decima generazione e con Windows 10 in una nuova interfaccia realizzata ad hoc per questo formato e questa macchina. Display piccolo da 8 pollici ma in risoluzione di 1900x1200 pixel differente da quello da 6.2 pollici di Nintendo Switch. E non solo perché le specifiche tecniche hardware seppure non trapelate inneggiano alla potenza pura e anche i titoli in prima demo non possono che dire la loro da Formula 1 2019 a World War Z.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ningen09 Gennaio 2020, 10:44 #1
A parte questi dispositivi la cui utilità poi è tutta da dimostrare, il nuovo G5 full AMD sembra molto promettente, anche considerando che lo scorso G5 era veramente deludente con una gestione delle temperature oscena (in certi momenti molto vicina anche ai 100° C).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^