Samsung Display, stop alla produzione di pannelli LCD entro fine anno

Samsung Display, stop alla produzione di pannelli LCD entro fine anno

Domanda stagnante e offerta in eccesso: l'azienda sudcoreana decide di porre fine alla produzione di pannelli LCD e concentrarsi sulla tecnologia quantum dot

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Periferiche
Samsung
 

La sudcoreana Samsung Display ha deciso di portare a termine la produzione di tutti i pannelli a cristalli liquidi - LCD - in Sud Corea e in Cina per la fine del 2020. E' una portavoce della società a confermare la decisione, ripresa anche da Reuters.

Smsung Display è la divisione di Samsung Electronics che si occupa appunto della produzione di pannelli per monitor, televisori e smartphone. Già lo scorso ottobre la compagnia aveva dichiarato di aver sospeso una delle sue due linee di produzione LCD in Corea del Sud per via del calo della domanda per i pannelli a cristalli liquidi e una conseguente congestione dell'offerta.

Sempre ad ottobre Samsung Display aveva inoltre dichiarato di voler investire quasi 11 miliardi di dollari allo scopo di aggiornare una linea di produzione, con l'obiettivo di convertirla nel giro di cinque anni alla produzione in volumi di pannelli quantum-dot. Il destino dei siti produttivi in Cina non è però ancora stato deciso.

"Consegneremo tutti gli LCD ai nostri clienti entro la fine dell'anno senza alcun problema" ha dichiarato la compagnia in un comunicato. La decisione di Samsung si mette sulla scia del rivale LG Display che in precedenza nel corso dell'anno ha deciso di terminare la produzione in Corea dei pannelli LCD per la fine del 2020.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aleardo31 Marzo 2020, 17:57 #1
Delle due l'una: o la notizia è errata oppure Samsung adotta una terminologia fuorviante per quanto riguarda la denominazione dei pannelli, visto che i pannelli quantum-dot che continuerà a produrre sono anch'essi pannelli LCD. E' vero che la tecnologia quantum-dot potrebbe essere applicata anche a pannelli non LCD, ma mi sembra più verosimile, vista la scadenza ormai prossima, che si vogliano invece far passare i pannelli LCD quantum-dot come qualcosa di radicalmente differente dagli LCD standard, un po' come si era fatto quando sono stati denominati LED i soliti LCD ma con retroilluminazione a LED.
supertigrotto31 Marzo 2020, 21:46 #2
notizia strana,potrebbe essere che vogliano investire pesantemente sui microled,lasciando la produzione dei display lcd a qualche produttore cinese per poi acquistarli e rimarchiarli,quindi applicare la loro tecnologia quantum dot.
Si parla sempre più frequentemente dei microled,specialmente alla modularità che hanno per costruire un pannello finale,un po' come i chiplet di AMD,penso che sia una buona ipotesi
aled197431 Marzo 2020, 22:31 #3
si ma che siano microled o macroled sempre lcd sono

come diceva aleardo di led c'è solo la retroilluminazione, ovvero al posto delle lampade ccfl, ma sempre lcd rimangono tutti questi pannelli venduti come LED in tutti i centri commerciali veri o virtuali

quoto in toto aleardo , o la notizia è stata travisata per sbaglio oppure Samsung volutamente da informazioni errate figlie del marketing e di tutte queste mirabolanti sigle, siglette che in realtà significano ben poco




oh, se poi vogliono buttarsi sugli oled che lo dicano chiaramente, non ci offendiamo mica ma dubito

ciao ciao
gnpb31 Marzo 2020, 23:18 #4
I microled non c'entrano nulla con gli lcd, sono sorgenti luminose rgb della grandezza del pixel che vanno a rappresentare, non c'è alcun pannello lcd come non c'è negli oled.
emiliano8401 Aprile 2020, 10:49 #5
Originariamente inviato da: aleardo
Delle due l'una: o la notizia è errata oppure Samsung adotta una terminologia fuorviante per quanto riguarda la denominazione dei pannelli, visto che i pannelli quantum-dot che continuerà a produrre sono anch'essi pannelli LCD. E' vero che la tecnologia quantum-dot potrebbe essere applicata anche a pannelli non LCD, ma mi sembra più verosimile, vista la scadenza ormai prossima, che si vogliano invece far passare i pannelli LCD quantum-dot come qualcosa di radicalmente differente dagli LCD standard, un po' come si era fatto quando sono stati denominati LED i soliti LCD ma con retroilluminazione a LED.


quoto, anche io penso che hanno giocato sempre su questo QLED / OLED
Pinco Pallino #101 Aprile 2020, 20:22 #6
LG e Samsung smettono di produrre LCD a fine anno...


La cosa è mooolto interessante.
I pannelli IPS prodotti da LG stanno su una vagonata di monitor PC.
In percentuale inferiore pure i VA di Samsung.
Di sicuro gli LCD non spariranno dal 2021.
Perciò la produzione coreana passerà alle fabbriche in Cina, Taiwan e altrove.

In effetti il termine Quantum Dot può indicare cose differenti.
Per ora è una soluzione che interessa il filtro colore abbinato agli LCD.
Come avviene nelle LCD-TV Samsung QLED.
Ma potrebbe diventare anche una tecnologia davvero alternativa.
Che dovrebbe prendere la denominazione QD-LED...
Vedi:
https://en.wikipedia.org/wiki/Quantum_dot_display

Quindi se Samsung è pronta nel giro di 5 anni a sfornare QD-LED...
Significa che LG intende finalmente produrre WOLED per PC?
Magari...

P.S.
Dopo lettura di altre news...
In pratica LG cesserà la produzione di LCD per TV e si concentrerà sui WOLED.
Probabile che la mossa di Samsung sia dello stesso tenore.
Rimane da capire cosa si intende per "Quantum Dot".
Criminal Viper01 Aprile 2020, 21:59 #7
Il titolo corretto è: Samsung Display, stop alla produzione di pannelli LCD di fascia bassa entro fine anno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^