Nokia: uno schermo flessibile quale nuova interfaccia utente

Nokia: uno schermo flessibile quale nuova interfaccia utente

Al Nokia World 2011 l'azienda finlandese mostra un nuovo concept di interfaccia: niente touch ma uno schermo che può essere piegato, e che da questi movimenti comanda azioni per l'interfaccia utente

di pubblicata il , alle 16:09 nel canale Periferiche
Nokia
 

Il Nokia World 2011 è anche occasione per vedere all'opera alcuni concept futuristici, che vogliono delineare quelli che saranno gli scenari di utilizzo futuri di alcune tipologie di dispositivi. Un esempio è quanto sviluppato da Nokia a partire dall'interfaccia utente di Microsoft Kinect: costruire dispositivi nelle mani degli utenti che possano fornire un livello di interazione superiore con applicazioni e programmi.

schermo_flessibile_nw2011.jpg (34544 bytes)

Un esempio è questo piccolo schermo, parzialmente flessibile, che pilota una interfaccia utente semplicemente con alcune interazioni sulla meccanica dello schermo stesso. I movimenti sono molto semplici: tenendo lo schermo sui due lati è possibile fletterlo in avanti o indietro, oppure imprimere un movimento di rotazione: a queste azioni corrispondono delle variazioni precise nell'interfaccia utente. Un esempio che è stato mostrato è quello di un programma per la visualizzazione di immagini: flettendo nelle varie direzioni nello schermo dalla gallery si passa alla singola immagine, quindi ad eseguire uno zoom della singola immagine selezionata e via discorrendo.

[HWUVIDEO="1011"]Nokia World: Prototipo di display flessibile[/HWUVIDEO]

Il pannello non è di tipo touch, per precisa scelta: questo studio mira a fornire una interazione con l'utente che sia di tipo differente rispetto a quanto accessibile con le attuali interfacce touch screen. La risultante è qualcosa di indubbiamente innovativo ed interessante, abbinato ad una certa robustezza meccanica del display che a dispetto di un angolo di visione eccellente può essere piegato in varie direzioni senza venir danneggiato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw27 Ottobre 2011, 16:19 #1
interessante ma forse per altri impieghi... servirebbero sempre due mani per usarlo.. vi immaginate un uso intensivo di questo coso ? sempre li a piegarlo?? Mai dai!
AlanBoo27 Ottobre 2011, 16:26 #2
bla bla
Portocala27 Ottobre 2011, 17:38 #3
Originariamente inviato da: dwfgerw
... servirebbero sempre due mani per usarlo.. vi immaginate un uso intensivo di questo coso ? sempre li a piegarlo?? Mai dai!

Siccome Apple ha brevettato lo swipe col dito questo è quello che è rimasto
filippo198027 Ottobre 2011, 18:03 #4
Idea interessante... ovviamente IMHo è da integrare al touch screen e non da sostituire allo stesso...
Vi faccio un esempio, vi immaginate la possibilità di bloccare (e sloccare) in cell semplicemente piegando lo schermo? Non sarebbe bello?

Altre gesture ora non me ne vengono però ce ne saranno altre di cose possibili da fare...
LMCH27 Ottobre 2011, 18:31 #5
Originariamente inviato da: filippo1980
Idea interessante... ovviamente IMHo è da integrare al touch screen e non da sostituire allo stesso...
Vi faccio un esempio, vi immaginate la possibilità di bloccare (e sloccare) in cell semplicemente piegando lo schermo? Non sarebbe bello?

Altre gesture ora non me ne vengono però ce ne saranno altre di cose possibili da fare...


Lo schermo flessibile dovrebbe in primo luogo servire per avere dispositivi più robusti (es: è più difficile che si rompa se cade) e più leggeri (non gli serve più un guscio rigido e robusto).
Comunque interfaccia utente "a due mani" è una pessima idea, semmai dovrebbero ripensarla "ad una mano" (es: tieni in pugno lo smartphone ed in base a dove stringi le dita lateralmente hai un differente pulsante/slider virtuale).
djfix1327 Ottobre 2011, 23:24 #6
ehhh ma lo ha fatto la Nokia....se c'era scritto Apple non vedevate l'ora di avrerlo su prossino iPhone...
StyleB28 Ottobre 2011, 05:04 #7
non comprendo queste sparate su apple, notoriamente a me sta sui totani sia la loro tecnologia spesso scrausa che la loro mentalità, ma quì parlano solo di nokia, quindi perchè tirarla sempre tra i piedi? tra l'altro non capendo la banalità del farlo e il fatto che puntandoci sempre su il dito altro non si fà che aumentare l'hipe di tale azienda.

in ogni caso qualche dubbio su questa tecnologia mi sorge spontaneo:

angolo di flessione? non è che uno un filo più forte di un user "standard" lo apre come una vongola?

resistenza del sistema? non è che a forza di fletterlo mi ritrovo dopo qualche mese con gli aloni sul display?

tipo di costruzione? non è che mi resta flesso il case del telefono dopo un po o me lo ritrovo con le classiche smagliature e cedimenti delle plastiche?


in ogni caso se i punti precedenti risultassero negativi credo che resistenza e portabilità ne gioverebbero.
(IH)Patriota28 Ottobre 2011, 09:07 #8
Seppur non mi convinca del tutto l' utilizzo di 2 mani per interagire con un telefono non posso che essere felice di sapere che qualcuno si preoccupa di fare ricerca e sviluppo in senso diverso dal trend di oggi.

Non fosse altro che il grosso delle battaglie su cui si gioca lo "sviluppo tecnologico" si combatte in tribunale per poter o meno usare tecnologie già viste di fatto bloccando lo sviluppo.

Magari al posto dello "slide to unlock" avremo uno "stretch to unlock"
ironoxid31 Ottobre 2011, 14:43 #9
Bello, trovo un sacco di applicazioni utili attraverso un sistema di comando simile.
Chiaramente va migliorato ma sicuramente potrà offrire più precisione rispetto al touch e soprattutto lascia lo schermo libero e sempre fruibile durante il comando inoltre dovrebbe, con i dovuti progressi, garantire una migliore precisione.
Chiaramente questo va integrato con le altre tecnologie esistenti, touch, giroscopi, accelerometri, ecc.
Rimango comunque stupito da come non si siano ancora trovati validi sostituti a dispositivi arcaici come tastiera e mouse...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^