EVGA B5, nuovi alimentatori 80 Plus Bronze fino a 850 watt

EVGA B5, nuovi alimentatori 80 Plus Bronze fino a 850 watt

EVGA ha annunciato la gamma di alimentatori B5 con certificazione 80 Plus Bronze per computer con specifiche non troppo elevate. Si tratta di quattro modelli da 550 a 850 watt. Ecco le principali caratteristiche tecniche e i prezzi.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Periferiche
EVGA
 

EVGA ha presentato la nuova famiglia di alimentatori B5, soluzioni modulari di fascia bassa con certificazione 80 PLUS Bronze, adeguati quindi a PC che non devono sopportare carichi elevati troppo a lungo e con un numero di schede aggiuntive limitato.

La gamma conta quattro modelli da 550, 650, 750 e 850 watt con dimensioni di 150 x 50 x 86 mm, conformi alle ultime specifiche ATX12 v2.52/EPS12V e che si differenziano per il numero di connettori e le caratteristiche della piattaforma stessa.

Il modello da 850 watt ha sei connettori PCIe a 6+2 pin, mentre la soluzione da 750 watt ne ha quattro, per poi scendere ai tre del 650 watt e ai due del 550 watt. Il B5 850 ha anche due EPS 4+4 Pin. Ovviamente non mancano anche gli altri classici connettori, come i SATA (nove sull'850 watt) e i molex. Le due soluzioni più potenti sono dotate di condensatori giapponesi al 100%, mentre non è così per le altre proposte.

A raffreddare il tutto c'è una ventola da 135 millimetri con cuscinetti fluidodinamici (FDB) che si ferma, grazie alla modalità ECO, in presenza di carichi bassi o contenuti. Gli alimentatori vantano inoltre un insieme di tecnologie di protezione completo: OVP (Over Voltage Protection), UVP (Under Voltage Protection), OCP (Over Current Protection), OPP (Over Power Protection), SCP (Short Circuit Protection) e OTP (Over Temperature Protection).

Al momento gli alimentatori EVGA B5 sono disponibili sul sito statunitense dell'azienda a partire da 80 dollari per il modello da 550 watt fino ad arrivare a 130 dollari per il modello da 850 watt. La garanzia è di 5 anni.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^