Anche ASUS prepara il lancio del proprio schermo 4K, HDR e G-Sync

Anche ASUS prepara il lancio del proprio schermo 4K, HDR e G-Sync

ROG Swift PG27UQ è il nome del nuovo schermo ASUS per i videogiocatori, finalmente a catalogo e prossimo alla commercializzazione: 4K, HDR e supporto G-Sync tra le specifiche tecniche

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Periferiche
SwiftHDR4KROGASUSNVIDIA
 

Nei giorni scorsi abbiamo segnalato, con questa notizia, il prossimo debutto sul mercato dello schermo Acer Predator X27. Si tratta di una delle prime proposte con diagonale da 27 pollici caratterizzata da un pannello 4K HDR, refresh sino a 144 Hz e supporto alla tecnologia G-Sync

ASUS prepara il debutto parallelo del proprio schermo ROG Swift PG27UQ, modello dalle simili caratteristiche tecniche che del resto è basato sullo stesso pannello utilizzato da Acer per la propria proposta. L'azienda taiwanese ha pubblicato una pagina ufficiale sul prorpio sito web, che ne dettaglia tutte le caratteristiche tecniche.

Confermata la risoluzione pari a 4K, la frequenza di refresh di 144 Hz quale massimo in abbinamento alla tecnologia NVIDIA G-Sync e il supporto HDR. Non manca l'inclusione della tecnologia ASUS AURA Sync, grazie alla quale è possibile programmare il funzionamento di alcuni LED inseriti nello schermo in abbinamento a quelli di cui è eventualmente dotato il proprio sistema.

ASUS ha dato il via ai preordini per questo schermo anche nel mercato italiano, con un prezzo che lo rende una soluzione ancora più esclusiva rispetto a quanto ci attendevamo. ROG Swift PG27UQ viene infatti proposto a un listino di 2.999,00€ IVA inclusa presso Drako.it, con consegna che al momento attuale è prevista per il 1 giugno. Un monitor che per specifiche tecniche e caratteristiche è indubbiamente molto innovativo, ma con un prezzo che è ben più elevato di quello di monitor gaming con risoluzione 4K (sprovvisti delle altre tecnologie qui integrate).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FroZen24 Maggio 2018, 10:42 #1
3000€ di monitor e altrettanti di gpu per farlo girare

GG
Jeetkundo24 Maggio 2018, 11:22 #2
Ormai 2000$ equivalgono a 3000€ lol
CoolSh@rK24 Maggio 2018, 11:30 #3
Sarei più orientato per il medesimo monitor ma QHD 2560x1440, il resto lascerei tutto invariato.

A questo abbinerei una GTX1180Ti (attendiamo fiduciosi) assieme al prossimo Intel 10nm (attendiamo fiduciosi) o magari 2700X.
supertigrotto24 Maggio 2018, 12:33 #4

Tutto bello ma....

A me la parola g-sync mi fa venire l'orticaria,non possiedo una scheda video e valutavo di prendere una GeForce, però sti standard proprietari non mi piacciono proprio.Freesinc per lo meno é supportato da AMD e Intel,non costa nulla e funziona egregiamente, perché Nvidia non si arrende e elimina il g-sync facendo un favore ai produttori e ai consumatori?
bagnino8924 Maggio 2018, 14:33 #5
Originariamente inviato da: supertigrotto
A me la parola g-sync mi fa venire l'orticaria,non possiedo una scheda video e valutavo di prendere una GeForce, però sti standard proprietari non mi piacciono proprio.Freesinc per lo meno é supportato da AMD e Intel,non costa nulla e funziona egregiamente, perché Nvidia non si arrende e elimina il g-sync facendo un favore ai produttori e ai consumatori?


Forse perché non è un'organizzazione filantropica?
Maxt7524 Maggio 2018, 16:10 #6
Ma se lo prendo e i giochi mi girano bene solo se disattivo tutto e noto aloni di luce negli angoli , faccio bene ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^