Uno sguardo al futuro: TV 8K pronti per il mercato da LG

Uno sguardo al futuro: TV 8K pronti per il mercato da LG

Lo standard 4K sta trovando la definitiva consacrazione di mercato ma già si guarda al futuro verso gli 8K, ancora lontani da diventare una opzione commerciale ma LG si dichiara già pronta con una soluzione esposta al CES

di pubblicata il , alle 16:59 nel canale Multimedia
LG
 

Lo standard 4K è sempre più una realtà alla portata degli utenti, con prodotti che si caratterizzano per diverse tecnologie e rese qualitative ferma restando l'elevata risoluzione. Questo permette di sviluppare televisori con diagonali molto elevate, sfruttando al meglio l'elevatissimo numero di pixel che compongono l'immagine.

lg_display_8k.jpg (142907 bytes)

Non manca però, in una feria incentrata sulla tecnologia come il CES di Las Vegas, uno guardo al futuro: nel caso di LG parliamo di un televisore con diagonale da 98 pollici caratterizzato da una risoluzione di 8K, con un numero di pixel che è quindi quadruplo rispetto a quello delle soluzioni 4K in commercio. Una prova di forza da parte dell'azienda coreana? Non proprio: i responsabili LG ci hanno infatti assicurato come questo prodotto, al pari di tutti quelli mostrati nello stand al CES, sia pronto per entrare in commercio entro 12 mesi. Difficile pensare ad un futuro commerciale, soprattutto in Italia, per una soluzione di questo tipo entro il prossimo anno ma è significativo notare come nell'ottica di LG questo non sia un prototipo tecnologico ma una soluzione pronta per il mercato.

Resta ovviamente da capire con quali tempistiche lo standard 8K troverà diffusione sul mercato; al momento attuale siamo alle prese con quello 4K e con la necessità di avere a disposizione contenuti video che siano in grado di sfruttarne le peculiarità. Si è visto al CES 2016 come le varie aziende presenti in questo ecosistema stiano operando per giungere ad una proposta univoca e condivisa, abbinando all'alta risoluzione anche l'utilizzo della tecnologia HDR grazie alla quale ottenere un sensibile incremento della gamma dinamica e della qualità complessiva della riproduzione.

Quello mostrato da LG, quindi, ma lo stesso può essere detto per i prodotti 8K che altre aziende del settore hanno esposto al CES 2016, è una soluzione che può essere pronta per la commercializzazione in tempi relativamente rapidi ma che deve ancora trovare nella componente software l'abbinamento ideale che porti a generare una domanda di mercato. Che, al pari di quanto si è visto in passato con i vari standard ad alta definizione, richiederà tempo per svilupparsi e investimenti considerevoli per i primi prodotti compatibili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alucard8307 Gennaio 2016, 17:18 #1
Il mercato è ancora carente di contenuti 4K e già iniziano a pensare di vendere l'8K.
Ok, non è una novità. Sono anni che la NHK mostra la sua demo 8K al NAB ed IBC, ma non credo che in questo momento stiano girando Don Matteo in 8K.
gordon8807 Gennaio 2016, 17:31 #2
il 1080p non è ancora uno standard (basta vedere anche le statistiche gaming di Steam), il 4k è ancora "ben lungi" dall'entrare nella testa dei consumatori. Ad oggi conviene prendere un ottimo 1080p piuttosto che uno scarso 4k alla stessa cifra.
AleLinuxBSD07 Gennaio 2016, 18:09 #3
Io penso che le società dovrebbero investire più nella sostanza piuttosto che pensare a richiami di marketing dati dal mero parametro della risoluzione.
Mparlav07 Gennaio 2016, 18:29 #4
L'importante è che gli LG 55EGxxx OLED 4K vadano sotto i 2000 euro entro l'anno, magari vicini ai 1500 (attualmente viaggiano sui 2800).
pipperon07 Gennaio 2016, 18:46 #5

la marcia degli id

1080 ancora non e' realta' (link a 50Mbps devo ancora vederne) e oltretutto il TV di dimensione minima (85" e tutt'altro che diffusa.
Ci sono u co...iote dei 4K, un facile schermo minimo da 300" rapidamente posizionabile in qualunque modesta abitazione. Non parliamo dei facili 200Mbps necessari all'illuminazione corretta di un film a 24Hz.

e adesso scassano con gli 8K?
Ma i consumatori sono cosi' stolti?

Il prossimo passo cos'e'? il gelato che si spalma in testa automaticamente?
rockroll07 Gennaio 2016, 19:33 #6
Originariamente inviato da: pipperon
1080 ancora non e' realta' (link a 50Mbps devo ancora vederne) e oltretutto il TV di dimensione minima (85" e tutt'altro che diffusa.
Ci sono u co...iote dei 4K, un facile schermo minimo da 300" rapidamente posizionabile in qualunque modesta abitazione. Non parliamo dei facili 200Mbps necessari all'illuminazione corretta di un film a 24Hz.

e adesso scassano con gli 8K?
Ma i consumatori sono cosi' stolti?

Il prossimo passo cos'e'? il gelato che si spalma in testa automaticamente?


Dici bene.

La mamma degli idioti è sempre incinta, e gli idioti comprano... almeno nelle speranza di chi propone queste aberrazioni.
E magari i contenuti 8K li facciamo transitare su Internet a pieno regime, secondo costoro? Come no!

Ma sai com'è, all'industria costa poco e niente sbatter dentro manciate di pixel in più una volta avviata la produzione, per forzare un botto commerciale sulla base dei soliti idioti

In condizioni di normale utilizzo, io già stento a notare la differenza tra un HDready ed un FullHD, se proprio non mi pongo in condizioni di osservazione ottimali coma da manuale, ma probabilmente sono io in difetto non appartenendo a questo mondo di aquilotti dall'occhio fino...cchio "8K certified".
Cappej07 Gennaio 2016, 19:39 #7
utile.... poi mi vedo le partite in SKY HD(720?) con i giocatori sgranati o delle formiche... o 4 Blu Ray diversi allo stesso tempo divisi nelle 4 parti del monitor... davvero utile...
matrix201507 Gennaio 2016, 19:49 #8
ok per vedere cosa e quando ?
certe tecnologie sono al capolinea oramai.
wolverine07 Gennaio 2016, 20:13 #9
Si subito! anzi, meglio 16 o 32K su monitor da spostare col paranco!
Zellolo07 Gennaio 2016, 20:35 #10
Concordo sulla mancanza di contenuti e distribuzione adeguata per gli usi domestici, ma prima penso sempre agli utilizzi in campo business, tra cui in campo medico. Forse ci sono ambiti lavorativi dove schermi con queste risoluzioni possono essere un valore aggiunto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^