Tesla, nel 2019 vendute più auto dei precedenti due anni insieme

Tesla, nel 2019 vendute più auto dei precedenti due anni insieme

Il 2019 è stato un anno importante per la compagnia, con nuovi modelli di vetture, espansione sul mercato e massimo storico per il prezzo azionario

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Mercato
Tesla
 

Tesla ha venduto 367500 automobili nel 2019, segnando un nuovo record. Sebbene il volume di vendite si collochi nella parte bassa della fascia previsionale di 360-400 mila veicoli che la società ha elaborato all'inizio del 2019, vale la pena notare che quanto raggiunto è superiore a risultati dei precedenti due anni combinati, un risultato che è dovuto principalmente al successo della Model 3.

Un anno nel complesso positivo per l'azienda di Elon Musk, nonostante un avvio non certamente ruggente: il primo trimestre dell'anno la società aveva registrato una perdita di 702 milioni di dollari facendo segnare il quarto risultato trimestrale peggiore da quando è entrata in borsa nel 2010. Le consegne di Model 3 sono calate drasticamente dalla fine del 2018, e Musk ha attribuito ciò al fatto che Tesla si trovava nel mezzo di uno sforzo di transizione verso i due importanti mercati di Europa e Cina dovendo affrontare importanti problemi logistici.

In quest'ottica bisogna leggere la costruzione di una fabbrica proprio su territorio cinese, con l'obiettivo di realizzare localmente le Model 3 destinate a quel mercato e ridurre i costi di trasporto e le tasse di importazione.

La società ha poi passato mesi a combattere contro le speculazioni sul calo della domanda per i propri veicoli e poi ha lasciato parlare i fatti nel quarto trimestre del 2019 con consegne di oltre 92 mila unità solo per la Model 3 e di 112 veicoli complessivi (più di quelli venduti nell'intero 2017). Ricordiamo poi che nel corso del 2019 la società ha presentato due nuovi prototipi: a marzo il SUV compatto Model Y, mentre a novembre il gigantesco pick-up Cybertruck.

Un'annata rispecchiata anche nel prezzo azionario: 180 dollari - e minimo degli ultimi tre anni - nel corso della prima metà dell'anno per poi intraprendere una corsa fino a nuovi massimi ad oltre 450 dollari fatti segnare proprio mentre scriviamo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

121 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto03 Gennaio 2020, 17:55 #1

Bel risultato

Se consideriamo che dal nulla hanno creato un marchio di automobili e si sono confrontati con i colossi dell'automobili che sono in crisi,mi pare un bel risultato.
TheDarkAngel03 Gennaio 2020, 18:12 #2
E va bene, anche oggi fallisce domani.
rigelpd03 Gennaio 2020, 18:45 #3
Da aggiungere che in tre soli anni hanno più che triplicato la produzione... questo dovrebbe aprire gli occhi a chi si lamenta della mancanza di profitti. Tesla era un'azienda piccola che per crescere aveva bisogno di investire ogni suo guadagno oltre che di molti prestiti... I risultati dimostrano che Tesla non ha dilapidato questi soldi...tutt'altro!
Inoltre dimostrano anche la bravura della sua dirigenza, Elon Musk su tutti si sta dimostrando ancora una volta un asso in questo campo: le sue scelte sono state tutte in larga parte azzeccate
Ginopilot03 Gennaio 2020, 19:48 #4
Quello che davvero stupisce è il valore in borsa nonostante i conti dell’azienda.
oatmeal03 Gennaio 2020, 22:37 #5
Originariamente inviato da: Ginopilot
Quello che davvero stupisce è il valore in borsa nonostante i conti dell’azienda.

I conti invece non sono per niente male data la tipologia di azienda e sono solo le trimestrali, le annuali sono anche meglio se vogliamo. Va bene in borsa soprattutto perché gli investitori ci credono e fanno bene mio avviso.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Ginopilot03 Gennaio 2020, 22:49 #6
Insomma un altro anno in rosso? sul serio?!?!?
oatmeal03 Gennaio 2020, 23:02 #7
Originariamente inviato da: Ginopilot
Insomma un altro anno in rosso? sul serio?!?!?


Ma forse anche di più di uno ma che c’entra? Se vedi i conti di Netflix, soprattutto i flussi di cassa, diresti che sono lì lì per chiudere...
Per dire Netflix ma per dire che i conti sono un parametro, certo importante, dei tanti che fanno il valore in borsa.
Ginopilot04 Gennaio 2020, 00:11 #8
Originariamente inviato da: oatmeal
Ma forse anche di più di uno ma che c’entra? Se vedi i conti di Netflix, soprattutto i flussi di cassa, diresti che sono lì lì per chiudere...
Per dire Netflix ma per dire che i conti sono un parametro, certo importante, dei tanti che fanno il valore in borsa.


Netflix se non mantiene il trend di crescita degli abbonati rischia il tracollo. Le aspettative di crescita reggono il titolo. Ho paura che tesla sia nella stessa situazione.
Ultravincent04 Gennaio 2020, 02:59 #9
Pure Amazon e' stata in perdita per 20 anni, perche' Bezos investiva a manetta sulla crescita. Guardatela oggi...
smartiz04 Gennaio 2020, 09:16 #10
Ma....come ???
Non doveva fallire almeno 6 mesi fa ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^