Memorie DDR2 portate a 1 GHz di clock

Memorie DDR2 portate a 1 GHz di clock

La disponibilità di nuove memorie DDR2 667 sembra lasciare spazio a nuovi elevati livelli di overcloccabilità, con frequenze ben superiori a quelle del prossimo standard DDR2-800

di pubblicata il , alle 08:53 nel canale Memorie
 

La disponibilità di nuove memorie DDR2<667 sembra lasciare spazio a nuovi elevati livelli di overcloccabilità, con frequenze ben superiori a quelle del prossimo standard DDR2-800. Questo è quello che emerge dai test condotti dal sito Legit Reviews, che a questo indirizzo ha pubblicato un'interessante analisi di overcloccabilità di nuove memorie Corsair DDR2-667.

1000MHz_Memory.jpg

I test sono stati effettuati utilizzando una scheda madre Intel D955XBK, soluzione non ancora ufficialmente introdotta sul mercato basata sul nuovo chipset 955X. Quale processore, è stato utilizzato il nuovo Pentium Extreme Edition 840 con architettura Dual Core.

A motivo delle elevate latenze di accesso richieste per operare ad una frequenza di lavoro così elevata, le prestazioni velocistiche che la memoria a 1 GHz permette di ottenere non sono per nulla sorprendenti. A questo si aggiunga il fatto che il bus di sistema è stato portato, nei test, a operare a 1 GHz di clock, frequenza ben superiore rispetto agli 800 MHz di default per questa cpu ma comunque non tale da sfruttare al meglio l'elevata bandwidth massima teorica di una configurazione di questo tipo.

Per ulteriori dettagli si rimanda all'articolo di Legit Reviews, disponibile on line a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pistolpete06 Aprile 2005, 09:16 #1
Che Latenze!
skara06 Aprile 2005, 09:18 #2
Originariamente inviato da Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://news.hwupgrade.it/14355.html

La disponibilità di nuove memorie DDR2 667 sembra lasciare spazio a nuovi elevati livelli di overcloccabilità, con frequenze ben superiori a quelle del prossimo standard DDR2-800

Click sul link per visualizzare la notizia.


ma.... a cas 5 nn servono a nulla

sono sempre + lente delle 3200 cas 2.5 .............
AndreaG.06 Aprile 2005, 09:22 #3
Beh... se non ho capito male un cas 5 a 500mhz corrisponde ad un cas 2 a 200mhz... o sbaglio?
WokKy06 Aprile 2005, 09:30 #4
Queste sembrano proprio le manovre "alla Intel" per attirare l'attenzione degli utonti!!!
adynak06 Aprile 2005, 09:32 #5
Non penso si possa dire in assoluto che una cas5 500MHz corrisponda a una cas2 200MHz.
In generale nei test delle DDR2 che ho visto in giro le DDR 3200 a cas2 difficilmente vengono superate dalle DDR2 (che abbinano latenze maggiori a frequenze maggiori).
Non so che senso abbia questa rincorsa al MHz quando:
1_ per sfruttare queste RAM bisogna andare abbondantemente fuori specifica con il clock del bus della mobo
2_ i benefici apportati dalle alte frequenze vengono mangiati dalle latenze molto alte.
Negli ultimi 3 anni il bus è passato da 533 a 800 e ora si iniziano a vedere le prime macchine (mi riferisco al mercato desktop) con bus a 1GHz (ovvero 250MHz effettivi) ... mi chiedo che senso abbia andare verso memorie DDR2 con frequenza maggiore di 550 - quei 50 MHz in più sono per un po' di sano OC-).
Ovviamente tutto IMHO
marcoco06 Aprile 2005, 09:40 #6
farò un domanda per voi molto banale, ma io non so esattamente la definizione dei vari timings e come influenzano le prestazioni della ram, chi mi spiega?


Grazie
WokKy06 Aprile 2005, 10:20 #7
Originariamente inviato da marcoco
farò un domanda per voi molto banale, ma io non so esattamente la definizione dei vari timings e come influenzano le prestazioni della ram, chi mi spiega?


Grazie

Io non sono un grande esperto ma i timing gestiscono i tempi x eseguire le operazioni nelle ram. Da http://www.hwupgrade.it/articoli/1062/2.html:

CAS (Column Address Strobe) Latency: indica il numero di cicli di clock richiesti dalla memoria per processare una richiesta. A valori inferiori della latenza corrispondono prestazioni velocistiche superiori. Ovviamente, una latenza pari a 3 implica prestazioni velocistiche differenti se la memoria opera alla frequenza di 100 MHz o 133 MHz oppure ancora a quella di 166 MHz.

RAS to CAS Delay: questo valore indica quanti cicli di clock sono richiesti dalla memoria per accedere ai dati contenuti nelle righe (row) della memoria. I dati contenuti nei moduli memoria vengono disposti e letti in righe e colonne, partendo sempre prima dalle righe e in seguito passando alle colonne.

RAS Precharge Time: questo valore indica quanti cicli di clock sono necessari per precaricare i condensatori della memoria; questa operazione si rende indispensabile affinché i dati contenuti nei moduli memoria possano essere letti oppure scritti. Ovviamente, anche in questo caso a valori inferiori corrispondono prestazioni superiori.


Se vuoi saperne di più prova a leggere qualche articolo nella sezione dedicata alle memorie di hwupgrade

Ciao ciao
capitan_crasy06 Aprile 2005, 10:56 #8
al posto ci cercare frequenze più alte, bisognerebbe studiare DDR2 533/667 con latenze molto più basse...
royal06 Aprile 2005, 11:52 #9
infatti queste DDR2 a 667 hanno latenze molto basse 3-2-2 e da cosa ho capito è proprio una questione di standard il cas 3..almeno x adesso..meno di cosi nn le possono stirare..beh, voi che avete l'abitudine di sputare sopra qualsiasi cosa che nn sia AMD ..provate a pensare al vostro A64 HTT@334 1:1 con delle DDR2@3-2-2,allora capirete che hanno sbagliato a nn supportarle perche adesso Sì! che escono le DDR2 con le OO
pace&amore a tutti
marcoco06 Aprile 2005, 12:04 #10
Originariamente inviato da WokKy
Io non sono un grande esperto ......


Grazie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^