Intel valida le memorie DDR3 di Elpida

Intel valida le memorie DDR3 di Elpida

Il colosso di Santa Clara ha validato una serie di memorie DDR3 prodotte da Elpida per l'impiego sulla piattaforma di riferimento Bearlake

di pubblicata il , alle 09:12 nel canale Memorie
Intel
 

Le memorie DDR3 di Elpida hanno ricevuto la validazione da parte di Intel per quanto riguarda l'impiego sulla piattaforma di riferimento Bearlake. Di seguito i prodotti che hanno ricevuto la validazione Intel:

-512M bit DDR3 SDRAM

EDJ5308BASE-AC-E/AE-E: DDR3-1066 (7-7-7)
EDJ5308BASE-8A-E: DDR3-800 (5-5-5)

-1GB DDR3 unbuffered DIMM

EBJ11UD8BAFA-AE-E: DDR3-1066 (7-7-7)
EBJ11UD8BAFA-8A-E: DDR3-800 (5-5-5)

-512MB DDR3 unbuffered DIMM

EBJ51UD8BAFA-AE-E: DDR3-1066 (7-7-7)
EBJ51UD8BAFA-8A-E: DDR3-800 (5-5-5)

Fin dal completamento dello sviluppo della tecnologia DDR3 nell'agosto del 2005, si legge nel comunicato, Elpida ha provveduto a consegnare i propri prototipi e a portare avanti lo sviluppo di tecnologie ad alta velocità e a basso consumo.

Le memorie DDR3 inizieranno a diffondersi dapprima nell'ambito dei sistemi desktop ad elevate prestazioni per poi andare a sostituire, in seguito, le memorie DDR2 nei sistemi notebook e server. Elpida attualmente ha già avviato le consegne di moduli SO-DIMM per i sistemi notebook ed è prossima all'avvio delle consegne in volumi di moduli Registered DIMM per sistemi server.

A questa pagina il comunicato integrale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
serassone15 Maggio 2007, 09:25 #1
A questo punto resta da vedere il costo all'utente, che dalle prime proiezioni pare essere molto elevato rispetto alle ddr2, senza contare il fatto che si dovranno attendere le ddr3-1333 per vedere i primi tangibili aumenti di prestazioni.
dema8615 Maggio 2007, 09:47 #2
Ovviamente i prezzi almeno inizialmente saranno molto più alti rispetto alle soluzioni ddr2 (che solo da un anno a questa parte hanno prezzi definitivamente competitivi).
Concordo sul fatto che per avere boost prestazionali ci sarà da attendere IMHO almeno un annetto.
pierluigi8615 Maggio 2007, 10:15 #3
queste memorie sono solo marketing, infatti non apportano nessuna miglioria tecnologica.
killer97815 Maggio 2007, 11:24 #4
mejo le DDR2 1066, speriamo che il Jedec le ratifichi ufficialmente!!!!
Cloud7615 Maggio 2007, 11:48 #5
Originariamente inviato da: killer978
mejo le DDR2 1066, speriamo che il Jedec le ratifichi ufficialmente!!!!


Non credo, le DDR2 1066 ratificate dal Jedec sono 7-7-7 come le DDR3.
Solo che le DDR2 con quei timings usano 1,8V mentre le DDR3 per essere ratificate dal Jedec devono usare 1,5V.
Quindi già sono meglio... ed alzando i voltaggi (come più o meno tutti faranno) si abbasseranno i timings...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^