Xeon 3000 con architettura Core 2 Duo

Xeon 3000 con architettura Core 2 Duo

Intel presenterà all'IDF le cpu Xeon per sistemi a singolo Socket, basate su architettura Core

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:32 nel canale Processori
Intel
 

In occasione del proprio Developer Forum, evento che aprirà i battenti proprio quest'oggi, Intel presenterà nuove versoni di processori Xeon specificamente indirizzate al segmento delle soluzioni server a singolo Socket.

In precedenza questo target di mercato ha visto utilizzate le soluzioni Pentium D dual core; le nuove cpu Xeon, serie 3000, saranno invece basate sulla nuova architettura Core, introdotta da Intel nel corso dell'estate nei vari segmenti di mercato.

I processori Xeon 3040, 3050, 3060 e 3070 saranno caratterizzati da frequenze di funzionamento pari rispettivamente a 1,86 GHz, 2,1 GHz, 2,4 GHz e 2,66 GHz. Si tratta degli stessi valori delle soluzioni Core 2 Duo per sistemi desktop che Intel ha ufficialmente presentato nel mese di Luglio.

Le soluzioni Xeon 3040 e 3050 saranno abbinate a cache L2 da 2 Mbytes, di tipo unificato tra i due core. Per le soluzioni Xeon 3060 e 3070, invece, la cache L2 verrà proposta in quantitativo di 4 Mbytes, sempre di tipo unificato tra i due core di processore.

HP, stando alle informazioni anticipate dal sito News.com, dovrebbe essere tra i primi partner a presentare sistemi basati su questi processori. Dal prossimo 27 Settembre, infatti, sarà possibile acquistare soluzioni ProLiant ML110 G4, ML310 G4 e DL320 G, basate su queste nuove cpu della serie Xeon, con chassis di tipo Rack.

I nuovi processori di fatto hanno la stessa architettura delle corrispondenti soluzioni desktop Core 2 Duo, pur utilizzando un differente packaging del chip. In comune con le soluzioni desktop troviamo anche la frequenza di bus Quad Pumped, pari a 1.066 MHz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sirus26 Settembre 2006, 17:46 #1
Ma questi sembrano in tutto e per tutto dei Core 2 Duo... strana questa "uscita".
pietro66726 Settembre 2006, 17:51 #2
...e Dell per la prima volta non è il primo partner ad utilizzare l'ultimo annuncio Intel... Che sia l'inizio della rappresaglia per aver aperto a AMD?
ShinjiIkari26 Settembre 2006, 18:16 #3
Non cambia nulla tra questi e i Core 2 Duo? A me sembrano identici, fsb a 1.06, 2MB sui primi e 4MB sui 2.4/2.67, una sola cpu... Boh! Ha senso avere queste cpu invece dei C2D?
farinacci_7926 Settembre 2006, 18:20 #4

Scusate...

...ma perchè pagare di più per uno XEON quando è identico al Core 2 Duo?
Certo cambiano molte altre cose, ovvero le schede madri per Xeon sono più affidabili, hanno zoccoli PCI-X, PCI-66mhz, controller di memoria con gestione ECC, magari controller SCSI, ma una workstation o un piccolo server monosocket spesso non utilizzano queste cose e quindi si spende solo di più.

Ormai, con questi processori dualcore (e a breve quadcore) si possono mettere su ottime workstation o piccoli (si fa per dire) server spendendo molto meno che in passato ed avendo prstazioni adeguatissime.

Non capisco queste CPU Intel....
Mirus26 Settembre 2006, 18:23 #5
Le CPU Core 2 Duo non hanno il supporto multiprocessore, gli Xeon si. Cmq non si tratta delle CPU che usa Apple per i Mac Pro? Se è così non è HP il primo partener ad utilizzarle, ma la casa della Mela.
Mizar7426 Settembre 2006, 18:23 #6
Originariamente inviato da: sirus
Ma questi sembrano in tutto e per tutto dei Core 2 Duo... strana questa "uscita".


Mica tanto strana, pur essendo internamente uguali ai Core2 Duo saranno utilizzabili su schede madri monosocket ma con configurazioni per server (RAM ECC, PCI-X, etc.).

Alessio
MasterGuru26 Settembre 2006, 18:37 #7
Supereranno definitivamente gli opteron?
ShinjiIkari26 Settembre 2006, 18:42 #8
Originariamente inviato da: Mirus
Le CPU Core 2 Duo non hanno il supporto multiprocessore, gli Xeon si. Cmq non si tratta delle CPU che usa Apple per i Mac Pro? Se è così non è HP il primo partener ad utilizzarle, ma la casa della Mela.

Questi Xeon 30xx non hanno il supporto multiprocessore. Apple sui MacPro e sugli xServe usa gli Xeon 51xx, non questi.
ShinjiIkari26 Settembre 2006, 18:43 #9
Comunque secondo me da quando esiste il PCI-Express, il PCI-X è diventato molto meno importante, anche nei server.
Mirus26 Settembre 2006, 19:32 #10
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
Questi Xeon 30xx non hanno il supporto multiprocessore. Apple sui MacPro e sugli xServe usa gli Xeon 51xx, non questi.

Ah ecco, adesso capisco. Grazie per la precisazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^