Una nuova piattaforma da AMD a inizio 2016, in attesa delle prime soluzioni Zen

Una nuova piattaforma da AMD a inizio 2016, in attesa delle prime soluzioni Zen

Se il debutto dei processori AMD di nuova generazione basati su architettura Zen è atteso per fine 2016, già dall'inizio del prossimo anno è possibile il debutto delle piattaforme compatibili abbinate a CPU con architettura Excavator

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:56 nel canale Processori
AMD
 

Manca una conferma ufficiale da parte di AMD, ma alcuni documenti interni apparsi online lasciano pensare che AMD possa presentare nel corso dei primi mesi del prossimo anno nuove schede madri basate su socket AM4, abbinate a processori e APU basati su architettura Excavator. Dalla fine del 2016 queste piattaforme vedranno anche l'abbinamento con le soluzioni della famiglia Zen, nome che identifica la nuova architettura che AMD sta sviluppando.

Il socket AM4 è una soluzione di nuova generazione, che nelle intenzioni di AMD dovrebbe quindi operare quale piattaforma di transizione tra le soluzioni della famiglia Bulldozer (delle quali i core Excavator rappresentano l'ultima evoluzione) e quelle basate sulla futura architettura Zen.

I documenti apparsi online sono estrapolati da quella che è una presentazione interna di AMD, disponibile in forma confidenziale e datata agosto 2015. E' proprio il periodo di riferimento che lascia pensare come queste informazioni potrebbero non essere così precise e dettagliate. Una strategia di questo tipo trova però pieno senso osservando l'attuale offerta di prodotti di AMD per il settore desktop, fatta di modelli tanto CPU come APU che sentono da tempo il peso del confronto con le soluzioni concorrenti di Intel appartenenti alla famiglia Core.

I prodotti che ci potremo attendere da AMD saranno APU con TDP compresi tra un massimo di 65 Watt e un minimo di 15 Watt, con un numero di core che è pari a 2 oppure 4 a seconda del modello. L'architettura Excavator implica la disponibilità di un memory controller compatibile tanto con moduli DDR3 come con quelli DDR4, aprendo quindi spazio anche a quest'ultimo standard in abbinamento ai processori AMD. Non mancherà ovviamente la GPU integrata, in versioni differenti a seconda delle caratteristiche del processore e soprattutto del livello di TDP da quest'ultimo raggiunto.

Se questi piani verranno confermati vedremo nel corso della prima metà del prossimo anno una nuova piattaforma desktop da AMD, abbinata inizialmente a processori con architettura Excavator. Per la fine del 2016 si attende invece il debutto dei primi processori della famiglia Zen, soluzioni nelle quali sono riposte le speranze di un miglior posizionamento di AMD nel settore CPU rispetto a quanto offerto dalla concorrenza Intel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano10 Dicembre 2015, 15:11 #1
piattaforma che nasce già morta... l'unico guizzo potrebbe essere la presenza di una cache per la gpu in modo da far andare forte la grafica anche con ram economiche ma ne dubito

edit: ma poi non doveva essere FM3?
Bivvoz10 Dicembre 2015, 15:34 #2
Originariamente inviato da: marchigiano
piattaforma che nasce già morta... l'unico guizzo potrebbe essere la presenza di una cache per la gpu in modo da far andare forte la grafica anche con ram economiche ma ne dubito


Forse non hai capito che questa è già la piattaforma di Zen.
Altro che nata morta, è la loro nuova piattaforma e dovrebbe essere unica per Bristo Ridge e poi Zen.

Anche se io attenderei conferme su conferme prima di azzardarmi ad acquistarne una.
marchigiano10 Dicembre 2015, 15:40 #3
si infatti mi sono corretto, non doveva stare su FM3 excavator? mi pare strano che usano lo stesso socket anche per zen...
PaulGuru10 Dicembre 2015, 15:41 #4
Un tempo debuttavano per primi i modelli di punta, adesso mandano avanti i chippetti, bah
Baio7310 Dicembre 2015, 16:03 #6
Ma notizie sulla retrocompatibilità di questo chipset con le vecchie CPU?

Baio
Bivvoz10 Dicembre 2015, 16:39 #7
Originariamente inviato da: marchigiano
si infatti mi sono corretto, non doveva stare su FM3 excavator? mi pare strano che usano lo stesso socket anche per zen...


Originariamente inviato da: marchigiano


Se non sbaglio quella slide era un fake.
È da un po' che si sa che sia zen che le nuove apu sarebbero usciti su AM4.
roccia123410 Dicembre 2015, 17:25 #8
Spero sinceramente che passino finalmente ad un'architettura LGA abbandonando finalmente gli odiosi e delicatissimi pin sulle cpu.

E sticavoli della retrocompatibilità a tutti i costi... che facciano una piattaforma moderna senza alcun vincolo, per una volta...
PaulGuru10 Dicembre 2015, 17:28 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Se non sbaglio quella slide era un fake.


Te pareva, oramai siamo abituati con questi.
Bivvoz10 Dicembre 2015, 18:10 #10
Originariamente inviato da: PaulGuru

Te pareva, oramai siamo abituati con questi.


Nel senso che non era veramente di AMD... almeno credo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^