Samsung in anticipo sulla produzione EUV a 7 nanometri

Samsung in anticipo sulla produzione EUV a 7 nanometri

Il colosso coreano avrebbe già ultimato la fase di sviluppo del processo a 7 nanometri, che potrebbe essere usato già entro la fine dell'anno per la produzione di Snapdragon 855 di Qualcomm

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Processori
QualcommSamsung
 

Samsung sarebbe in anticipo di almeno sei mesi sulla tabella di marcia relativa al processo EUV da 7 nanometri, riuscendo a completare la fase di sviluppo e, a quanto pare, assicurandosi come primo cliente niente meno che Qualcomm.

Il colosso coreano sta portando avanti con una certa aggressività le attività di sviluppo sulla nuova tecnologia di produzione, investendo inoltre 6 miliardi in una linea di produzione dedicata esclusivamente alla tecnologia Extreme Ultraviolet nella fabbrica di Hwaseong in Corea che verrà completata nella seconda metà del prossimo anno con l'avvio della produzione nel 2020.

Il primo processo che Samsung dovrebbe portare alla produzione è quello a 7nm Low Power Plus, che sarà condotto usando la litografia all'ultravioletto estremo. Contemporaneamente gli ingegneri che hanno lavorato al progetto sono già passati allo sviluppo del processo a 5 nanometri, che attualmente si trova nelle fasi preliminari. La possibilità di avere il processo EUV operativo è un risultato molto importante nell'ottica di avanzare i processi produttivi al di sotto dei 10 nanometri.

Secondo quanto dichiarato dalla società, il suo processo a 7 nanometri è capace di realizzare die dalle dimensioni inferiori del 40% rispetto al processo a 10 nanometri, offrendo il 10% in più di prestazioni a parità di consumo o il 35% di efficienza in più a parità di prestazioni.

Le indiscrezioni parlando della possibilità che Samsung possa usare questo processo per la produzione di Snapdragon 855 per Qualcom verso la fine dell'anno o per l'inizio dell'anno successivo. In precedenza erano circolate voci secondo le quali sarebbe stata TSMC ad occuparsi della produzione del futuro Snapdragon 855: non resterà che attendere e vedere come la fonderia taiwanese risponderà all'attacco di Samsung per capire chi riuscirà a conquistare effettivamente gli ordinativi di Qualcomm. La prima produzione a 7 nanometri di Samsung sarà condotta nello stesso stabilimento di Hwaseong, in attesa del completamento della linea di produzione dedicata citata poco sopra.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej06 Aprile 2018, 19:07 #1
Boia... 7 nm... è tanta roba!
lucusta06 Aprile 2018, 19:13 #2
Samsung, ci servono le RAM!
hai fatto utili, ora dacci le RAM!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^