Nuovi bios per i processori AMD Ryzen 3000 per migliorare il boost clock

Nuovi bios per i processori AMD Ryzen 3000 per migliorare il boost clock

AMD ha individuato un problema nel firmware dei processori Ryzen 3000 che inibisce, in alcune situazioni, l'utilizzo di una frequenza di boost clock elevata. Nuovi bios, in arrivo nelle prossime settimane, sono attesi da tutti i produttori

di pubblicata il , alle 18:51 nel canale Processori
AMDRyZen
 

AMD ha annunciato di stare lavorando al rilascio di nuove versioni di bios, in collaborazione con i produttori di schede madri, che permetterebbe di risolvere un problema di malfunzionamento evidenziato nel firmware dei processori Ryzen 3000 con riferimento alla frequenza di boost clock.

Si tratta della massima frequenza di clock alla quale il processore Ryzen può operare in funzione delle condizioni ambientali, della temperatura, dell'alimentazione, della dissipazione termica e ovviamente delle specifiche caratteristiche a livello di silicio del sample di processore in uso.

Di seguito il comunicato ufficiale rilasciato da AMD:

“AMD is pleased with the strong momentum of 3rd Gen AMD Ryzen™ processors in the PC enthusiast and gaming communities. We closely monitor community feedback on our products and understand that some 3rd Gen AMD Ryzen users are reporting boost clock speeds below the expected processor boost frequency. While processor boost frequency is dependent on many variables including workload, system design, and cooling solution, we have closely reviewed the feedback from our customers and have identified an issue in our firmware that reduces boost frequency in some situations. We are in the process of preparing a BIOS update for our motherboard partners that addresses that issue and includes additional boost performance optimizations. We will provide an update on September 10 to the community regarding the availability of the BIOS.”

L'aggiornamento del bios dovrebbe permettere di incrementare i valori di boost clock in alcune specifiche condizioni di utilizzo dei processori Ryzen, permettendo ai possessori di questi processori di ottenere un comportamento più allineato tra i vari sistemi basati sulla stessa CPU. AMD renderà disponibile a partire dal 10 settembre un aggiornamento circa lo stato di sviluppo delle nuove versioni di bios.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
puppatroccolo03 Settembre 2019, 19:18 #1
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!
Scarfatio03 Settembre 2019, 19:29 #2
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!


Mai visti processori prestanti che non scaldano.
piani03 Settembre 2019, 19:38 #3
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!


Io ho, per adesso, un 2600x e con lo Scythe Fuma (dissipatore da €45) non supera i 73 gradi con OCCT e temperatura ambientale di 30 gradi.

In inverno l'i7 4790k, con lo stesso dissipatore arrivava, alla stessa temperatura, ma in stanza c'erano 20 gradi.

Non vedo tutti questi problemi di temperatura....
Eizo11403 Settembre 2019, 19:41 #4

Dovevo proprio

Guardo il commento e mi dico, vabbè passo avanti, rileggo il commento e mi dico no dai chiudo pagina e leggo la prossima, rileggo il commento e decido di loggarmi e rispondere a puppatroccolo.
Mi spieghi quanti Ryzen hai provato?
(Premesso che uso, compro, vendo ed assemblo sia Intel che AMD)ho già montato sin ora tutti i processori della serie 1xxx e 2xxx ed ora ho un 3700x, se questi sono forni forse hai un problema con il tuo dissipatore o qualche programma in background che non hai ancora notato perché se questi son forni forse non ne hai visti davvero.
Per la cronaca il mio 1700x, l'altro 1600x ed il precedente 1700 liscio erano tutti overclocckati a 4.0Ghz e nessuno di loro ha mai dato problemi di temperatura.
Poi se vuoi paragonarlo ad un I7 9900K (con il quale il 3700x ed 3800x si scontrano perfettamente) mi piacerebbe davvero capire quale sia il forno.
Saluti
-Vale-03 Settembre 2019, 22:41 #5
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!


Bho io il 3600 lo tengo a 4.1 ghz su 6 core e non sono mai andato oltre i 70 gradi negli stress test con un aio da 240 e 1.35 volt
Cebra03 Settembre 2019, 22:42 #6
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!


L'articolo parla dei ryzen 3000 non degli intel 9900k.
nickname8803 Settembre 2019, 22:55 #7
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!

O magari qualcun'altro dovrebbe lavorare per farsi un case ed un dissipatori decenti
voodooFX04 Settembre 2019, 09:04 #8
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Lavorate per abbassare la temperatura di questi forni!


e seguirono 10 pagine di gente che riporta le proprie temperature

geniale
giovanbattista04 Settembre 2019, 13:14 #9
Originariamente inviato da: Eizo114
Guardo il commento e mi dico, vabbè passo avanti, rileggo il commento e mi dico no dai chiudo pagina e leggo la prossima, rileggo il commento e decido di loggarmi e rispondere a puppatroccolo.


Sei troppo educato io lo definisco un "quaiot"* o "maltruc"* che non sa di cosa parla punto poi voglio dire con un nick del genere

*dialetto veneto termini non traducibili
Eizo11404 Settembre 2019, 19:31 #10
Originariamente inviato da: giovanbattista
Sei troppo educato io lo definisco un "quaiot"* o "maltruc"* che non sa di cosa parla punto poi voglio dire con un nick del genere

*dialetto veneto termini non traducibili


Hai ragione, mi sono fatto prendere la mano ed ho sprecato i miei polpastrelli sulla tastiera per rispondere.
Prometto che starò più attento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^