Il 25% di quota di mercato è l'obiettivo di AMD

Il 25% di quota di mercato è l'obiettivo di AMD

Hector de Ruiz ha confermato, nel corso di un'intervista, un ambizioso obiettivo da raggiungere nei prossimi anni

di pubblicata il , alle 10:17 nel canale Processori
AMD
 

Il sito web Digitimes ha pubblicato, a questo indirizzo, una interessante intervista con Hector de Ruiz, CEO di AMD. Nei vari temi toccati troviamo l'importanza delle architetture Dual Core, la diffusione delle cpu con supporto a 64bit e gli obiettivi in termini di quote di mercato.

Per quest'ultimo aspetto, in particolare, AMD prevede di poter raggiungere una quota di mercato del 25% nel corso dei prossimi anni, incremento costintente rispetto all'attuale 16,6% circa globalmente detenuto. Per raggiungere questo obiettivo giocheranno un ruolo molto importante non solo i processori delle famiglie Desktop, ma anche quelli per sistemi workstation e server oltre, ovviamente, a quelli per PC notebook.

Nel raggiungimento di questo obiettivo si rende indispensabile garantire l'adeguato flusso di processori al mercato, così da non incorrere in problemi di insufficiente offerta. AMD ha confermato la propria partnership con Chartered Semiconductor Manufacturing, concretizzatasi lo scorso anno, ma non esclude altri accordi miranti proprio a garantire che elevati volumi di processori siano resi disponibili sul mercato.

Fonte: Digitimes.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
crespo8017 Marzo 2005, 10:51 #1
eh la peppa, il 25% sarebbe un traguardo eccezionale!
Sarei contento se questo obiettivo non rstasse sulla carta
Dumah Brazorf17 Marzo 2005, 10:52 #2
Sempre che Intel non faccia ancora concorrenza sleale.
Ciao.
Onda Vagabonda17 Marzo 2005, 10:57 #3
Per quello che mi riguarda sono dell'idea che AMD si meriterebbe molto di più
MiKeLezZ17 Marzo 2005, 10:59 #4
Originariamente inviato da Dumah Brazorf
Sempre che Intel non faccia ancora concorrenza sleale.
Ciao.

Mica è una partita di pallone...
zebrone17 Marzo 2005, 10:59 #5
a casa mia ha il 100%: 3 PC su 3
Leo86P17 Marzo 2005, 11:04 #6
a casa mia...pure..a parte il primo pc Pentium II...poi solo ATHLON...speriamo bene...prechè proprio se lo merita come risultato....
Dumah Brazorf17 Marzo 2005, 11:15 #7
Originariamente inviato da MiKeLezZ
Mica è una partita di pallone...


Intendevo questo:

http://www.vnunet.it/detalle.asp?id...ess/20050309009

Intel ha tempo fino a domani per rispondere con qualcosa di concreto.
Ciao.
MiKeLezZ17 Marzo 2005, 11:28 #8
E' che non c'è nulla di sconvolgente, è fatto così il mercato, c'è chi è meno furbo e si fa scoprire e chi è più furbo e non si fa scoprire
Lelevt17 Marzo 2005, 11:50 #9
Io ho fiducia in AMD fin dai lontanissimi tempi dei 486: il mio primo computer è stato un 486 DX40 AMD! Credo fossi praticamente l'unico in Italia ad averlo. I successivi PC tutti AMD.
spazio8017 Marzo 2005, 11:58 #10
bo? tutti i colleghi e gli uffici che forniamo noi usano AMD, anche su 7 notebook su 10... oltre alle nostre macchine: 7 AMD e un doppio Xeon.
Dove sono i P4??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^