GPU e CPU integrate per Intel e AMD nel 2009

GPU e CPU integrate per Intel e AMD nel 2009

Tra poco più di 1 anno verranno alla luce i progetti di CPU con GPU integrata di Intel e AMD, destinati principalmente al settore dei notebook

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:36 nel canale Processori
IntelAMD
 

Nel corso del 2009 verranno alla luce interessanti progetti di processori che per la prima volta integreranno al proprio interno anche una componente di GPU. Di questi approcci si parla da tempo, con la finalità di ottenere architetture particolarmente efficienti che riescano a contenere al massimo i consumi.

L'ambito di utilizzo ideale per questo genere di architetture è quello dei sistemi notebook, nei quali consumi ridotti si abbinano sia ad elevata autonomia di funzionamento con batteria che a requisiti inferiori per le dimensioni dello chassis, con dirette ricadute sul peso dei notebook.

AMD sta lavorando da tempo al proprio progetto Fusion: nel corso del 2009 AMD presenterà le prime due cpu di questa famiglia, indicate con il nome di Black Swift e di White Swift e caratterizzate rispettivamente dalla presenza di 2 e di 1 core di processore, affiancati da una GPU della serie RV7xx di ATI.

Per Intel troveremo soluzioni con GPU e CPU integrate basate su architettura nota con il nome in codice di Nehalem, le cui prime soluzioni solo CPU debutteranno entro la fine del 2008. Havendale e Auburndale sono i nomi in codice con i quali vengono indicate le prime due CPU Intel con GPU integrata, destinate rispettivamente all'utilizzo in sistemi desktop e notebook.

Per entrambe, stando alle informazioni anticipate dal sito TGdaily a questo indirizzo, troveremo memory controller integrato con supporto alla memoria DDR3-1333 di tipo dual channel, ma mancherà il bus di interconnessione QuickPath che Intel presenterà con le prime versioni di processore Nehalem per sistemi desktop. Le cpu Auburndale potranno supportare la tecnologia QuickPath nel momento in cui verranno collegate ad un north bridge parte della piattaforma Ibexpeak-m.

La GPU integrata in questi processori sarà derivata dall'architettura integrata da Intel nei chipset G45, di prossima introduzione sul mercato nel corso del secondo trimestre 2008. Questa GPU sarà sicuramente adatta all'esecuzione delle tradizionali applicazioni di produttività personale e con funzionalità multimediali di riproduzione di flussi video, ma presumibilmente non allineata a quanto AMD metterà a disposizione all'interno delle CPU della famiglia Fusion con la GPU RV7xx.

I processori Havendale e Auburndale verranno costruiti utilizzando tecnologia produttiva a 45 nanometri; per i primi avremo un valore di TDP medio atteso attorno ai 75 Watt, comprendendo sia GPU che CPU, mentre per i secondi il range dovrebbe scendere tra i 45 e i 55 Watt. Se AMD proporrà, con la cpu Black Swift, un'architettura di CPU dual core affiancata da una GPU integrata, per Intel si prevede la presenza sino a 4 core di processore logici per le cpu Havendale e Auburndale, grazie al ritorno della tecnologia HYperThreading all'interno dell'architettura Nehalem.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jackari17 Marzo 2008, 15:47 #1
praticamente nello stesso ie si avranno cpu e gpu???
il risparmio ci sarà rispetto alle tradizionali soluzioni mobo con vga + cpu??
o ci sarà un incremento prestazionale??
appleroof17 Marzo 2008, 15:51 #2
tra le due mi sembra senza dubbio più interessante quella Amd, per via di rv7x0, bisogna vedere se sarà rv770 oppure un chip buono solo in 2d....
omega72617 Marzo 2008, 15:52 #3
Sarà ma vedo tempi duri per l'OC....
1 perchè cambierà drasticamente il modo di farlo....
2 perchè le gpu scalderanno non poco mi sa...
King8317 Marzo 2008, 16:01 #4
ma scusate e che potrebbe cambiare sul fornte consumi se messa a confronto cpu-gpu con cpu+mobo con gpu integrata?? già la gpu integrata nella mobo non consuma nulla...mah spiegatemi i vantaggi
songoge17 Marzo 2008, 16:02 #5
La quiete prima della tempesta.
Per me Fusion darà un punto di svolta per il mercato AMD. Così come fu per i processori Athlon.
ShadowX8417 Marzo 2008, 16:03 #6
Originariamente inviato da: Jackari
praticamente nello stesso ie si avranno cpu e gpu???
il risparmio ci sarà rispetto alle tradizionali soluzioni mobo con vga + cpu??
o ci sarà un incremento prestazionale??


Per quanto riguarda Intel non saprei dirti visto che apprendo solo oggi che sia così avanti con un progetto "Fusion-like".
Per quanto riguarda AMD ancora non c'è nulla di ufficiale, le voci di corridoio se non ricordo male parlavano di una sorta di MCP almeno per quello che riguarda i primi sample o comunque i primi mesi del progetto Fusion.
In seguito non è escluso (anzi...è più che probabile) che si passi ad un'architettura di tipo monolitico.

Il risparmio dovebbe esserci sempre e comunque, calcola che con l'integrazione della GPU e del controller della memoria RAM all'interno della CPU si tornerà a chip-set di tipo single-chip, un pò come accadde ai tempi dei primi chip-set per A64 quindi il consumo sarà sempre e comunque inferiore.

Per ciò che riguarda le prestazioni direi che è il caso di aspettare il prossmo anno

Originariamente inviato da: appleroof
tra le due mi sembra senza dubbio più interessante quella Amd, per via di rv7x0, bisogna vedere se sarà rv770 oppure un chip buono solo in 2d....


Almeno all'inizio credo che dovranno per forza ricorrere a dei compromessi, do per scontato (ma posso ovviamente sbagliare) che almeno i primi periodi, le GPU di Fusion utilizzeranno la ram di sistema e non memoria propria, come accade oggi nella maggior parte dei notebook dopo tutto.

Originariamente inviato da: omega726
Sarà ma vedo tempi duri per l'OC....
1 perchè cambierà drasticamente il modo di farlo....
2 perchè le gpu scalderanno non poco mi sa...


1) Questi tipi di architetture sono rivolte ai notebook: consumi contenuti --> minor calore generato --> maggior durata delle batterie.

2) Questi tipi di architetture sul versante desktop sono rivolti a sisteme di fascia bassa o comunque al mercato così detto SOHO, quindi non certo prodotti indicati a smanettoni od overclockers incalliti
Stefem17 Marzo 2008, 16:05 #7
Niente prestazioni in +, solo una diminuzione di costi non quantificata.

Naturalmente le GPU usate saranno prestazionalmente a livello, se non meno, delle integrate attuali.

mircocatta17 Marzo 2008, 16:22 #8
a dire che speravo che queste gpu potessero esser utilizzate come "supporto" alle vga discrete..per qualcosina in più...vabè.. si prenderà Nehalem senza gpu e con QuickPath :P
demon7717 Marzo 2008, 16:22 #9
Non è logico parlare di "prestazioni" o overclock per queste cpu:
Sono cpu pensate per semplificare il più possibile la piattaforma, rendendola compatta, economica e con consumi ridotti, ideale insomma per portatili o home server multimediali.

Se uno cerca le massime prestazioni per giocare al meglio o divertirsi ad overcloccare come si deve è chiaro che deve puntare ad altro!
dsx258617 Marzo 2008, 16:39 #10
Finalmente vedremo un 3dMark CpuTest fluido

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^