Freescale annuncia il primo PowerPC dual core

Freescale annuncia il primo PowerPC dual core

La divisione processori di Motorola presenta la prima soluzione dual core a 90 nanometri

di pubblicata il , alle 10:53 nel canale Processori
Motorola
 

Nella giornata di ieri, oltre all'annuncio del nuovo processore G4 a 90 nanometri, Freescale (la divisione di Motorola che si occupa dello sviluppo dei processori) ha annunciato il chip MPC8641D caratterizzato dalla presenza di due core.

Il processore integra due core e600, ciascuno in grado di operare alla frequenza di 1,5GHz e capaci di raddoppiare l'esecuzione delle istruzioni quando operanti simultaneamente. Ogni core è provvisto di un MB di cache L2 e di due motori AltiVec. Secondo le stime della compagnia tale processore dovrebbe arrivare ad un consumo energetico di 15-25 Watt.

Per ridurre al minimo i colli di bottiglia del chip, il processore MPC8641D offre una bassa latenza di accesso ai due core e600, grazie all'integrazione di un bus MPX dalla bandwidth elevata. Il processore integra inoltre un doppio memory controller per poter, allo stesso modo, conseguire un accesso a bassa latenza e ad alta bandwidth alla memoria di sistema che può essere di tipo DDR o DDR2.

Il processore è inoltre caratterizzato dalla presenza di interfacce ad alta velocità dedicate alla gestione di alcuni compiti particolari: MPC8641D implementa quattro controller Ethernet MAC 10/100/1000 con supporto a IPv4, IPv6, Transmission Control Protocol (TCP), User Datagram Protocol (UDP) e Virtual Local Area Network (VLAN). Il processore è inoltre predisposto per supportare la tecnologia PCI Express.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nonikname29 Settembre 2004, 11:08 #1
L'applauso scatta spontaneo !!!

La vera alternativa dopo AMD , IBM e INTEL (rigorosamente in ordine alfabetico) in ambito desktop/portatile...

Un gran bell'esercizio di stile , che se supportato da prestazioni adeguate , potrebbe sconvolgere il mercato come lo conosciamo ( magari in soli 10 anni )
W4rfoX29 Settembre 2004, 11:14 #2
Peccato che motorola abbia perso da tempo la corsa su Apple a causa dei suoi ritardi.. ora il vero fornitore di Apple e' IBM.. Temo che questo processore andra' in sistemi un po' troppo particolari.
Peccato perche' Motorola ha sempre fatto dei bei processori, ma poi si e' fatta traviare dalle TCL.
Mad Penguin29 Settembre 2004, 11:19 #3
yeppah!... cmq non vedo che c'entino amd e intel, qui si parla di powerpc e dunque Apple.... OSX...

Dubito che la massa passi ad osx

L'architettura PPC anche se + efficente di quella x86 è di nicchia..

a meno che microsoft fallisca....

cmq dai rumors in rete sembra verrà utilizzato nei powerbook ad inizio anno
Mason29 Settembre 2004, 11:27 #4
interessante, spero che in futuro sia sempre piu facile assemblarsi un pc con arch diverse da x86.
darkwings29 Settembre 2004, 11:34 #5
Mamma mia, che dire, tanto di cappello, dual core,dual cache, dual memory controller ddr e ddr2,controller ethernet multiprotocollo e pciexpress, tutto in 25watt.
Non o parole.
PentiumII29 Settembre 2004, 11:38 #6
E' veramente incredibile un consumo così basso..
Davvero notevole, spero che presto anche AMD e Intel trovino una soluzione per sviluppare processori con consumi decisamente più bassi.
Più di 100 watt per una cpu è veramente esagerato.. sarà performante ok, però mamma mia
Mad Penguin29 Settembre 2004, 12:04 #7
fortuna che alcune società hanno in mente uno sviluppo sostenibile... altro che fornetti del mulino bianco
nonikname29 Settembre 2004, 12:04 #8
Originariamente inviato da W4rfoX
Peccato che motorola abbia perso da tempo la corsa su Apple a causa dei suoi ritardi.. ora il vero fornitore di Apple e' IBM.. Temo che questo processore andra' in sistemi un po' troppo particolari.
Peccato perche' Motorola ha sempre fatto dei bei processori, ma poi si e' fatta traviare dalle TCL.



Si tratta del diretto discendente dei processori MPC 7447A che sono attualmente utilizzati per la realizzazione dei sistemi PowerBook e iBook di Apple Computer.
almus!29 Settembre 2004, 12:35 #9
Originariamente inviato da nonikname
Si tratta del diretto discendente dei processori MPC 7447A che sono attualmente utilizzati per la realizzazione dei sistemi PowerBook e iBook di Apple Computer.


infatti, sto usando un
PowerBook G4 12"
CPU Type: PowerPC G4 (3.3)
CPU Speed: 867 MHz
^TiGeRShArK^29 Settembre 2004, 14:41 #10
e poi ci sono quelli ke accusano sempre il mondo x86 di copiare....
x quanto riguarda il dual core la prima è stata amd a proporla già quando ha iniziato a parlare di hammer.
il controller integrato pure mi ricorda qualcosa....

secondo me l'unica cosa veramente lodevole e innovativa di questo progetto sono i consumi veramente ridotti, mentre x il resto si tratta di cose già viste.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^