Due nuovi dissipatori per CPU dalla taiwanese Asus

Due nuovi dissipatori per CPU dalla taiwanese Asus

Asus molto attiva anche nel campo della dissipazione termica con il lancio di due nuove soluzioni per il raffreddamento delle CPU

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:10 nel canale Processori
ASUS
 

Al CeBIT di Hannover ASUS porta alcune novità anche nel mondo dei sistemi di raffreddamento con due esemplari di dissipatore per CPU indirizzati alla fascia alta del mercato, ovvero agli utenti esigenti e ai videogiocatori che non vogliono scendere a compromessi con le prestazioni del sistema.

Il primo di questi è Triton 79, di cui abbiamo già parlato brevemente in questa news, un generoso dissipatore di calore compatibile con piattaforme AMD e Intel costruito in alluminio e rame (il primo per le alette di raffreddamento, il secondo per la base a contatto con la CPU) ed equipaggiato con una ventola da 120mm con velocità di rotazione da 800 a 1300 giri al minuto.

Asus ci ha comunicato che il dissipatore verrà commercializzato in un numero limitato di pezzi e in una confezione piuttosto particolare, con una dotazione accessoria che richiama i motivi dorati presenti sul dissipatore e che comprende le staffe di ancoraggio alla scheda madre e un tubetto di pasta siliconica.

La seconda novità nell'ambito della dissipazione del calore è il modello Lion Square, anche in questo caso piuttosto corposo e realizzato in rame e alluminio esattamente come il modello precedente. Per questo modello abbiamo una ventola da 120 millimetri con velocità costante di 2300 giri al minuto. Una particolairtà: questo dissipatore di tipo heat-pipe fa uso di condotte da 8 millimetri di diametro che migliorano le prestazioni del dissipatore grazie ad una maggiore efficienza nello scambio termico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fl1nt05 Marzo 2008, 09:23 #1
che se li appendi al soffitto ti fanno anche da palla per le luci....
King8305 Marzo 2008, 09:23 #2
ma chi mai acquisterebbe quei cosi? scommetto che costeranno pure 80euro minimo...
Hitman0405 Marzo 2008, 09:24 #3
Da galera.
serassone05 Marzo 2008, 09:25 #4
"Dissipatore in tiratura limitata"... siamo proprio arrivati a livelli esagerati: passi la ridotta disponibilità di pezzi (chissà poi perché, non è mica un gioiello), ma anche il "package esclusivo"... proprio assurdo, secondo me!
s0nnyd3marco05 Marzo 2008, 09:34 #5
Originariamente inviato da: serassone
"Dissipatore in tiratura limitata"... siamo proprio arrivati a livelli esagerati: passi la ridotta disponibilità di pezzi (chissà poi perché, non è mica un gioiello), ma anche il "package esclusivo"... proprio assurdo, secondo me!


Concordo pienamente....
paulgazza05 Marzo 2008, 09:42 #6
bah, non vedo cosa ci sia di scandaloso
alla fine anche le lucine colorate servono solo ad appagare il proprio ego, se guardassimo solo all'efficienza e alle funzionalità molte cose non avrebbero senso
Se uno si sente contento per avere il prodotto in serie limitata, buon per lui
E tutti questi commenti: qualcuno mi sa dire almeno quanto costa?
M4CK05 Marzo 2008, 09:45 #7
King83 80€??? alla volta!!! :\
King8305 Marzo 2008, 10:00 #8
bhè 80 euro era una mia supposizione dato che ci sono in giro dissipatori x cpu da 60-70euro questo è il più brutto di tutti e pure in tiratira limitata quindi credo 80euro...
IlNiubbo05 Marzo 2008, 10:12 #9
Ma era già uscita la notizia sul primo: qui

Ed era anche più dettagliata ...
T3mp05 Marzo 2008, 10:39 #10
quando ero giovine, prendevo per il culo quelli con la marmitta cromata e il motorino truccato.

ora ci siamo arrivati anche noi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^