Celeron per Socket 775 LGA disponibili

Celeron per Socket 775 LGA disponibili

Intel introduce una nuova versione di processore Celeorn, modello 340 D, disponibile in versioni sia Socket 478 che per le nuove schede madri Socket 775 LGA

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:45 nel canale Processori
Intel
 

Intel ha ufficialmente presentato una nuova versione di processore Celeron D, modello 340, disponibile in versioni per schede madri Socket 478 e Socket 775 LGA. La nuova cpu ha frequenza di clock di 2,93 Ghz, con bus Quad Pumped a 533 MHz di clock e cache L2 integrata on Die da 256 Kbytes.

Di seguito un estratto dal comunicato stampa ufficiale:

The Intel Celeron D processor 340 delivers a balanced level of technology and value for desktop PCs. Based on Intel's industry leading 90nm process technology, the Intel Celeron D processor 340 features a 256KB Level 2 cache, a 533 MHz system bus and a processor speed of 2.93 GHz. The new processor is available in the mPGA478 and LGA775 packages with the latter compatible with the Intel 915 Express Chipset family.

Assieme al nuovo processore Intel ha presentato il chipset 910GL, soluzione derivata dal modello 915 Grantsdale dal quale differisce per il supporto alla sola frequenza di bus Quad Pumped di 533 MHz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max Power23 Settembre 2004, 09:48 #1
Finalmente il celeron ritorna ad essere decente!

Dopo quello'ondata con 128Kb di cache....

In pratica è un p4 castrato, infatti ha anche le istruzioni SSE3 proprio come il Prescott.

Il rivale del Sempron.
dins23 Settembre 2004, 09:52 #2
Originariamente inviato da Max Power
Finalmente il celeron ritorna ad essere decente!

Dopo quello'ondata con 128Kb di cache....

In pratica è un p4 castrato, infatti ha anche le istruzioni SSE3 proprio come il Prescott.

Il rivale del Sempron.



be il p4 ha smesso di avere 256kbyte di cache dai tempi del willamette....
Hal200123 Settembre 2004, 10:10 #3
Originariamente inviato da dins
be il p4 ha smesso di avere 256kbyte di cache dai tempi del willamette....


Si parla di Celeron, non di P4, e che mi ricordi son sempre stati con cache da 256kb di recente.

Ad ogni modo questo Celeron avrà prestazioni mostruose
Max Power23 Settembre 2004, 10:25 #4
Hal2001.

Di recente?

E' dal 2002 ke sono spariti i celeron Tualatin da 256 kb di cache!

Le versioni da 256kb 478 anche se Esistono sono difficili da reperire.
ronthalas23 Settembre 2004, 10:35 #5

i910GL

e del chipset pacco non diciamo niente? Che offre il supporto solo ai 533 di FSB e nienta al di sopra... come dire che se poi vuoi più potenza devi rifare un'altra volta il sistema da zero? (Beh non è il caso di gente come noi ma di pc-user da supermercato).
dins23 Settembre 2004, 11:02 #6
Originariamente inviato da Hal2001
Si parla di Celeron, non di P4,




si lo so, rispondevo MAx Power che lòoaveva paragonato a un p4
dicendo:
Originariamente inviato da Max Power
In pratica è un p4 castrato




in realtà è castrato MOLTO perche' i p4 ora hanno ben altre quantità di cache...
capitan_crasy23 Settembre 2004, 11:37 #7
Originariamente inviato da Hal2001
Ad ogni modo questo Celeron avrà prestazioni mostruose


l'unica cosa che avrà di mostruoso e il nome...
sirus23 Settembre 2004, 12:15 #8
un celeron rimane sempre un celeron, si sa che la più grande limitazione dell'attuale architettura del p4 è proprio il fatto di dover avere parecchia cache per andare "forte" se gli si toglie anche quella allora si che le prestazioni decadono IMHO
MiKeLezZ23 Settembre 2004, 13:15 #9
Però sai che figata se si overcloccasse così :P
22*200=4400MHz
Cuchulain23 Settembre 2004, 13:25 #10
Mikelezz è un celeron derivato dal prescott...se lo overclocchi così tiri fuori il plasma dal pc poi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^