AMD, APU desktop Ryzen 4000 fino a 8 core: spunta una lista dettagliata

AMD, APU desktop Ryzen 4000 fino a 8 core: spunta una lista dettagliata

Il sito tedesco Igor's Lab ha pubblicato alcune slide da cui si evince che AMD è al lavoro su un totale di 12 APU Renoir per le piattaforme desktop. Sei APU hanno un TDP di 65W, altre sei si fermano a 35W. Al loro interno 4, 6 e 8 core, con una GPU Vega dotata di 6, 7 o 8 Compute Unit.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Processori
RyZenAMDVega
 

Secondo il sito tedesco Igor's Lab, entrato in possesso di una lunga lista di numeri OPN, AMD starebbe lavorando su non meno di dodici APU "Renoir" rivolte al settore desktop (AM4) con l'obiettivo di espandere la gamma di soluzioni Ryzen "G". L'azienda statunitense avrebbe in cantiere un'offerta di APU Ryzen 4000 composta da sei modelli con TDP di 65W e altrettante varianti da 35W.

Per ogni livello di TDP sarebbero previste due APU con 8 core e 16 thread, due soluzioni con 6 core e 12 thread e due proposte con 4 core e 8 thread. Sembra quindi trovare maggiori conferme l'indiscrezione dei giorni scorsi sull'arrivo di una APU con 8 core e 16 thread della famiglia Ryzen 7. Tutte le soluzioni in arrivo dovrebbero supportare memoria DDR4-3200 e avere una GPU Vega caratterizzata da meno CU (6, 7 o 8 Compute Unit - da 384 a 512 SP - anziché un massimo di 11 CU - 704 SP) ma frequenze più elevate rispetto ai Ryzen G della serie 3000.


Clicca per ingrandire

Nella documentazione sono presenti anche indicazioni sulle frequenze di clock, con l'APU a 8 core che sembra capace di arrivare a 4350 MHz in modalità Turbo. La GPU integrata, invece, potrebbe spingersi fino a 2,1 GHz, a dispetto degli 1,4 GHz della GPU del Ryzen 5 3400G. Va detto però che a distanza di mesi dal debutto potrebbe non trattarsi di clock definitivi.


Clicca per ingrandire


Clicca per ingrandire

A ogni modo, se l'indiscrezione trovasse conferma, ci troveremmo davanti non solo a un nuovo balzo in avanti per le APU desktop, ma a un incremento del 50% dei core e thread per le APU desktop Ryzen 5, con il passaggio da 4 core / 8 thread a 6 core / 12 thread, mentre le APU Ryzen 3 guadagnerebbero dell'SMT, assente sul Ryzen 3 3200G.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nyo9014 Maggio 2020, 19:17 #1
Peccato abbiano ridotto il numero di CU. Avendo un 3400G e usandolo per giocare a qualcosa in 1080P avrei gradito di più un quadcore con GPU più potente, piuttosto che un 6 core con GPU meno potente.
Opteranium14 Maggio 2020, 20:10 #2
non servono a nulla tante CU se non le nutri di dati. Il limite delle APU è la RAM di sistema, c'è poco da fare

giusto un esempio https://www.youtube.com/watch?v=fzyByJrL4PQ
noppy114 Maggio 2020, 20:21 #3
sulle mobile anche se ci sono meno CU rispetto alle precedenti APU vanno di piu anche sela GPU ha avuto un aumento meno significativo rispetto alla CPU
Bradiper14 Maggio 2020, 20:54 #4
Sarebbe un mondo fantastico se la gpu integrata potesse lavorare in parallelo con qualsiasi gpu esterna.. Basterebbe una 1050 o rx580 per avere un sistema che regge giochi pesanti.
Mechano14 Maggio 2020, 20:54 #5
L'8/16 core è troppo interessante a quelle frequenze. E se supera il 3700X mi sa che lo cambio con quello e libero il cabinet dalla RX460.

Tanto io non gioco, e la GPU integrata è più che sufficiente per me.

Stanno arrivando tantissime CPU interessanti da AMD.
tuttodigitale14 Maggio 2020, 21:49 #6
Originariamente inviato da: nyo90
Peccato abbiano ridotto il numero di CU. Avendo un 3400G e usandolo per giocare a qualcosa in 1080P avrei gradito di più un quadcore con GPU più potente, piuttosto che un 6 core con GPU meno potente.

La gpu non è meno potente, basandoci dai dati forniti dovrebbe offrire una potenza superiore del 10%....quindi nonostante il numero di CU ridotto sarà a parità di ram ancora più bandwidth limited....sulla carta l'igp del ryzen 3400G dovrebbe offrire il 60% di prestazioni in più rispetto ad una RX550, quindi superare con relativa facilità le rx560.... (che come tutte le ALTRE gpu Polaris e VEGA ha un back end che limita di brutto la capacità delle ALU)

questa igp è ancora più veloce....peccato che non abbia memorie da 7000MHz.....

https://www.techpowerup.com/review/...vega-11/11.html
come puoi vedere con memorie ddr4 3200MHz le prestazioni sono in linea, leggermente peggiori, con quelle di una Rx550 che ha caratteristiche ben inferiori (512sp@1200MHz).
Aumentare il numero di CU senza aumenta la bandwidth non porta ad aumenti paurosi...basta vedere i risultati della VEGA del 2200G, con il 2400G solo il 20% più veloce..

Link ad immagine (click per visualizzarla)
ancora più emblematico è l'inutilità nell'aumento del clock....da 1100MHz a 1600MHz, è quasi il 50%....

Link ad immagine (click per visualizzarla)
meglio è lo scaling di VEGA8....ora considera che come minimo su Ryzen 4000 l'igp andrà a 1800MHz....è senz'altro più veloce di VEGA11....

Dimenticavo di scrivere che in realtà il memory controller di ZEN2 è migliorato...la bandwidth effettiva è superiore del 15-20% con moduli a 3200MHz. E non è detto che l'apu non faccia meglio. Imho non ci sono dubbi che la gpu delle nuove APU vada meglio.
tuttodigitale14 Maggio 2020, 22:28 #7
Originariamente inviato da: Mechano
L'8/16 core è troppo interessante a quelle frequenze. E se supera il 3700X mi sa che lo cambio con quello e libero il cabinet dalla RX460.

Tanto io non gioco, e la GPU integrata è più che sufficiente per me.

Stanno arrivando tantissime CPU interessanti da AMD.


sono 8 core, ma non è detto che siano ugualmente efficaci...sarà interessante sapere in che misura il miglioramento delle latenze dovuto al design monolitico riescano a sopperire ad un quantitativo di cache l3 per CCX 4 volte inferiore.
Dubito che abbiano lo stesso ipc nei giochi, ammesso che sia un motivo di scelta.
supertigrotto15 Maggio 2020, 00:19 #8
Considerando che,una persona usi il pc per un uso a 360 gradi,quindi per lavorare o lavoricchiare e anche per giocare ogni tanto,8 core e 16 thread sono la base.
Le prossime consolle sono 8 core e 16 thread e i giochi multipiattaforma potrebbero risentirne,specialmente con il passare del tempo,inoltre i processi potrebbero essere ottimizzati per clock contenuti (sempre in ambito giochi) dove attualmente,a discapito dei consumi elevati,Intel ha ancora un leggero vantaggio anche se l'IPC di AMD riesce a ridurre il divario dissipando meno calore e energia.
Finalmente AMD ha messo una integrata in un 8 core,cosa che Intel faceva da tempo,devo dire che da possessore di i5 6600k,l'integrata mi ha fatto comodo finchè non ho comprato la GPU discreta,ero indeciso fra la 2060 e la 5700,poi ho scelto in base al prezzo e prestazioni ma nel frattempo,l'integrata intel mi ha permesso di lavorare con il PC.
Come diceva un utente,se si potesse switchare fra integrata e discreta come,se non ricordo male,Nvidia Optimum nei portatili,non sarebbe male,in questo momento sto navigando,anche se la 5700 è al minimo,in questo momento tanta potenza non mi servirebbe,vero anche se mi servisse immediata potenza per fare partire un programma che fa uso abbastanza pesante della gpu,ci vorrebbe un reboot o un fastboot perchè un avvio a caldo è attualmente impossibile se non viene implementato dall'hardware e software.
Speriamo che ci pensino presto a questa soluzione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^