WWDC2008: anteprima di Mac OS X 10.6 "Snow Leopard"

WWDC2008: anteprima di Mac OS X 10.6 "Snow Leopard"

L'annuale conferenza degli sviluppatori legati al mondo Mac rappresenta l'occasione per Apple di presentare le prime informazioni sul prossimo sistema operativo che sfrutterà le potenzialità GP-GPU

di pubblicata il , alle 13:33 nel canale Apple
AppleMac OS X
 

Pur se oscurata dal lancio di iPhone, nel contesto della WWDC 2008 Apple ha mostrato in anteprima le linee guida di Mac OS X 10.6, denominato in codice "Snow Leopard", che rappresenta la prossima versione del sistema operativo della Mela.

Un punto di rottura con il passato: Snow Leopard, infatti, non introdurrà nuove funzionalità ma sarà focalizzato sull'ottimizzazione delle prestazioni ponendo inoltre le basi per le future innovazioni di OS X. Snow Leopard sarà ottimizzato per processori multi-core, supporterà elevati quantitativi di memoria RAM giungendo fino a 16TB teorici e, aspetto particolarmente interessante, sarà in grado di sfruttare la consistente potenza di calcolo delle GPU (GPGPU - General Purpose GPU)

Bertrand Serlet, senior vice president Software Engineering per Apple, ha commentato: "Abbiamo rilasciato oltre un migliaio di nuove funzionalità in OS X nel corso di appena sette anni e Snow Leopard getta le basi per altre migliaia. Nel nostro continuo impegno a fornire la migliore esperienza utente, schiacciamo il tasto ‘pausa’ sulle nuove funzionalità per concentrarci sul perfezionamento del sistema operativo più avanzato al mondo.”

Dal punto di vista tecnico, tuttavia, non sono molti i dettagli rilasciati: è dato sapere che Snow Leopard sarà provvisto di una nuova tecnologia denominata "Grand Central" per un migliore supporto e utilizzo dei processori multi-core e supporterà Open Computing Language (OpenCL), basato su linguaggio di programmazione C e già proposto come standard aperto, che permetterà la scrittura di programmi in grado di sfruttare la potenza di calcolo delle schede video.

Molto interessante notare come Apple sottolinei l'importanza di OpenCL come standard aperto, a suffragio della volontà di non volersi legare a filo doppio con uno dei due grandi colossi delle soluzioni video utilizzando per esempio CUDA, per NVIDIA, o Close To Metal, per ATI/AMD, ma assicurandosi la possibilità di poter sfruttare indipendentemente le soluzioni dell'una e dell'altra.

Tra le altre novità vi sarà l'ingresso della nuova piattaforma multimediale QuickTime X e il supporto nativo, dopo l'introduzione in iPhone, delle tecnologie Microsoft Exchange 2007. Il rilascio del nuovo Mac OS X 10.6 "Snow Leopard" è previsto nel giro di circa un anno. Maggiori informazioni a questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

166 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Maestro Joda11 Giugno 2008, 13:37 #1
Qualcuno dovrebbe prima spiegare il perchè l'"Hackintosh" è piu' performante dell'originale
Jackdaniels11 Giugno 2008, 13:43 #2
Originariamente inviato da: Maestro Joda
Qualcuno dovrebbe prima spiegare il perchè l'"Hackintosh" è piu' performante dell'originale


Non mi risulta, e in ogni caso non sai di cosa stai parlando.
Superboy11 Giugno 2008, 13:46 #3
Beh se c'erano fanboy Apple che criticavano Vista considerandolo come "un Xp con una nuova skin" sono stati serviti
iPiso11 Giugno 2008, 13:48 #4
@Jackdaniels:

io ho visto test che danno ragione al maestro joda...ma d' altronde nn ci vuole molto ad arrivarci...le macchine della apple hanno spesso hardware datato o sovrapprezzato IHMO...basta guardare le schede grafiche del mac pro...
ShadowThrone11 Giugno 2008, 13:50 #5
sulla versione server è stato annunciato lo ZFS.. vediamo sulla client..
Cappej11 Giugno 2008, 13:59 #6
Originariamente inviato da: iPiso
@Jackdaniels:

io ho visto test che danno ragione al maestro joda...ma d' altronde nn ci vuole molto ad arrivarci...le macchine della apple hanno spesso hardware datato o sovrapprezzato IHMO...basta guardare le schede grafiche del mac pro...


Ti quoto a pieno... sul lato "qualità hardware" mac è davvero scandalose... prezzi troppo alti per il prezzo a cui sono venduti... Ed Hackintosh gira davvero bene! il dramma è configurarlo a modo... non è semplicissimo riuscire a far riconoscere tutte le periferiche visto che esistono driver solo per i supporti "ufficiali"... anche se in giro si trova gente con i contro-maroni in grado di riscrivere-adattare anche l'hardware più impesabile...

Per quanto riguarda Snow Leopard... ma se ancora Leopard è stracolmo di imperfezioni. Mi parlano di accellerazione video hardware e penso agli attuali notebook venduti a cifre 2 volte superiori alla concorrenza PC equipaggiati con i mirabolanti GMA DI INTEL! ... e poi ... è il solito trucco ... APPESANTIRE IL SOFTWARE per SOSTITUIRE L'HARDWARE... 16Tera di ram... che culo! la uso al posto dell'hardisk.. ma via.. per favore...
Zande11 Giugno 2008, 13:59 #7
Originariamente inviato da: ShadowThrone
sulla versione server è stato annunciato lo ZFS.. vediamo sulla client..


tra l'altro pensano a zfs ora che anche solaris sta guardando a ext4 vista la superiorità.... bho non la capisco come scelta. Se bisogna cambiare o ext4 o la prossima zfs se ne varrà la pena, ma non quella attuale -.-
jo.li.11 Giugno 2008, 14:01 #8
A parte i soliti commenti di troll, che in questi treads non mancano mai, la caratteristica più importante di questa nuova versione di OSX è che sarà più performante e meno esosa di risorse rispetto a leopard e questo non è niente male come obiettivo considerando che il rivale diretto da questo punto di vista va in una direzione nettamente opposta.
v1nline11 Giugno 2008, 14:05 #9
Dal punto di vista tecnico, tuttavia, non sono molti i dettagli rilasciati: è dato sapere che Snow Leopard sarà provvisto di una nuova tecnologia denominata "Grand Central" per un migliore supporto e utilizzo dei processori multi-core e supporterà Open Computing Language (OpenCL), basato su linguaggio di programmazione C e già proposto come standard aperto, che permetterà la scrittura di programmi in grado di sfruttare la potenza di calcolo delle schede video.

Molto interessante notare come Apple sottolinei l'importanza di OpenCL come standard aperto, a suffragio della volontà di non volersi legare a filo doppio con uno dei due grandi colossi delle soluzioni video utilizzando per esempio CUDA, per NVIDIA, o Close To Metal, per ATI/AMD, ma assicurandosi la possibilità di poter sfruttare indipendentemente le soluzioni dell'una e dell'altra.


questo è interessante. non ho capito se è una tecnologia libera già esistente che apple implementerà o se la stanno studiando da 0.
per caso linux supporta già questa tecnologia?
Jackdaniels11 Giugno 2008, 14:06 #10
Originariamente inviato da: iPiso
@Jackdaniels:

io ho visto test che danno ragione al maestro joda...ma d' altronde nn ci vuole molto ad arrivarci...le macchine della apple hanno spesso hardware datato o sovrapprezzato IHMO...basta guardare le schede grafiche del mac pro...


Saresti così gentile da postarmi un link?
E da spiegarmi quale sia il nesso tra le installazioni illegali di osx e le news sul 10.6

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^