offerte prime day amazon

Microsoft e Apple, insieme anche per Virtual PC

Microsoft e Apple, insieme anche per Virtual PC

Le due compagnie collaboreranno per lo sviluppo della nuova versione di Virtual PC. La versione attuale non è compatibile con Rosetta

di pubblicata il , alle 09:20 nel canale Apple
AppleMicrosoft
 

Pochi giorni dopo l'annuncio tra Microsoft e Apple secondo il quale la prima fornirà supporto alla suite Office per Mac per i prossimi cinque anni, giunge la notizia che le due compagnie collaboreranno per lo sviluppo dell'applicativo Virtual PC sui nuovi sistemi basati su processore Intel.

Secondo quanto dichiarato da Microsoft, pare che le nuove versioni di Virtual PC necessitano di dover essere sviluppate da zero, dal momento che l'applicativo risulta non essere compatibile con l'ambiente di emulazione "Rosetta" di Apple.

Roz Ho, General Manager di Macintosh Business Unit presso Microsoft, ha dichiarato: "Virtual PC 7 rimane l'applicativo di emulazione di riferimento per gli utenti PowerPC. Tuttavia le applicazioni come Virtual PC che sono particolarmente dipendenti dal sistema operativo, non possono funzionare sotto Rosetta."

Ho ha poi aggiunto: "Questo tipo di prodotti richiedono un team dedicato e molto lavoro per essere ricostruiti su una architettura completamente nuova. Detto questo, sappiamo che le applicazioni windows-based su Macintosh sono molto importanti per i nostri clienti e noi stiamo lavorando con Apple per trovare il miglior modo di portare questa tecnologia sui Macintosh Intel-based."

La compagnia ha inoltre dichiarato che il passaggio alla versione Universal Binary potrebbe avere delle conseguenze sulla data di rilascio di Office e Messenger per Mac.

"Tradizionalmente rendiamo disponibili nuove versioni del software ogni due o tre anni, ovvero quella che noi consideriamo come la finestra temporale tipica nella quale i clienti sono pronti per passare ad un nuovo software di produttività" sono state le parole di ho, che ha poi continuato: "Dover passare a Universal Binary ha chiaramente avuto un impatto sulla nostra tabella di marcia, ma vogliamo proporre al pubblico prodotti di alta qualità".

Ricordiamo che oltre ad aver assicurato lo sviluppo di Office per i prossimi 5 anni, Microsoft ha anche annunciato di aver arrestato il programma di sviluppo di Windows Media Player per Mac OS X.

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aryan17 Gennaio 2006, 09:37 #1
Poveri utenti della mela...
M$ da una parte mette(Virtual PC, MSN), dall'altra tolglie(IE, WMP)...
Automator17 Gennaio 2006, 09:40 #2
beh sarebbe abbastanza assurdo far girare VPC su rosetta per emulare un ambiente ppc che a sua volta emula un ambiente x86, quando l'ambiente è già x86
LucaTortuga17 Gennaio 2006, 09:41 #3
Virtual Pc su rosetta, oltre che ad essere incompatibile, sarebbe davvero un controsenso logico: usare un Intel per emulare un PPC che a sua volta emula un Intel..
Tra altro questa dichiarazione consente di escludere che Microsoft abbia intenzione di rilasciare una versione di Windows specifica per Mac-Intel.
In attesa di Vista, possiamo solo sperare nel lavoro di qualche smanettone che riesca a creare un boot-loader compatibile con EFI.
tommy78117 Gennaio 2006, 09:42 #4
per me invece ci guadagnano
LucaTortuga17 Gennaio 2006, 09:52 #5
Originariamente inviato da: Aryan
Poveri utenti della mela...
M$ da una parte mette(Virtual PC, MSN), dall'altra tolglie(IE, WMP)...


Sai che perdita (qualcuno le ha mai usate???)
benotto17 Gennaio 2006, 10:04 #6
...magari tra un pò porteranno Wine su OSX...
Aryan17 Gennaio 2006, 10:10 #7
Originariamente inviato da: benotto
...magari tra un pò porteranno Wine su OSX...

CrossOver e Cedega...
mjordan17 Gennaio 2006, 10:19 #8
Chissà se vedremo qualcosa di anche lontanamente paragonabile anche da VMWare... Spero proprio di si...
mjordan17 Gennaio 2006, 10:25 #9
Originariamente inviato da: LucaTortuga
Sai che perdita (qualcuno le ha mai usate???)


Già... A momenti sono tecnologie che non se le caga nessuno neanche sotto Windows...
Criceto17 Gennaio 2006, 10:27 #10
Originariamente inviato da: mjordan
Chissà se vedremo qualcosa di anche lontanamente paragonabile anche da VMWare... Spero proprio di si...


Beh, probabilmente arriverà anche quello. C'erano dei rumors tempo fà...
E poi c'è iEmulator, una specie di VirtualPC shareware che dovrebbe uscire a breve

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^