iTunes Music Store Europeo: 50 milioni di brani venduti

iTunes Music Store Europeo: 50 milioni di brani venduti

Il servizio per il download legale di musica fa segnare interessanti risultati nel continente Europeo dopo solo un anno di attività

di pubblicata il , alle 13:40 nel canale Apple
 

Nella giornata di ieri Apple Computer ha comunicato di aver raggiunto i 50 milioni di brani musicali venduti nel primo anno di vita dell'iTunes Music Store Europeo. I primi negozi virtuali aperti da Apple furono i Music Store Inglese, Francese e Tedesco al quale si sono aggiunti successivamente altre 17 nazioni europee tra cui l'Italia.

Di seguito il comunicato ufficiale:

"LONDRA— 23 Giugno, 2005— Apple® ha annuniciato oggi che gli appassionati di musica hanno acquistato e scaricato oltre 50 milioni di canzoni dai suoi iTunes® Music Store europei durante il primo anno di attività del servizio. Gli iTunes Music Store sono stati lanciati in Inghilterra, Francia e Germania a giugno 2004, e sono attualmente operativi in 17 nazioni europee fra cui Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia e Svizzera. Gli iTunes Music Store europei hanno cataloghi di oltre 1 milione di canzoni ciascuno, e offrono la musica delle maggiori etichette discografiche e di oltre 1000 etichette indipendenti.

“Siamo felici di aver venduto e offerto oltre 50 milioni di canzoni nel nostro primo anno,” ha affermato Eddy Cue, vice president Applications di Apple. “Vogliamo ringraziare gli appassionati di musica Europei per aver fatto di iTunes un così grande successo.”

Tutti gli iTunes Music Store offrono le stesse innovative funzionalità, lo stesso rivoluzionario pricing e la stessa perfetta integrazione con iPod®, caratteristiche che hanno reso iTunes il primo servizio di musica online al mondo. Dalla data del suo lancio, due anni fa, iTunes Music Store ha raggiunto oltre il 70 percento di quota di mercato nel settore musicale a livello mondiale, aprendo negozi in 19 nazioni e con oltre 430 milioni di canzoni acquistate e scaricate in tutto il mondo.

Tutti gli iTunes Music Store offrono agli utenti Mac® e PC le stesse innovative funzionalità come iMix, Party Shuffle, audiolibri, la possibilità di creare e stampare stupende cover per le custodie dei CD e la conversione automatica dal formato WMA a quello AAC. iTunes ha più recentemente aggiunto la possibilità per i clienti di scaricare video con alcuni album e singoli, così come la possibilità di preordinare gli album. Tutti gli iTunes Music Store sono caratterizzati dagli stessi rivoluzionari diritti di utilizzo personale, che permettono all’utente di caricare le canzoni e ascoltarle su un massimo di cinque computer, di masterizzare una singola canzone su CD un numero illimitato di volte, di masterizzare la stessa playlist fino ad un massimo di sette volte e di ascoltare la propria musica su un numero illimitato di iPod."

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

80 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Neo_24 Giugno 2005, 13:46 #1
beh ogni tanto fa molto piacere leggere di qualche trionfo dell'intelligenza,mi fa piacere per la mela e per la diffusione della musica legale
stormbelt24 Giugno 2005, 13:55 #2
sto iniziando ad usare il music store anche io, e devo dire che è un ottimo servizio! Per le canzoni/album che meritano di essere ascoltati è un ottimo strumento: nessuna attesa per il download e soprattutto una qualità audio veramente impeccabile... Ottimo davvero il lavoro della mela mangiata
Wonder24 Giugno 2005, 13:59 #3
Scusatemi la domanda niubba, ma come si fa a distinguere che quella scaricata dal Music Store è musica legale, al di là di una ricevuta d'acquisto stampata?
matteos24 Giugno 2005, 14:09 #4
Originariamente inviato da: Wonder
Scusatemi la domanda niubba, ma come si fa a distinguere che quella scaricata dal Music Store è musica legale, al di là di una ricevuta d'acquisto stampata?

i file scaricati dallo store hanno un DRM che ti permette di ascoltare il brano al massimo su 5 computer differenti
derek224 Giugno 2005, 14:11 #5
Originariamente inviato da: stormbelt
sto iniziando ad usare il music store anche io, e devo dire che è un ottimo servizio! Per le canzoni/album che meritano di essere ascoltati è un ottimo strumento: nessuna attesa per il download e soprattutto una qualità audio veramente impeccabile... Ottimo davvero il lavoro della mela mangiata


Mah...anche su emule la qualità è ottima, c'è più roba, ed è più economico
matteos24 Giugno 2005, 14:13 #6
Originariamente inviato da: derek2
Mah...anche su emule la qualità è ottima, c'è più roba, ed è più economico

bravo!! con questo post ti sei guadagnato il premio "furbo del mese" di giugno 2005.....
stormbelt24 Giugno 2005, 14:16 #7
anke io uso emule per la spazzatura musicale!!! Però quando voglio un album, che ritengo buono, preferisco comprarlo... Visto che su net costa meno che al negozio... inoltre ti puoi stampare un pdf che ti scarichi, in cui c'è tutto il libricino del cd, ci aggiungi 2€ tra cd e inkiostro e ti rifai il cd... L'unica cosa che mi rode è che a quel punto pago doppio sui diritti... perchè la tassa sul cd la pago cmq... maledetta siae, maledetto stato italiano!!!
dins24 Giugno 2005, 14:23 #8
Originariamente inviato da: matteos
i file scaricati dallo store hanno un DRM che ti permette di ascoltare il brano al massimo su 5 computer differenti


si pero' (correggetemi se sbaglio) puoi anche masterizzarlo su CD in formato CD audio (per esempio per ascoltarlo in uno stereo qualsiasi).

A quel punto puoi benissimo riestrarlo da quel cd appena masterizzato, convertendolo poi in mp3 o qualsiasi altro formato a piacere e senza DRM.

In questo senso non è piu' distinguibile da un mp3 di altra provenienza.
pagghi24 Giugno 2005, 14:27 #9
ho acquistato anche io il mio primo brano su iTunes, e credo pultroppo che sarà anche uno degli ultimi: la qualità è buona, ma mi pare che i cd grabbati da me siano ancora superiori. Per fare un vero e proprio paragone xò dovrei poter ascoltare lo stesso brano.... la mia resta una sensazione.

Odio il sistema rdm, x' limita in modo spropositato la libertà dell'utente. Non parlo della copia della canzone, ma del fatto che si possa solo ascoltare solo con iTunes e solo con iPod (che possiedo, ma nn mi fa piacere x' potrei sempre cambiare lettore, un giorno). Poi nn ho capito cosa succede se io dovessi formattare e quindireinstallare iTunes + di 5 volte....


Album completi costano 9.90€, buon prezzo, ma aggiungiamoci il cd e custodia e la copertina.... la differenza si abbassa calcolando poi che i cd-r sono speso molto meno affidabili di un cd originale.

L'unico vantaggio, se si vuole rimanere nella legalità, è poter acquistare solo le canzoni preferite.
matteos24 Giugno 2005, 14:28 #10
Originariamente inviato da: dins
si pero' (correggetemi se sbaglio) puoi anche masterizzarlo su CD in formato CD audio (per esempio per ascoltarlo in uno stereo qualsiasi).

A quel punto puoi benissimo riestrarlo da quel cd appena masterizzato, convertendolo poi in mp3 o qualsiasi altro formato a piacere e senza DRM.

In questo senso non è piu' distinguibile da un mp3 di altra provenienza.

ssshhh non svelare i trucchi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^