iPhone rallentati, 25 dollari di rimborso per ogni utente coinvolto: accordo milionario per la Mela

iPhone rallentati, 25 dollari di rimborso per ogni utente coinvolto: accordo milionario per la Mela

Apple ha accettato un accordo da mezzo miliardo di dollari per risolvere l'accusa di aver rallentato gli iPhone per affrontare i problemi del degrado delle batterie integrati. Ad ogni singolo utente spetterebbero 25 dollari di rimborso

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Apple
AppleiPhone
 

A fine 2017 si è scoperto che Apple rallentava gli iPhone che mostravano evidenti segnali di usura sulle batterie. La società ha subito affrontato le accuse chiarendo che i limiti erano necessari come unica soluzione per evitare arresti anomali su dispositivi con batterie degradate. Il cambiamento nel SO, tuttavia, non è stato comunicato opportunatamente agli utenti e questo ha causato diverse azioni legali negli USA e nel mondo.

Nel mese di febbraio è arrivata la prima "stangatina" per Apple: 25 milioni di euro dagli enti normativi francesi per il caso del cosiddetto "throttling" sugli iPhone. Secondo quanto riferito da Reuters, però, pare che Apple sia disposta a risolvere tutte le cause accettando di pagare fino a 500 milioni di dollari. L'accordo è in attesa di approvazione da parte del giudice distrettuale statunitense Edward Davila di San Jose e prevede il pagamento da parte di Apple di 25 dollari per ogni iPhone, da dare direttamente ai consumatori.

Il pagamento minimo richiesto alla società è di 310 milioni di dollari, con la cifra unitaria di 25 dollari che potrebbe diminuire o aumentare in base al numero di richieste degli utenti approvate. L'accordo, secondo Reuters, dovrebbe coprire tutti i clienti Apple che possiedono, o che hanno posseduto, iPhone 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, 7, 7 Plus o SE con iOS 10.2.1 o successivo. In futuro emergeranno ulteriori dettagli su come ottenere il rimborso.

In passato, la società ha fornito rimborsi di 50 dollari agli utenti dei dispositivi interessati che hanno ottenuto la sostituzione delle batterie. Secondo il report, Apple avrebbe  accettato di risolvere le controversie per evitare i costi aggiuntivi provocati dal contenzioso. Il gigante di Cupertino ha comunque negato qualsiasi illecito, con i legali che hanno richiesto fino al 30% dell'accordo in spese legali, oltre a 1,5 milioni di dollari per spese aggiuntive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
futu|2e03 Marzo 2020, 14:00 #1
Non ti compri neanche il caricabatterie originale con quella cifra
gd350turbo03 Marzo 2020, 14:18 #2
25 dollari ?

Tanto se li riprendono con il prossimo modello, aumentano il prezzo e via andare !
Ginopilot03 Marzo 2020, 14:55 #3
Abbastanza ridicola come cosa, cioe' avessero rallentato per vendere i modello successivo capirei, ma averlo fatto per consentire di usare il telefono con una batteria che non ce la faceva piu' e' rotfl. E passa pure la storia che sarebbe obsolescenza programmata.
dwfgerw03 Marzo 2020, 15:46 #4
L'unica virgola che hanno toppato è lo switch per disabilitare la funzione, oggi presente ovviamente. Il fatto che la CPU con batteria degradata possa ridurre i suoi picchi di performance per evitare lo spegnimento improvviso del telefono (magari mentre si è in chiamata o mentre si sta mandando un messaggio importante), è una cosa buona e giusta, che oggi è disponibile sotto forma di opzione abilitabile. Hanno sbagliato in questo..

Ricordo il mio iPhone 6Plus super maltrattato (ricaricato spesso con cavi usb al computer o in auto) che dopo tre anni iniziò a spegnersi improvvisamente quando la batteria era sullo stato del 30%, spesso in chiamata. Da li a breve lo avei sostituito. Ancora non esisteva questa opzione in ios, probabilmente con tale funzione avrei evitato quegli spegnimenti improvvisi.
Dumah Brazorf03 Marzo 2020, 15:52 #5
La fai troppo semplice.
Oltre alla virgola hanno "dimenticato" di avvertire/istruire i clienti e gli stessi dipendenti degli store sulla causa dei rallentamenti per cui quando il cliente arrivava in negozio i simpatici invece di proporre la sostituzione della batteria proponevano la sostituzione dell'intero telefono con uno nuovo.
Ma tanto in quanti sapranno dei 25$ e in quanti faranno la trafila per averli? Poche decine di migliaia.
Phoenix Fire03 Marzo 2020, 16:32 #6
Originariamente inviato da: Ginopilot
Abbastanza ridicola come cosa, cioe' avessero rallentato per vendere i modello successivo capirei, ma averlo fatto per consentire di usare il telefono con una batteria che non ce la faceva piu' e' rotfl. E passa pure la storia che sarebbe obsolescenza programmata.


da buon apple fan ti sei perso il passaggio che, specialmente all'inizio, il problema lo si aveva con batterie difettose che si sono rovinate prima del tempo

Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
La fai troppo semplice.
Oltre alla virgola hanno "dimenticato" di avvertire/istruire i clienti e gli stessi dipendenti degli store sulla causa dei rallentamenti per cui quando il cliente arrivava in negozio i simpatici invece di proporre la sostituzione della batteria proponevano la sostituzione dell'intero telefono con uno nuovo.
Ma tanto in quanti sapranno dei 25$ e in quanti faranno la trafila per averli? Poche decine di migliaia.


appunto, sempre che i genius sapessero del problema, cosa non scontata
emiliano8403 Marzo 2020, 17:08 #7
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
La fai troppo semplice.
Oltre alla virgola hanno "dimenticato" di avvertire/istruire i clienti e gli stessi dipendenti degli store sulla causa dei rallentamenti per cui quando il cliente arrivava in negozio i simpatici invece di proporre la sostituzione della batteria proponevano la sostituzione dell'intero telefono con uno nuovo.
Ma tanto in quanti sapranno dei 25$ e in quanti faranno la trafila per averli? Poche decine di migliaia.


Originariamente inviato da: Phoenix Fire
da buon apple fan ti sei perso il passaggio che, specialmente all'inizio, il problema lo si aveva con batterie difettose che si sono rovinate prima del tempo



appunto, sempre che i genius sapessero del problema, cosa non scontata


quoto
Ginopilot03 Marzo 2020, 17:36 #8
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
da buon apple fan ti sei perso il passaggio che, specialmente all'inizio, il problema lo si aveva con batterie difettose che si sono rovinate prima del tempo


Poco cambia, sulle batterie nessuno ti da piu' di 1 anno, mi pare in genere siano 6 mesi.
gd350turbo03 Marzo 2020, 18:45 #9
Comunque se la ritenete una cosa non giustificata, potete lasciare i 25$ ad Apple,come obolo di fedeltà ed obbedienza.

Non siete obbligati ad accettare.
Ginopilot03 Marzo 2020, 18:55 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
Comunque se la ritenete una cosa non giustificata, potete lasciare i 25$ ad Apple,come obolo di fedeltà ed obbedienza.

Non siete obbligati ad accettare.


Non credo proprio riguardi tutti gli acquirenti nel mondo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^