iOS 11: app disinstallate automaticamente e nuovo indicatore per il volume fra le novità più gradite

iOS 11: app disinstallate automaticamente e nuovo indicatore per il volume fra le novità più gradite

Ogni dispositivo che utilizziamo spesso durante la giornata deve essere prima di tutto intuitivo, ed è per questo che sono le piccole novità quelle che si apprezzano maggiormente nel lungo periodo

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Apple
AppleiOS
 

Apple ha annunciato iOS 11 alla WWDC 2017 insieme ad altri lanci software e hardware. Il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad implementa numerose novità principali, come ad esempio la possibilità di scambiare denaro con altri utenti attraverso Messaggi e Apple Pay, o il nuovo Control Center. Ma sono forse quelle minori le novità più interessanti, quelle in cui ci imbatteremo quotidianamente nell'uso dello smartphone e che non sono state anticipate dai vertici della società in fase di presentazione lo scorso lunedì.

iOS 11 è già disponibile in beta per gli sviluppatori, una versione ancora piuttosto embrionale di cui non consigliamo l'uso su base giornaliera. Tuttavia sono già presenti numerose novità fra quelle che saranno presenti nel sistema operativo al rilascio al pubblico atteso entro fine anno.


Fonte: Twitter

Fra queste troviamo la possibilità di cancellare le app non utilizzate per risparmiare spazio di storage sul dispositivo: attivando l'opzione il sistema disinstallerà automaticamente le app non utilizzate, mantenendo però file e impostazioni dell'utente. Le app compariranno in colore grigio sulla Home, e con un tap sull'icona verranno installate nuovamente. L'utente può attivare la funzione nella schermata della gestione dell'archiviazione nelle Impostazioni.

Fra le altre novità troviamo anche un nuovo pop-up per l'indicatore del volume, che prima veniva presentato in maniera piuttosto fastidiosa. Aumentando o diminuendo il volume con i tasti fisici, iOS 10 attiva una grossa finestra al centro della schermata in cui avvisa della soglia di volume impostata dopo la modifica. È chiaro che durante la riproduzione di un film o un video, una finestra nel bel mezzo della schermata non è la cosa più gradevole da vedere.

Fonte: Twitter

Con iOS 11 questo fastidio scomparirà: nella prima beta infatti è stato introdotto un nuovo indicatore per il volume che compare nella parte in alto a destra dello schermo. È molto più piccolo e soprattutto meno invasivo rispetto al precedente indicatore, e segue quanto effettuato da alcune app di terze parti (YouTube o Snapchat ad esempio) che avevano eliminato su iOS la grossa finestra al centro per una soluzione proprietaria e assolutamente meno fastidiosa.

iOS 11 sarà disponibile alla fine di giugno in beta pubblica, tuttavia per la release finale dovremo aspettare la stagione autunnale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo09 Giugno 2017, 16:30 #1
non ho ancora letto il changelog e vorrei sapere una cosa, alle soglie del 2018 si sono degnati di renderlo multiutente o devo ancora condividere mail e caxxi personali con mia moglie e con i miei figli?
mally09 Giugno 2017, 16:36 #2
nessuna multiutenza...
popale09 Giugno 2017, 17:07 #3
"Con iOS 11 questo fastidio scomparirà: nella prima beta infatti è stato introdotto un nuovo indicatore per il volume"

Ma che figata!!una nuova versione del sistema per annunciare questa fantastica novità!!
Dimenticavo...."numerose novità principali, come ad esempio la possibilità di scambiare denaro con altri utenti attraverso Messaggi e Apple Pay, o il nuovo Control Center"

Non vedo l'ora di aggiornare l'ipad....
beppe9009 Giugno 2017, 17:44 #4
Originariamente inviato da: acerbo
non ho ancora letto il changelog e vorrei sapere una cosa, alle soglie del 2018 si sono degnati di renderlo multiutente o devo ancora condividere mail e caxxi personali con mia moglie e con i miei figli?


Eh ma se vuoi l'iPad non puoi mica fare il bavvbone, uno a testa nooo, uno al papi, uno alla mami, uno al gigio e uno alla sasi

Inviato dal mio iPad Pro 9.7 costato un rene e 50 centesimi
acerbo09 Giugno 2017, 17:55 #5
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Il telefono è personale.
Mia moglie ne ha uno, io ne ho uno, e mio figlio quando sarà ne avrà uno.
Su un tablet invece le cose cambiano. Ecco, lì senz'altro sarei d'accordo nel dare la possibilità di impostare la multi utenza.


chiaro io parlo dell'ipad, sul telefono me ne sbatto della multiutenza
Tedturb009 Giugno 2017, 17:58 #6
Originariamente inviato da: acerbo
chiaro io parlo dell'ipad, sul telefono me ne sbatto della multiutenza


Tu forse si, Tiger Woods di certo no
giuliop09 Giugno 2017, 19:10 #7
Originariamente inviato da: beppe90
Eh ma se vuoi l'iPad non puoi mica fare il bavvbone, uno a testa nooo, uno al papi, uno alla mami, uno al gigio e uno alla sasi

Inviato dal mio iPad Pro 9.7 costato un rene e 50 centesimi


Quindi 60 centesimi?
beppe9009 Giugno 2017, 19:13 #8
Originariamente inviato da: giuliop
Quindi 60 centesimi?


Caspita si è svalutato il mercato nero degli organi
Ezechiele25,1710 Giugno 2017, 12:44 #9
Ma quanti anni ci sono voluti per togliere quella orribile barra della regolazione volume al centro dello schermo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^