Documenti d'identità digitali su Apple Wallet, il debutto posticipato nel 2022

Documenti d'identità digitali su Apple Wallet, il debutto posticipato nel 2022

Slitta il lancio della funzionalità che consente, inizialmente solo negli USA, di inserire documenti d'identità digitali all'interno del Wallet di iOS

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha deciso di posticipare il lancio della funzionalità che consentirà di conservare la versione digitale dei documenti d'identità nell'Apple Wallet di iOS. La funzione, già anticipata negli scorsi mesi durante la presentazione delle novità di iOS 15, arriverà all'inizio del 2022. La Mela aveva in precedenza comunicato che il debutto sarebbe avvenuto entro la fine dell'anno in corso.

La possibilità di conservare i documenti in forma digitale su Apple Wallet è stata illustrata per la prima volta durante la WWDC dello scorso mese di giugno. Apple affermò allora che gli utenti avrebbero avuto la possibilità di inserire nel Wallet la carta d'identità o la patente di guida esattamente come è possibile fare ora con le carte di credito o di debito.

Le prime realtà in grado di supportare i documenti d'identità elettronici saranno i punti di controllo della Transport Security Administration in alcuni aeroporti degli Stati Uniti. Presso quei punti di controllo sarà possibile usare iPhone o Apple Watch per presentare il documento di riconoscimento, semplicemente accostando il dispositivo ad un apposito lettore e senza la necessità di consegnare il telefono o l'orologio a un dipendente TSA.

Inoltre Apple aveva annunciato a settembre che otto Stati avrebbero supportato la funzione al momento del lancio: Arizona, Georgia, Connecticut, Iowa, Kentucky, Maryland, Oklahoma e Utah. Il supporto verrà poi esteso via via anche da parte di altre realtà locali.

Ora la funzionalità è data per il debutto all'inizio del 2022, senza che vi sia un motivo chiaro per il suo ritardo. Non è disponibile nemmeno una data precisa, ma quel che è certo è che la novità non sarà inserita in iOS 15.2: nella beta in circolazione non è presenta il supporto ai documenti d'identità digitali. Ovviamente il debutto è comunque limitato agli Stati Uniti, e quindi per eventuale apertura ad altri mercati e giurisdizioni vi sara da attendere ancor di più.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Svelgen24 Novembre 2021, 17:12 #1
Ovviamente il debutto è comunque limitato agli Stati Uniti, e quindi per eventuale apertura ad altri mercati e giurisdizioni vi sara da attendere ancor di più.


Al solito...qualcosa che cambierebbe per davvero la gestione dei documenti e anche la sicurezza (basta pensare al casino nel caso li perdi), viene posticipata nel 2000 e ventordici (forse).
Peccato....un vero peccato.
agonauta7824 Novembre 2021, 17:26 #2
La cosa non riguarderà l'italia e non è prevista per il nostro paese

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^