Dall'ITC nuova indagine per il caso Nokia-Apple

Dall'ITC nuova indagine per il caso Nokia-Apple

L'International Trade Commission avvia una nuova indagine a seguito dell'esposto che Apple ha mosso nei confronti della finlandese Nokia

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:34 nel canale Apple
NokiaApple
 

L'International Trade Commission statunitense ha acconsentito, come prevedibile, ad avviare le indagini sull'esposto di Apple nei confronti del produttore di cellulari Nokia, su materia di violazione di brevetti.

L'esposto della Mela è stato depositato nel corso del passato mese di gennaio in risposta all'esposto che la stessa Nokia depositò nel corso del mese di dicembre. I due colossi sono attualmente coinvolti in una battaglia dove le parti si accusano reciprocamente di violazione di brevetti.

Qualche settimana fa l'ITC aveva avviato un'indagine anche in merito all'esposto di Nokia contro Apple, che chiede la sospensione dell'importazione di iPhone, iPod e MacBook. L'esposto di Nokia accusa Apple di ignorare l'esistenza di sette diversi brevetti che si applicano all'interfaccia utente, alla fotocamera, all'antenna e al sistema di gestione dell'energia.

La battaglia ha preso il via nel corso del mese di Ottobre, quando Nokia ha accusato Apple di violazione di 10 brevetti, in particolare riguardanti le tecnologie GSM e Wireless LAN. Due mesi più tardi, Apple ha controquelerato Nokia avendo ravvisato, a detta sua, l'utilizzo da parte del colosso finlandese di tecnologie che stanno alla base di iPhone.

Si tratta della terza indagine dell'ITC nella quale Apple è ufficialmente coinvolta. Oltre alle due citate sopra, nel corso della passata settimana l'ITC ha inoltre annunciato che indagherà sull'esposto di Kodak contro Apple e RIM, nel quale si sostiene che iPhone (e, con esso, i dispositivi Blackberry) infrange i brevetti della compagnia riguardanti la preview delle immagini.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bracco_baldo22 Febbraio 2010, 14:42 #1
nessuno ha mai detto quali siano i brevetti apple che nokia violerebbe... probabilmente si parla di tecnologie inerenti l'mp3 e cose simili, perchè quando nokia faceva cellulari apple aveva a malapena l'ipod che era un riproduttore musicale...
Zererico22 Febbraio 2010, 14:51 #2
Nokia ha iniziato e Apple gli risponde. Finirà con il solito contratto sottobanco, vedrete...
fpg_8722 Febbraio 2010, 15:02 #3
mi sa che nokia viola qlk brevetto sul touch
massidifi22 Febbraio 2010, 15:56 #4

Secondo me Nokia vuole i brevetti per il multi touch!
Markk11722 Febbraio 2010, 17:27 #5
per il momento nokia ha solo un dispositivo multitouch e di sicuro non ha nulla a che vedere con quelo di apple!
Apple si sta solo coprendo il sedere da tutti, perchè fino a che non ha avuto successo per gli altri non c'era motivo di fare causa... solito discorso ma ormai qui su HWU su ogni notizia di causa ad altri si dicono sempre le stesse cose XD
Gurzo200722 Febbraio 2010, 18:47 #6
@Markk117

forse si fa causa perchè apple/altri non paga/pagano le royalties in modo corretto?

ps si badi che almeno in questo caso si parla di brevetti hw(pagati da tutti gli attori del mercato)

pps ovvio che si arriverà a un accordo extragiudizioario come avviene sempre in questi casi

Markk11722 Febbraio 2010, 19:35 #7
@Gurzo2007

che si fanno causa per brevetti ecc non pagati è scontato! però su ogni news di questo tipo si nota che molte volte fanno causa quando la controparte ha fatto successo.

ovviamente come detto si arriverà un accordo extragiudiziario... XD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^