Costano più di 2 miliardi le attività di ricerca e sviluppo Apple

Costano più di 2 miliardi le attività di ricerca e sviluppo Apple

Per la prima volta nella sua storia Apple supera i 2 miliardi di spesa in attività di ricerca e sviluppo, pari a più del 4% delle vendite nette

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Apple
Apple
 

Osservando la documentazione che Apple ha depositato presso la Securities and Exchange Commission e riferita ai risultati del terzo trimestre fiscale 2015, emerge un'informazione interessante sulle spese sostenute dalla Mela in attività di ricerca e sviluppo nel trimestre aprile-giugno.

Nel periodo in esame Apple ha sostenuto infatti una spesa di 2,03 miliardi di dollari, superando per la prima volta nella storia della compagnia il traguardo dei 2 miliardi. Si tratta, per vederla da un altro punto di vista, di una somma pari al 4,1% delle vendite nette totali.

Rispetto al trimestre precedente l'esborso R&D di Apple è cresciuto di 116 milioni di dollari. Nello stesso trimestre dell'anno scorso la spesa sulle attività di ricerca e sviluppo è stata di 1,6 miliardi di dollari: il confronto anno su anno dipinge quindi una crescita del 21% per lo stanziamento di risorse monetarie dedicate al lavoro sui futuri prodotti e servizi.

Il primo traguardo di 1 miliardo di dollari per la spesa sulle attività di ricerca e sviluppo fu tagliato nell'ultimo trimestre del 2012. Da allora lo stanziamento per questo genere di attività è cresciuto in maniera sensibile trimestre dopo trimestre. Il risultato più evidente di questa spesa è però visibile nei dispositivi consumer di Apple. Il recente Apple Watch, ad esempio, è stato per anni in fase di sviluppo prima di essere presentato al pubblico.

L'incremento della spesa R&D nell'ultimo trimestre è verosimilmente collegata, in parte, agli imminenti aggiornamenti di iPhone ed iPad che avverranno nel corso dell'autunno probabilmente tra i mesi di settembre e ottobre. Apple infatti starebbe lavorando per integrare anche in iPhone il sistema di input tattile Force Touch visto in Apple Watch e nei trackpad dei recenti sistemi portatili MacBook e MacBook Pro.

Ad aggiungersi alle spese R&D vi sono i centri di ricerca e sviluppo che sono collocati in maniera strategica nei distretti tecnologici più vivaci sparsi attorno al mondo, come ad esempio il centro di Yokohama, in Giappone, che aprirà i battenti nel corso del prossimo anno. Per non parlare dei segretissimi progetti legati al mondo dell'automobile: nebbia fitta attorno a queste attività che tuttavia sembrerebbero, secondo le indiscrezioni trapelate, particolarmente onerose.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kaede8923 Luglio 2015, 10:56 #1
Assurdo come una sola azienda americana investa di più che un intero stato sulla ricerca... oh wait, siamo in italia
Simonex8423 Luglio 2015, 11:13 #2
sarei curioso di sapere nel dettaglio come vengono spesi: stipendi, prototipi, spostamenti/trasferte, licenze, macchinari vari, ecc...
nickfede23 Luglio 2015, 11:22 #3
4%....questo è il fantomatico costo da aggiungere ai costi di produzione che ogni tanto si vedono sui Device......praticamente una inezia......
Sergio.F23 Luglio 2015, 11:35 #4
Originariamente inviato da: nickfede
4%....questo è il fantomatico costo da aggiungere ai costi di produzione che ogni tanto si vedono sui Device......praticamente una inezia......


Quello è uno dei costi da aggiungere.
Poi c'è il resto (store fisici e dipendenti che ci lavorano dentro ad esempio) che non ti regalano di certo e ti fanno pagare insieme al terminale che acquisti.
Purtroppo, quando si critica un prezzo, non si vuole capire un semplice concetto: chi vende in perdita o alla pari perché tanto i soldi crede di guadagnarli altrove, alla fine chiude baracca e burattini.
E questo vale per qualsiasi azienda che mira a fare "cassa".
Mparlav23 Luglio 2015, 11:38 #5
Quindi in proiezione sono 8 B di $ l'anno, o giù di lì.
Samsung ne ha spesi 13.8$ nel 2014, a scapito del reparto marketing, con cui viaggiava quasi alla pari nel 2013.
Se ci fosse lo stesso incremento nel 2015, supererebbe i 14 B di $, seconda solo a Volkswagen.
ferro7523 Luglio 2015, 11:41 #6
@ kaede89: l'azienda americana di cui parli tu ha una liquidità in cassa superiore al PIL di molti stati europei... 2 miliardi per Apple sono una miseria e si spiegano solo col fatto che non fanno innovazione (come invece prova a fare Google) ma solo evoluzione.
Se ne mettessero altri 2 nella ricerca sulle batterie (ad esempio) nel giro di pochi anni avremmo smartphone da ricaricare 1 volta a settimana o più... ma chi glielo fa fare? Già vendono uno sproposito
RaZoR9323 Luglio 2015, 11:56 #7
Originariamente inviato da: ferro75
@ kaede89: l'azienda americana di cui parli tu ha una liquidità in cassa superiore al PIL di molti stati europei... 2 miliardi per Apple sono una miseria e si spiegano solo col fatto che non fanno innovazione (come invece prova a fare Google) ma solo evoluzione.
Se ne mettessero altri 2 nella ricerca sulle batterie (ad esempio) nel giro di pochi anni avremmo smartphone da ricaricare 1 volta a settimana o più... ma chi glielo fa fare? Già vendono uno sproposito
2 miliardi a trimestre non sono una miseria, ma una cifra da top 10 al mondo per R&D. Considerando l'andamento attuale Apple supererà Google, in termini di ricerca e sviluppo, entro 1-2 anni (attualmente Google investe 2,6 / 2,7 miliardi in R&D a trimestre). IBM investe molto meno di entrambi.
marcos8623 Luglio 2015, 12:05 #8
Originariamente inviato da: RaZoR93
2 miliardi a trimestre non sono una miseria, ma una cifra da top 10 al mondo per R&D. Considerando l'andamento attuale Apple supererà Google, in termini di ricerca e sviluppo, entro 1-2 anni (attualmente Google investe 2,6 / 2,7 miliardi in R&D a trimestre). IBM investe molto meno di entrambi.

Investire/guadagnare/perdere tot soldi in un trimestre non equivale a fare lo stesso negli altri.

Nel 2014 (tutto l'anno) Apple era fuori dalla top 20.
Ha investito un totale di 4,5 miliardi, contro gli 8 di google, i 10 di microsoft e i 13 di samsung.
E IBM ha investito 6 e passa miliardi, più di apple.
http://www.strategyand.pwc.com/medi...ion-Success.pdf

Vedremo alla fine di quest'anno come saranno i risultati.
Mparlav23 Luglio 2015, 12:15 #9
ferro7523 Luglio 2015, 12:17 #10
Non avevo notato che era riferito al trimestre. Chiedo venia e sostituisco la parola "miseria" con "poca cosa". Il resto del ragionamento non cambia.
Saluti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^