Apple Watch, consegne in ritardo perché il Taptic Engine si rompe

Apple Watch, consegne in ritardo perché il Taptic Engine si rompe

Secondo quanto rivelato dal Wall Street Journal, Apple avrebbe difficoltà nella produzione del particolare sistema di notifica silenziosa dell'orologio

di pubblicata il , alle 14:30 nel canale Apple
AppleWatch
 

Una delle caratteristiche distintive dell'orologio della Mela è la particolare riproduzione delle notifiche per mezzo del Taptic Engine. Simula una sorta di tocco sul polso, ma sembra che sia soggetto a rotture nel corso del tempo. Proprio questa problematica pare stia mettendo in difficoltà Apple con le prime forniture dello smartwatch, che è ad oggi è stato consegnato solamente a pochi consumatori fra quelli che hanno partecipato alla prevendita di Apple Watch.

Taptic Engine di Apple Watch

A rivelare i problemi in fase di produzione è il Wall Street Journal, che cita "seri problemi" che hanno costretto la società a scartare tantissime unità complete dell'orologio nell'ultima fase dei controlli di qualità. Le scarse rese produttive scoperte nell'ultima ora hanno quindi costretto Apple ad immettere sul mercato un numero di unità inferiore rispetto a quanto previsto dal produttore di Cupertino.

Il colpevole, nello specifico, sarebbe una parte del motore di feedback tattile prodotto da AAC technologies, che avrebbe mostrato una particolare tendenza alla rottura durante i test finali di affidabilità. Le parti difettose provengono da uno stabilimento a Shenzhen, in Cina, le cui forniture sono state abbandonate in favore di quelle di Nidec Corporation, a cui era già stata delegata una parte delle forniture dello specifico componente.

Al momento quindi Nidec si occupa di tutte le forniture della parte, ma non è tuttavia chiaro se sia davvero in grado di soddisfare l'intera richiesta del pubblico, e in quanto tempo riuscirà a portare a pieno regime la produzione. Il Journal specifica inoltre che, alla luce della forte richiesta del pubblico, Apple sta considerando l'aggiunta di un nuovo partner per l'assemblaggio dell'orologio entro la fine dell'anno, in modo che possa aiutare nella produzione di un numero superiore di unità.

Al momento, è la sola Quanta Computer ad occuparsi dei lavori d'assemblaggio, e potrebbe essere la partner storica Foxconn ad aggiungersi in tempo per la stagione natalizia all'appello. Quanta starebbe inoltre collaborando con AAC per identificare l'origine del problema sul Taptic Engine e migliorarne drasticamente le rese produttive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Epoc_MDM30 Aprile 2015, 14:35 #1
Nasce proprio male

Ma i test per queste cose, prima di essere messe in commercio, chi li fa? O sperano che i propri acquirenti facciano anche da beta tester e poi dover OBBLIGATORIAMENTE portare in assistenza il device?

Qualcuno ne sarebbe anche contento, ma non è una gran bella figura...
FirePrince30 Aprile 2015, 14:48 #2
Veramente l'articolo dice proprio che le unita' difettose NON sono andate in commercio e per questo motivo l'offerta non soddisfa la domanda. Cio' vuol dire esattamente che i test sono stati fatti PRIMA e sono stati fatti bene
Epoc_MDM30 Aprile 2015, 14:54 #3
Originariamente inviato da: FirePrince
Veramente l'articolo dice proprio che le unita' difettose NON sono andate in commercio e per questo motivo l'offerta non soddisfa la domanda. Cio' vuol dire esattamente che i test sono stati fatti PRIMA e sono stati fatti bene


Beh tanto prima non mi sembra, visto che si son ridotti a non poter più disporre delle unità prodotte... comunque ero anche abbastanza ironico.
Simonex8430 Aprile 2015, 14:57 #4
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Eh no, l'articolo dice che sono state messe in commercio le parti difettose prodotte a Shenzhen, e, solo dopo aver scoperto il guasto, sono state abbandonate per un'altra azienda.

Quindi prodotte, testate, vendute, scoperte non funzionanti, cambiata azienda.

Leggiamo due cose diverse


hanno costretto la società a scartare tantissime unità complete dell'orologio nell'ultima fase dei controlli di qualità


vuol dire che non sono andate in commercio.

Se però qualcuna è sfuggita è un problema che salta fuori subito e c'è sempre la garanzia
Epoc_MDM30 Aprile 2015, 14:58 #5
Originariamente inviato da: Simonex84
vuol dire che non sono andate in commercio.

Se però qualcuna è sfuggita è un problema che salta fuori subito e c'è sempre la garanzia


Si avevo letto male infatti ho editato
Però mi sembra comunque "al limite" la cosa... posso credere che in tutto questo tempo nessuno se ne sia accorto? non fanno dei prototipi?
Questo però vuol dire che c'era "il danno" sotto e non il "tutte le unità in prevendita vendute, impossibile da trovare, tutto già venduto, hype, ca@@i, mazzi ecc ecc"
Simonex8430 Aprile 2015, 15:01 #6
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Si avevo letto male infatti ho editato
Però mi sembra comunque "al limite" la cosa... posso credere che in tutto questo tempo nessuno se ne sia accorto? non fanno dei prototipi?


secondo me testare un sample fatto in qualche centinaia di unità durante lo sviluppo e farlo su un prodotto finito e fatto in milioni di unità non è la stessa cosa.
Epoc_MDM30 Aprile 2015, 15:03 #7
Originariamente inviato da: Simonex84
secondo me testare un sample fatto in qualche centinaia di unità durante lo sviluppo e farlo su un prodotto finito e fatto in milioni di unità non è la stessa cosa.


D'accordissimo. Quindi non testi e vendi lo stesso o testi e posticipi la vendita? Qua si son salvati in tempo. Ma pensa se avessero dovuto sostituire migliaia di device, per altro con migliaia già difettosi Se TUTTI comunque hanno lo stesso problema, non vai a cercare un ago in un pagliaio e "speri in Dio di trovare il problema".
Simonex8430 Aprile 2015, 15:08 #8
quello che suona strano è che non inizi la produzione di milioni di prodotti a febbraio con vendita prevista ad aprile, tanto non c'era nulla da tenere nascosto, il prodotto si sapeva già com'era, sarebbe bastato posticipare la vendita a settembre con i magazzini belli pieni di prodotti funzionanti
gd350turbo30 Aprile 2015, 15:09 #9
Il mondo ruota su se stesso grazie al marketing !

Marketing che appunto ha confezionato la cosa a proprio uso e consumo e vorrei anche vedere che non lo facesse !
Un annuncio del genere, sul consumatore medio che effetto fa ?

1) azz, non lo sapevo che il melaorologio ti bussasse sul polso, che bello lo voglio !
2) azz, ancora ritardi, appena lo trovo lo devo prendere subito, a qualsiasi prezzo !
3) azz, come sono precisi in apple, sisi devo averlo a qualsiasi costo !

Questo si traduce in pubblicità, pubblicità e ancora pubblicità...
Niente di male in questo, il marketing apple è li apposta per far nascere il bisogno in più persone possibili, quindi non stanno facendo altro che il loro lavoro !

Epoc_MDM30 Aprile 2015, 15:12 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
quello che suona strano è che non inizi la produzione di milioni di prodotti a febbraio con vendita prevista ad aprile, tanto non c'era nulla da tenere nascosto, il prodotto si sapeva già com'era, sarebbe bastato posticipare la vendita a settembre con i magazzini belli pieni di prodotti funzionanti


Che è quello che ho detto io. Pensa se avessero scoperto qualche mese "dopo" la vendita. Sostituivano TUTTI i device con device già difettosi? O facevano aspettare in attesa dei nuovi prodotti? Non una gran bella figura.

Alla fine, tra le possibilità peggiori, questa è stata la meno infelice.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^