Apple sta sviluppando la sua tecnologia OLED, per allontanarsi da Samsung

Apple sta sviluppando la sua tecnologia OLED, per allontanarsi da Samsung

Secondo voci non ufficiali Apple avrebbe una linea di progettazione di display OLED in Taiwan, in modo da non favorire Samsung con la produzione dei suoi iPhone

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Abbiamo parlato davvero tante volte del nuovo (innovativo) iPhone 8, il quale adotterà per la prima volta nella line-up di Apple un display OLED fornito da Samsung. L'azienda sudcoreana è la diretta rivale sul mercato, ma anche il principale produttore di schermi a OLED al mondo. In più Apple non ha mai apprezzato il dover dipendere da una sola compagnia per le componenti dei suoi dispositivi mobile, e pare che abbia iniziato la progettazione di una tecnologia OLED proprietaria.

La notizia è trapelata per mezzo di ET News, secondo cui Apple avrebbe comprato le infrastrutture necessarie per la produzione di display con tecnologia OLED, configurando anche una linea di ricerca e sviluppo dedicata in Taiwan. L'obiettivo è quello di espandere la fornitura dei pannelli OLED dei prossimi iPhone e dipendere meno dalla concorrente diretta, anche se l'incarico potrebbe essere infine delegato ad una società di produzione di terze parti.

Apple ha investito in passato in infrastrutture produttive per la realizzazione di nuove tecnologie, ma anche dimostrato di non voler occuparsi in prima persona della produzione delle componenti, offrendo in licenza le infrastrutture a società (cinesi) di terze parti, come Foxconn o Pegatron. Potrebbe succedere proprio questo anche con i nuovi pannelli OLED, con Apple che potrebbe consegnare i nuovi strumenti a "deposizione chimica da vapore" ai già noti fornitori terzi.

Questo tipo di macchinari non sono diffusi in larga scala, e pare che la maggior parte della produzione odierna appartenga a Canon Tokki che trasmette la maggior parte della propria capacità produttiva direttamente a Samsung. Acquistando i macchinari, Apple potrebbe offrire la propria catena ad altre società, che produrrebbero le componenti OLED da destinare ai dispositivi Apple, come i nuovi iPhone o gli Apple Watch. Ma potrebbe passare del tempo.

Questo perché la ricerca e sviluppo da parte della compagnia prevede tempistiche difficili da accelerare, e nel frattempo la compagnia deve tamponare il suo fabbisogno di display OLED richiedendo le forniture a terzi. Per iPhone 8 la compagnia avrebbe già chiesto ai sudcoreani forniture per 160 milioni di display OLED nei prossimi due anni, e con iPhone 9 la disponibilità di pannelli a LED organici dovrebbe aumentare, con l'aiuto anche di LG Display.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fdl8826 Luglio 2017, 07:31 #1
Il display del G Flex 2 è bellissimo. Non capisco perché non abbiano implementato il loro led anche in G5 e G6 e perché Apple non abbia bussato anche alla porta di LG.
azetaelle26 Luglio 2017, 09:03 #2
minimo minimo poi quelli di Apple diranno che gli OLED li hanno inventati loro
Max_it26 Luglio 2017, 09:28 #3
no, diranno come per NFC e i sistemi di pagamento: sono arrivati dopo perché dovevano proporre una versione migliore degli altri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^