Apple: nuovi iBook e PowerMac 1,8GHz monoprocessore

Apple: nuovi iBook e PowerMac 1,8GHz monoprocessore

La compagnia di Cupertino aggiorna la linea iBook con un modello da 12" al costo di 1.098 Euro e introduce una nuova versione di PowerMac con un prezzo competitivo

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:31 nel canale Apple
Apple
 

Nella giornata di ieri Apple Computer ha annunciato l'aggiornamento della linea di sistemi portatili iBook e l'aggiunta di un nuovo modello alla linea di sistemi desktop professionali PowerMac.

L'aggiornamento della linea iBook prevede l'installazione del modulo Airport Extreme nella configurazione base dei tre nuovi modelli di portatili. La novità più interessante, comunque, è rappresentata dall'introduzione nella linea di un iBook da 12" con processore G4 da 1,2 GHz ad un costo di 1.089, IVA inclusa, che rappresenta il prezzo più basso mai proposto per un sistema iBook.

Tutti i sistemi iBook sono forniti con Mac OS X 10.3 "Panther" preinstallato e con la suite di applicativi multimediali iLife'04, che comprende iPhoto, iMovie, iDVD, GarageBand e iTunes. Con i sistemi vengono inoltre forniti applicativi di produttività come AppleWorks e videogiochi come Marble Blast Gold e Nanosaur 2.

Studiato per la vita digitale in movimento, iBook G4 ha goduto di un’incredibile popolarità nel segmento consumer e fra gli studenti,” ha affermato David Moody, vice president Worldwide Mac Product Marketing di Apple. “Con un prezzo che parte da soli 1089 Euro (iva inclusa), inclusi anche la conettività wireless AirPort Extreme integrata e processori PowerPC G4 più veloci, i nuovi iBook rappresentano un affare per qualsiasi studente, utente domestico, o piccolo imprenditore.

Apple ha realizzato tre configuazioni standard, personalizzabili tramite opzioni BTO (Build-To-Order). Il modello entry-level è un sistema portatile da 12.1" equipaggiato con processore PowerPC G4 a 1,2GHz, 256MB di memoria SDRAM DDR266, hard disk Ultra ATA da 30GB e unità ottica DVD-ROM/CD-RW con caricamento slot-in. Tra le possibilità di I/O troviamo, come già detto, il modulo AirPort Extreme, due porte USB 2.0, una porta FireWire 400 e un connettore Ethernet 10/100 Base-T. Tale modello è commercializzato al prezzo di 1.089 Euro, comprensivi di IVA.

La compagnia di Cupertino propone poi due modelli da 14.1 pollici: per il primo di essi la differenza rispetto al modello precedente è rappresentata dall'adozione di un processore PowerPC G4 da 1,33GHz e da un hard disk da 60GB, mentre il secondo aggiunge a queste caratteristiche anche l'unità Superdrive(DVD-R/CD-RW), che permette di masterizzare DVD-R fino a 4x, CD-R fino a 16x e CD-RW fino a 8x e leggere DVD fino a 8x e CD fino a 24x. I due modelli a 14.1" sono commercializzate rispettivamente a 1.419 Euro e 1.629 Euro, comprensivi di IVA.

Tra le opzioni BTO si segnala la possibilità di aggiungere fino a 1,25 GB di memoria DDR SDRAM, disco rigido Ultra ATA/100 da 60GB o 80GB, modulo interno Bluetooth, Access point AirPort Extreme e AirPort Express, e AppleCare Protection Plan.  

Apple ha annunciato anche l'ampliamento della lina PowerMac presentando un sistema monoprocessore basato su processore G5 1,8GHz che va ad aggiungersi ai sistemi dual-processor a 2.5 GHz, 2.0 GHz e 1.8 GHz. La strategia di Apple è ovviamente quella di offrire tutti i vantaggi dei 64-bit ad un prezzo concorrenziale e allargare quindi la base di utenza che puà trarre benefici da tale tecnologia.

Il nuovo PowerMac G5 a 1.8 GHz rappresenta un eccezionale sistema entry-level che permette al segmento semi-professionista e professionista di beneficiare delle incredibili prestazioni del processore a 64-bit PowerPC G5 ad un prezzo veramente coveniente,” ha affermato David Moody, vice president Worldwide Mac Product Marketing di Apple. “Ora un numero ancora superiore di cleinti puo’ trarre vantaggio dalla potenza del G5 in un sistema predisposto per future espansioni.

Il nuovo Power Mac G5 a 1.8 GHz con FSB a 600MHz, che può raggiungere una larghezza di banda di 6.4GB al secondo, è equipaggiato, in configurazione standard, di 256MB di memoria SDRAM DDR400, hard disk Serial ATA a 7200 rpm a 80GB, slot AGP8x, 3 slot PCI, scheda video GeForce FX 5200 Ultra con 64MB di memoria DDR SDRAM e unità ottica SuperDrive 8x. Tra le opzioni di connettività troviamo Gigabit Ethernet, una porta FireWire 800, due porte FireWire 400, tre porte USB 2.0 e input e output audio analogico e digitale. Il sistema è inoltre predisposto per modulo Airport Extreme e modulo Bluetooth. Il nuovo modello è commercializzato al prezzo di 1.679 Euro.

La dotazione software comprende Mac OS X versione 10.3 “Panther”, iLife‘04, EarthLink Total Access 2004, GraphicConverter, Microsoft Office 2004 per Mac Test Drive, OmniGraffle, OmniOutliner e Xcode Developer Tools.

Le opzioni BTO (built to order) includono fino a 4GB di RAM, disco rigido Serial ATA da 160GB e 250GB, unità ottica Combo (DVD-ROM/CD-RW), schede grafiche (ATI Radeon 9600 XT, ATI Radeon 9800 XT e NVIDIA GeForce 6800 Ultra DDL), scheda AirPort Extreme Card, modulo Bluetooth, Scheda Apple Fibre Channel PCI-X, scheda Apple PCI-X Gigabit Ethernet e Mac OS X Server versione 10.3 “Panther.”

I nuovi portatili della linea iBook e il nuovo PowerMac G5 1,8GHz sono disponibili immediatamente presso i rivenditori autorizzati Apple o presso il canale Apple Store.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

133 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biffuz20 Ottobre 2004, 14:44 #1

Ma porc...

è già il secondo aggiornamento dell'iBook da quando ho comprato il mio a gennaio. Ora con solo 800 MHz mi sento davvero sfigato... il nuovo G5 invece è da prendere (con la GF6800 ultraddl) per il puro gusto di avere il nuovo monitor da 30" :-)
Aryan20 Ottobre 2004, 14:55 #2

Re: Ma porc...

Originariamente inviato da biffuz
Il nuovo Power Mac G5 a 1.8 GHz con FSB a 600MHz ... è equipaggiato, in configurazione standard, di 256MB di memoria SDRAM DDR400, hard disk Serial ATA a 7200 rpm a 80GB, ... scheda video GeForce FX 5200 Ultra con 64MB di memoria DDR SDRAM ... Il nuovo modello è commercializzato al prezzo di 1.679 Euro.

1.679 Euro per questa dotazione HW???
Apple: ma vaff.....
HyperText20 Ottobre 2004, 15:03 #3

Re: Re: Ma porc...

Originariamente inviato da Aryan
1.679 Euro per questa dotazione HW???
Apple: ma vaff.....

No comment.
dagon197820 Ottobre 2004, 15:06 #4

Re: Re: Ma porc...

Il nuovo Power Mac G5 a 1.8 GHz con FSB a 600MHz ... è equipaggiato, in configurazione standard, di 256MB di memoria SDRAM DDR400, hard disk Serial ATA a 7200 rpm a 80GB, ... scheda video GeForce FX 5200 Ultra con 64MB di memoria DDR SDRAM ... Il nuovo modello è commercializzato al prezzo di 1.679 Euro.


256 mb di ram??

qui si rasenta il ridicolo...
non ci gira neanche InDesign con sta configurazione...
Lucrezio20 Ottobre 2004, 15:12 #5
se non mi sbaglio quando apple ha lanciato i G5 erano previste tre configurazioni:
1*1,6Ghz
1*1,8Ghz
2*2GHz
Poi hanno aggiunto quella con 2*1,8Ghz... ora tornano indietro, in poche parole!
Per Aryan: abbastanza d'accordo... con la stessa cifra uno prende un computer serio dotato di athlon 64 skt939, una scheda video decente (NON QUELLA PORCATA!), un buon HD, più ram... ma d'altra parte mac è e resta mac!
dvd10020 Ottobre 2004, 15:13 #6
anche a me ha colpito 256mb di ram.. però nn ho mai avuto mac.. certo su win sono indispensabili 512 ma su mac? boh! attendo risposte da chi ha apple...
dagon197820 Ottobre 2004, 15:27 #7
Originariamente inviato da dvd100
anche a me ha colpito 256mb di ram.. però nn ho mai avuto mac.. certo su win sono indispensabili 512 ma su mac? boh! attendo risposte da chi ha apple...


uso mac in ufficio, con 256 mb di ram non posso aprire InDesign (non l'ho scritto a caso, mi è capitato veramente!)
e il problema non è tanto che rallenta il programma, è proprio che non si apre minimamente!
direi che sono indispensabili 512mb di ram anche su mac, per poterci lavorare un minimo
Ezran20 Ottobre 2004, 15:30 #8
I 256 di RAM sono canonici in tutti i prodotti Apple, te ne danno 512 di serie a caro prezzo, e comunque sono pochi specialmente per OSX (molto di pu' che per XP..)
Il Powermac va a coprire una fascia che era lasciata scoperta, tutto qua. Certo non e' un prezzo molto conveniente (parere personale, ma si parla sempre di Mac..) specialmente rispetto al nuovo Ibook, ma offre possibilita' di espansione che altri modelli, tipo l'Imac, non hanno.
prio20 Ottobre 2004, 15:30 #9
Originariamente inviato da dagon1978
uso mac in ufficio, con 256 mb di ram non posso aprire InDesign (non l'ho scritto a caso, mi è capitato veramente!)
e il problema non è tanto che rallenta il programma, è proprio che non si apre minimamente!
direi che sono indispensabili 512mb di ram anche su mac, per poterci lavorare un minimo


Uh? Ma con che system non ti si apre indesign?
(cqm per _lavorare_ sto anche io sui 512 come minimo)
Mirus20 Ottobre 2004, 15:31 #10
Sul Mac + ram c'è e meglio si sta. Quella config è chiramente d'ingresso ma alla fine prendere 1 Gb di ram after-market non costa poi uno sproposito (sempre condiderando il target cui i PowerMac si riferiscono).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^