Apple, l'ex leader della divisione hardware supervisiona i visori di realtà mista

Apple, l'ex leader della divisione hardware supervisiona i visori di realtà mista

Secondo le ultime indiscrezioni di Bloomberg, Dan Riccio è passato dalla divisione hardware di Apple al progetto dei visori di realtà mista. Riccio farebbe da supervisore, al fine di eliminare gli ultimi intoppi prima della commercializzazione attesa nel 2022.

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Apple
Apple
 

Qualche settimana Apple ha annunciato il passaggio di Dan Riccio, a lungo capo della divisione hardware, su un nuovo progetto non meglio specificato. Allora, complici anche le voci sul progetto della Apple Car, si vociferava che fosse quella la nuova destinazione del dirigente. In realtà, stando alle fonti di Bloomberg, Riccio sarebbe passato a occuparsi dei prodotti di realtà mista (con capacità sia di realtà aumentata che virtuale) in sviluppo ormai da tempo.

Mike Rockwell, che gestisce la divisione AR / VR di Apple, è ancora responsabile dello sviluppo quotidiano di questi prodotti (su cui sarebbero impegnati oltre mille ingegneri), ma secondo quanto riferito Riccio avrebbe l'ultima parola sul primo dispositivo hardware con cui Apple entrerà nel settore. Una sorta di supervisore quindi, che lavora a stretto contatto con il CEO Tim Cook e che dovrebbe limare gli ultimi aspetti prima del debutto commerciale.

Nelle scorse settimane si è vociferato di un visore con display 8K, LiDAR, audio spaziale e un prezzo di ben 3000 dollari, con debutto previsto per il 2022: un dispositivo rivolto a sviluppatori e professionisti dell'industria, almeno inizialmente, con modelli più mainstream a seguire.

Intanto, Bloomberg rivela anche che i team che si occupano delle tecnologie delle fotocamere e degli schermi sono passati sotto il controllo del vicepresidente senior Johny Srouji, che attualmente gestisce processori e modem. La mossa suggerisce che Apple è sempre più votata all'integrazione e prossima a presentare dispositivi con display progettati internamente al posto di quelli forniti da terzi. Apple ha un impianto nei pressi del quartier generale dove sta sviluppando schermi basati su tecnologia microLED.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13510 Febbraio 2021, 08:50 #1
ne vedremo delle belle <3
dontbeevil10 Febbraio 2021, 09:40 #2
Originariamente inviato da: al135
ne vedremo delle belle <3


Chissa'... io gia' ne ho vista parecchia di realta' "mista'" e ologrammi da 5 anni a questa parte

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^