Apple contro Motorola, il giudice si lamenta: troppi brevetti

Apple contro Motorola, il giudice si lamenta: troppi brevetti

Continua la saga che vede Apple contro Motorola e Motorola contro Apple. Questa volta è il giudice a chiedere di ridimensionare tutto

di pubblicata il , alle 14:56 nel canale Apple
MotorolaApple
 

Il giudice Posner, della corte distrettuale dell'Illinois, avrebbe espresso malcontento con il numero di brevetti che Apple starebbe contestando a Motorola, chiedendo così all'azienda di selezionare la propria accusa. Apple originariamente ha portato 15 brevetti per formare la sua accusa contro Motorola che, a sua volta, avrebbe contro accusato Apple per l'infrazione di 6 brevetti. Nel corso degli ultimi mesi il giudice ha però fatto cadere, volontariamente, alcuni dei casi relativi a determinati brevetti nel tentativo di riuscire a restringere il caso.

L'invito a selezionare i brevetti per cui portare avanti le accuse ha fatto sì che Apple scendesse a reclamare giustizia su 6 brevetti, mentre Motorola su 3. Tutti e tre i casi portati avanti da Motorola sarebbero stati riconosciuti come essenziali e in grado di rispondere a determinati standard.

La posizione di Apple indica però come l'approccio di Motorola non rientri nei canoni della ragionevolezza (FRAND terms), e che l'azienda li utilizzi nel tentativo di andare a monopolizzare il mercato. Al momento ancora non sono chiari i sei brevetti portati in corte da parte di Appe; secondo quanto riportato da Florian Mueller, di FOSS patents, si tratta quasi sicuramente dei brevetti '002 riguardo alle informazioni di status (già portato avanti contro Samsung), il '263 riguardo le API realtime, '647 per i data detector e '949 relativo alla gestione del multitouch.

Si tratta, a conti fatti, dell'ennesimo scontro tra Apple e Google, di iOS contro Android: il mercato degli smartphone è una preda troppo ambita affinché uno dei due produttori possa lasciare la presa. Le possibili conseguenze al termine del processo legale potrebbero essere innumerevoli e dei più disparati; non resta che attendere per avere un'idea più chiara di cosa potrà, realmente, succedere. Le impressioni sono però quelle di una guerra che guerra non è. Già, perchè le guerre finiscono.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Goofy Goober03 Febbraio 2012, 14:57 #1
Finalmente un giudice che dice una cosa (mezza) giusta
p4ever03 Febbraio 2012, 15:15 #2
patetici...come dar torto al giudice, ormai la tattica di Apple è evidente, frenare la concorrenza con questa sega dei brevetti....tanto soldi ne hanno a sufficienza per pagarsi gli avvocati per i secoli a venire...a loro basta rallentare agli altri, non tanto spillare qualcosa...di questo ne sono certo.
Family Guy03 Febbraio 2012, 15:16 #3
Per chi segue la saga:
http://www.engadget.com/2012/02/03/...-icloud-in-ger/

Apple ha perso una causa in germania contro motorola, a riguardo delle tecnologie push mail in iCloud.

Inoltre dovuto togliere dalla vendita gli iphone precedenti al 4s a seguito dell'ingiunzione sempre da parte di motorola per la violazione di altri brevetti legati al 3G
Dave8303 Febbraio 2012, 15:16 #4
La posizione di Apple indica però come l'approccio di Motorola non rientri nei canoni della ragionevolezza (FRAND terms), e che l'azienda li utilizzi nel tentativo di andare a monopolizzare il mercato.

Solo a me questa frase non risulta molto chiara?
Cioè sarebbe Motorola (secondo Apple) quella che tenta di monopolizzare il mercato a suon di brevetti?
dinox03 Febbraio 2012, 15:31 #5
Secondo me si dovrebbe impedire di registrare brevetti senza aver realizzato un prototipo e comunque se non costituisce un prodotto utilizzabile.
I brevetti di oggi sono assurdi.
Ormai si brevettano le idee senza alcuno straccio di realizzazione tecnica.
In pratica fanno brevetti anche su funzioni future o che comunque per adesso sono irrealizzabili.
james8303 Febbraio 2012, 15:32 #6
Originariamente inviato da: Dave83
Solo a me questa frase non risulta molto chiara?
Cioè sarebbe Motorola (secondo Apple) quella che tenta di monopolizzare il mercato a suon di brevetti?


Secondo Apple si...da quando hanno (la Apple) scoperto i brevetti FRAND, tutti le aziende che la citano, secondo Apple, cercano di monopolizzare il mercato infrangendo questi brevetti.
Lei quano chiede il blocco delle vendite per brevetti sul layout cerca di favorire il mercato? Chissà...

Questa storia dei brevetti FRAND poi è assurda. In pratica valgono più i brevetti su cose futili che quest'ultimi. Intendiamoci, io sono favorevole che determinati brevetti debbano venir rilasciati equamente, ma non è possibile però che un'azienda riesca addirittura a bloccare le vendite di un prodotto per dei brevetti assurdi. Addirittura preventivamente.
Questo non è tentare di monopolizzare il mercato?
Duncan03 Febbraio 2012, 15:34 #7
Sia contro Samsung che contro Motorola Apple accusa le due aziende di FRAND, cioè di non dare in licenza brevetti necessari per far funzionare un telefono cellulare moderno; praticamente la legislazione dece che se sei detentore di un brevetto necessario per costruire una determinata cosa devi darlo a disposizione ad altre aziende ad un prezzo consono, cioè non eccessivamente alto, e non discriminatorio, cioè lo cedo all'azienda A e non alla B. tutto questo viene fatto per garantire la concorrenza, cioè viene tutelato più il libero mercato e quindi il cliente finale più che l'azienda detentrice del brevetto.

Oltretutto Apple ritiene di aver già pagato le royalty di questi brevetti perché è Qualcomm che le paga per ogni chip acquistato da Apple, con Samsung è riuscita a far valere la sua posizione proprio con il FRAND in alcuni casi.
Duncan03 Febbraio 2012, 15:37 #8
Originariamente inviato da: james83
Secondo Apple si...da quando hanno (la Apple) scoperto i brevetti FRAND, tutti le aziende che la citano, secondo Apple, cercano di monopolizzare il mercato infrangendo questi brevetti.
Lei quano chiede il blocco delle vendite per brevetti sul layout cerca di favorire il mercato? Chissà...

Questa storia dei brevetti FRAND poi è assurda. In pratica valgono più i brevetti su cose futili che quest'ultimi. Intendiamoci, io sono favorevole che determinati brevetti debbano venir rilasciati equamente, ma non è possibile però che un'azienda riesca addirittura a bloccare le vendite di un prodotto per dei brevetti assurdi. Addirittura preventivamente.
Questo non è tentare di monopolizzare il mercato?


Questo lo decide un giudice, poi un interfaccia touch, una API ecc. la puoi scrivere in N modi diversi, se devi usare una rete cellulare 3g gli standard son quelli e devi attenerti a quelli.
icarus_8803 Febbraio 2012, 15:40 #9

Dubbio

Una cosa non mi è chiara, quando è "Motorola" piuttosto che "Android" a fare causa alla Apple per violazione di brevetti, c'è subito un grande scalpore ad evidenziare, come ormai il Brand di Palo Alto tanto famoso per inventare nuovi Standard, abbia iniziato a "copiare" i tanto amati concorrenti contro ogni sua ogni scuola di pensiero!

Quando invece succede il contrario, tutti a puntare il dito su Apple, la quale dovrebbe smettere di avviare azioni legali assurde "visto che se lo può permettere!"

Chiunque, indipendente dal brand che porta alle spalle, ha il diritto di difendere i propri brevetti.
Stappern03 Febbraio 2012, 15:46 #10
ma perchè su altri siti c'è scritto dell ingiunzione in germania e del fatto che iphone 3,3gs e Ipad sono stati rimossi dallo store e invece qui su hwu c'è un articolo senza capo ne coda? mah

uno a caso http://www.engadget.com/2012/02/03/...-icloud-in-ger/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^