Roadmap delle soluzioni grafiche AMD per 2012 e 2013

Roadmap delle soluzioni grafiche AMD per 2012 e 2013

Proposte basate su architettura Sea Island attese nel segmento di fascia più alta del mercato, quello delle GPU su scheda PCI Express. Per tutto il resto integrazione nelle APU, con soluzioni Graphics Core Next al debutto nel 2013

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:11 nel canale Schede Video
AMD
 

Dopo aver visto le roadmap AMD per le soluzioni server e per quelle destinate a sistemi desktop e notebook è ora la volta di analizzare quelli che saranno i prodotti attesi nel segmento delle soluzioni grafiche. In questo ambito la divisione è netta: da un lato le proposte di tipo discreto, cioè su scheda PCI Express, e dall'altro quelle integrate all'interno delle differenti famiglie di APU.

amd_fad_roadmap_graphics.jpg (82314 bytes)

Per il 2012 AMD prevede il completo debutto delle differenti schede della famiglia Southern Island, presenti sino ad ora sul mercato con le soluzioni Radeon HD 7970 e Radeon HD 7950 destinate al segmento di fascia più alta. A queste seguiranno le schede Radeon HD 7800 e Radeon HD 7700, basate su architettura Southern Island, mentre per le proposte di costo inferiore troveremo schede della famiglia Radeon HD 6000. Nel corso del 2013 AMD presenterà le soluzioni della famiglia Sea Island, basate su una nuova architettura e dotate di funzionalità HSA (Heterogeneous System Architecture).

Per il segmento performance troviamo le APU della famiglia Trinity, all'interno delle quali verrà implementata una GPU di seconda generazione presumibilmente basata su architettura VLIW-4. Nel 2013 troveremo APU Kaveri e Kabini in questo segmento di mercato: per la prima vi sarà il debutto dell'architettura Graphics Core Next con l'implementazione di funzionalità HSA. Per Kabini, invece, la roadmap riporta una componente GPU di seconda generazione, quindi riteniamo ancora basata su architettura VLIW-4 benché AMD non abbia precisamente specificato a riguardo, con l'obiettivo di ridurre il consumo complessivo.

A chiudere le proposte a più basso consumo: Hondo, nel 2012, rappresenterà la prima APU destinata a questo segmento di mercato, con componente GPU derivata da quanto implementato nelle proposte Brazos. Per il 2013 l'architettura Temash introdurrà, grazie alla nuova tecnologia produttiva a 28 nanometri, una nuova architettura lato CPU oltre a quella GPU di seconda generazione, simile stando a quanto indicato nella roadmap a quella Kabini e per la quale quindi valgono le considerazioni espresse poco sopra.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
appleroof03 Febbraio 2012, 14:22 #1
Nel corso del 2013 AMD presenterà le soluzioni della famiglia Sea Island, basate su una nuova architettura e dotate di funzionalità HSA (Heterogeneous System Architecture)


nuova rispetto a GCN?? forse è un'evoluzione, non credo un'architettura tutta nuova in così poco tempo...

vorrei poi capire di più in cosa consiste concretamente questo HSA...
boboviz03 Febbraio 2012, 16:42 #2
Originariamente inviato da: appleroof
nuova rispetto a GCN?? forse è un'evoluzione, non credo un'architettura tutta nuova in così poco tempo...


Molto probabilmente è un affinamento del GNC, un GNC2
Non credo nemmeno io in uno stravolgimento in così breve tempo
yossarian03 Febbraio 2012, 16:45 #3
Originariamente inviato da: appleroof
nuova rispetto a GCN?? forse è un'evoluzione, non credo un'architettura tutta nuova in così poco tempo...

vorrei poi capire di più in cosa consiste concretamente questo HSA...


http://www.anandtech.com/show/5493/...sa-gpus-in-2014

http://www.eetasia.com/ART_88006603...NT_5314ecd6.HTM

http://www.pcmag.com/article2/0,2817,2399789,00.asp
AleLinuxBSD03 Febbraio 2012, 17:22 #4
Speriamo che sia la volta buona (senza ulteriori rinvii) e che, questa volta, ci sia davvero una totale apertura open-source, in modo da avere finalmente un'alternative open, completa, dalle tante potenzialità.
boboviz03 Febbraio 2012, 17:51 #5
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Speriamo che sia la volta buona (senza ulteriori rinvii) e che, questa volta, ci sia davvero una totale apertura open-source, in modo da avere finalmente un'alternative open, completa, dalle tante potenzialità.


Beh, AMD punta molto su OpenCL....
appleroof03 Febbraio 2012, 19:35 #6


grazie

In ambito desktop consumer no vedo cmq potenzialità esagerate
AleLinuxBSD04 Febbraio 2012, 08:10 #7
Una memoria unificata consentirebbe, in un colpo solo, di eliminare due problematiche:
- il pesante impatto attuale, che riduce fortemente le prestazioni, causato dal dovere scambiare continuamente dati tra memoria dedicata alle applicazioni e memoria video
- grossa accelerazione, perfino su comuni computer desktop, di elaborazioni grafiche, quando le attuali workstation grafiche possono usare la potenza delle Gpu, soltanto limitatamente alla memoria video disponibile quindi, o realizzare progetti non troppo grandi, oppure fare preview di singoli pezzi e delegare il montaggio finale, alla sola Cpu.
shodan04 Febbraio 2012, 12:52 #8
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Una memoria unificata consentirebbe, in un colpo solo, di eliminare due problematiche:
- il pesante impatto attuale, che riduce fortemente le prestazioni, causato dal dovere scambiare continuamente dati tra memoria dedicata alle applicazioni e memoria video
- grossa accelerazione, perfino su comuni computer desktop, di elaborazioni grafiche, quando le attuali workstation grafiche possono usare la potenza delle Gpu, soltanto limitatamente alla memoria video disponibile quindi, o realizzare progetti non troppo grandi, oppure fare preview di singoli pezzi e delegare il montaggio finale, alla sola Cpu.


Ciao,
sicuramente l'unificazione della memoria di sistema e quella video può portare a significativi miglioramenti prestazionali, soprattutto in ambito GPGPU.

In realtà però, per quanto Llano e Zacate di default riservino una porzione di DRAM come memoria video, possono anche utilizzare un approccio che non preveda copie tra gli spazi di memoria. Il punto è che in tali processori la GPU integrata non usa il sistema di memoria virtuale comunemente impiegato nelle CPU x86; al contrario, la memoria video viene gestita dal driver grafico. Questo vuol dire che lo scenario di "memoria condivisa" va esplicitamente gestita dal driver video e dall'OS, inoltre le performance possono soffrirne: http://www.realworldtech.com/page.c...1124854&p=3

Immagino invece che nelle nuove APU il tutto venga semplificato e le prestazioni siano più alte, grazie all'implementazione della memoria virtuale anche per la GPU (attraverso l'MMU x86).

Vedremo... sono molto interessato!

Ciao.
TRF8304 Febbraio 2012, 20:52 #9
Originariamente inviato da: articolo
Per Kabini, invece, la roadmap riporta una componente GPU di seconda generazione, quindi riteniamo ancora basata su architettura VLIW-4


Io dalla slide capisco che Kabini sarà la seconda generazione di APU low-power, non di GPU. Anche perchè si parla di "new HSA features"...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^