Apple acquisice NextVR: al lavoro per contenuti mixed-reality su Apple TV+?

Apple acquisice NextVR: al lavoro per contenuti mixed-reality su Apple TV+?

La Mela si porta in casa una società specializzata nella produzione di video di eventi sportivi e spettacoli con videocamere 360 gradi. Lo scopo non è stato dichiarato, ma l'espansione del catalogo Apple TV+ sembra l'implicazione più ovvia

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Apple
Apple
 

NextVR è un servizio che prevede l'offerta di contenuti video immersivi girati a 360 gradi, tra concerti selezionati ed eventi sportivi. Si tratta di un servizio che non è riuscito a trovare grande riscontro tra il pubblico, ma in cui Apple evidentemente riesce a vedere un valore: è arrivata infatti in queste ore la conferma che la Mela ha acquisito NextVR, anche se non sono noti la motivazione e il valore economico dell'operazione.

La società, con base in California, si trova a non molti chilometri da Los Angeles dove tra l'altro si concentrano molte delle attività di Apple TV+. Come detto la Mela non ha citato ragioni specifiche che l'hanno condotta all'acquisizione di NextVR, ma si può facilmente immaginare che in futuro possa essere coinvolta in qualche modo con il team di Apple TV+ consentendo di espandere il catalogo dell'offerta di contenuti della piattaforma di streaming della Mela con proposte che potrebbero essere di tipo mixed-reality, cioè miscelando realtà virtuale e realtà aumentata.

La piattaforma di NextVR permetteva, per esempio, di accedere ad eventi in diretta come si fosse "in prima fila", grazie appunto all'impiego di videcoamere a 360 gradi che permettevano allo spettatore di muoversi in un piccolo spazio tridimensionale con sei gradi di libertà, offrendo veramente un'esperienza coinvolgente ed immersiva per chi, ad esempio, fa uso di un caschetto VR. La società aveva anche pensato l'introduzione di contenuti specifici per dispositivi AR, cosa che però non si è mai verificata.

La programmazione dei contenuti di NextVR è terminata lo scorso aprile, con svariati eventi NBA in 3D cancellati o genericamente "riprogrammati", e sul sito web della compagnia si legge semplicemente "verso una nuova direzione" senza alcun ulteriore dettaglio. Ad aprile era inoltre circolata un'indiscrezione secondo la quale Apple avrebbe valutato NextVR circa 100 milioni di dollari, ma non è chiaro quale sia stata l'offerta finale della Mela e quali asset siano stati effettivamente acquisiti.

E' comunque opportuno considerare che la trasmissione "immersiva" di eventi di intrattenimento, come appunto quelli sportivi, oppure ancora concerti o rappresentazioni teatrali potrebbe diventare una tendenza significativa nel futuro prossimo, soprattutto se le misure di distanziamento sociale e il divieto di assembramento disposti per combattere la pandemia COVID-19 dovessero estendersi ancora nel futuro come forma preventiva alla diffusione del contagio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^