Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Internet e provider

Recensione OnePlus Nord 2T, convince ma non sorprende
Recensione OnePlus Nord 2T, convince ma non sorprende
Non sono molte le innovazioni di OnePlus Nord 2T, ma non possiamo dire che non sia uno smartphone convincente. Come da prassi per il midrange evoluto dell'azienda, anche la nuova versione 2022 si caratterizza per affidabilità e concretezza, implementando una delle migliori fotocamere nella sua fascia di prezzo. Ciliegina sulla torta la ricarica rapida a 80W con tecnologia SUPERVOOC, che consente di rimanere sempre collegati anche nelle giornate più piene
ASUS ProArt: assembliamo da zero il PC perfetto per creator e professionisti
ASUS ProArt: assembliamo da zero il PC perfetto per creator e professionisti
Con ProArt ASUS propone una gamma di prodotti per i creatori di contenuti moderni, ma anche i professionisti che lavorano nell'ambito del rendering 3D, animazione e produzione multimediale. Le soluzioni ProArt sono studiate per rispondere alle esigenze di questo pubblico in forte ascesa. L'offerta ProArt vede anche la nuova motherboard ProArt Z690 CREATOR-WIFI, tassello da cui siamo partiti per creare un super PC ideale per ogni creator
Sale riunioni 2.0: le soluzioni Logitech per adeguare gli uffici al paradigma del lavoro ibrido
Sale riunioni 2.0: le soluzioni Logitech per adeguare gli uffici al paradigma del lavoro ibrido
I tradizionali sistemi di videoconferenza hanno iniziato a mostrare i loro limiti e da quanto le riunioni ibride sono diventate la norma si sente la necessità di dispositivi più semplici e immediati da utilizzare, in grado di offrire anche una migliore qualità audio/video. Logitech propone una gamma di soluzioni adatta sia a sale di grandi dimensioni sia a quelle medio/piccole, in grado di funzionare in modalità stand-alone così come collegate a un computer
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 14-04-2017, 15:43   #1
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
[Thread Ufficiale] Sostituire Vodafone Station con altri router

Q: Posso connettermi ad una linea fissa Vodafone con un router che non sia una Vodafone Station?
A: Sì, ma se volete eliminare la Vodafone Station anche per linea voce, il vostro router deve supportare una particolare funzione del protocollo PPPoE al momento implementata su vari firmware e sistemi operativi di un buon numero di dispositivi che potete vedere più avanti.

Q: Ho letto tutti i post introduttivi al thread, credo di aver compreso la situazione generale, ma non ho ben capito cosa fare esattamente di quello che c'è scritto, da dove comincio?
A: Se date un'occhiata al titolo del thread noterete che questa non è una guida pratica, per cui è normale non trovare una descrizione passo-passo di cosa fare per riuscirci. Fatevi un'idea di massima, pensateci a fondo e prendete spunto da quanto discusso nel tempo: avrete di che divertirvi.

Q: Quali modelli di Vodafone Station posso sostituire con un mio router?
A: Tutti. La vostra linea Vodafone non si aspetta che il vostro router si comporti come un modello particolare di Vodafone Station quindi dal momento che la state per mettere nel cassetto qualsiasi essa fosse non fa differenza.

Q: Che fine fa la linea voce? Posso continuare ad usarla anche usando un mio router per la rete dati?
A: Dipende. Fare riferimento al post #4 dedicato all'argomento, e studiate il vostro modo preferito di ottenere questo risultato a seconda delle vostre esigenze e capacità.

-- Le FAQ continuano nel post dedicato più sotto --

Questo thread è dedicato a raccogliere linee guida, dettagli tecnici, soluzioni originali, esperienze ed opinioni in merito al funzionamento autonomo su reti Vodafone di un proprio dispositivo secondo schemi di configurazione non ufficialmente supportati dall'operatore. Per tutte le configurazioni ufficialmente supportate, fate riferimento ad un altro thread di stampo più generalista. Siete invitati a condividere con tutti noi qualsiasi preziosa informazione aggiuntiva, ed a farci sapere se siete riusciti nell'impresa, con quale router e con quali risultati.

Quote:
UPDATE 19/02/2019: Il tag customizzato in host_uniq non è più strettamente necessario per l'abilitazione alla navigazione tramite pppoe dati configurata manualmente, ma resta indispensabile ai fini dell'autoconfigurazione del device. Pertanto, tutte le indicazioni riguardanti il tag che trovate in questo thread restano tuttora valide se intendete usufruire anche del servizio voce senza Vodafone Station. In parole povere, se il vostro obiettivo è quello di mettere la Vodafone Station nel cassetto, questo qui di seguito è ancora l'elenco di quei dispositivi che potenzialmente vi permettono di raggiungerlo.
Qui di seguito trovate un elenco di device noti per i quali esiste la possibilità di impostare il tag host_uniq customizzato. Per ogni device trovate un link alle risorse che vi permettono di utilizzarlo al posto di una Vodafone Station su rete dati e voce.

Quote:
UPDATE 03/04/2019: Dal momento che molti utenti leggendo questo post hanno fatto confusione -comprensibile, l'argomento non è banale- ho deciso di nascondere il seguente elenco di device. Dategli una occhiata solo se avete realmente compreso quanto detto in queste pagine a proposito di questi device e sapete esattamente cosa state facendo.
Spoiler:

Asus DSL-N17U, DSL-N55U (Rev D1), DSL-N66U, DSL-AC52U, DSL-AC68U, DSL-AC88U
con firmware ufficiali Asus, stabili o in beta a seconda del modello
Asus RT-N16, RT-N66U, RT-AC66U (original MIPS based revs), RT-AC56U, RT-AC68U (Rev A1,A2,B1,C1,E1), RT-AC68P, RT-AC1900, RT-AC1900P e altri riportati nella pagina del
fork LTS di asuswrt-merlin
Asus RT-* supportati dalle ultime release attuali di
asuswrt-merlin

tp-link Archer VR1200, VR1200v, VR2800v e altri con firmware aggiornati ufficiali e VR600 v2 con firmware beta ufficiale disponibile a questo link

Netgear DGND3700v1/3800B solo per connessioni su vlan (cioè wan ethernet e ptm), con firmware mod di richud solo (per ora) con la build disponibile a
questo link

Tutti i device supportati da OpenWRT/LEDE che trovate nella
Wiki OpenWRT

Qualunque device equipaggiato con OPNsense
Miniguida

Gli EdgeRouter ed altri prodotti della serie UniFi di Ubiquiti con il loro firmware originale

Tutti i router Technicolor basati su openwrt forniti dai vari operatori italiani e non per cui è disponibile la guida al rooting

Un generico client Linux con patch per host_uniq
Guida per esperti


Ultima modifica di LuKe.Picci : 03-04-2019 alle 10:33.
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 15:44   #2
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
FAQ

Q: Ho una linea ADSL, posso sostituire la station con un mio modem/router?
A: Sì, ma il router oltre a supportare il tag Host-Uniq deve disporre di un modem ADSL2+ integrato o di una porta WAN Ethernet (o configurabile come tale) a cui collegare un qualunque modem che supporti la modalità bridged.

Q: Ho una linea fibra VDSL (FTTC), posso sostituire la station con un mio modem/router?
A: Sì, ma il router oltre a supportare il tag Host-Uniq deve disporre di un modem VDSL2 integrato o di una porta WAN Ethernet (o configurabile come tale) a cui collegare un qualunque modem che supporti la modalità bridged.

Q: Ho una linea in vera fibra (FTTH), posso sostituire la station con un mio router?
A: Sì, ma il router oltre a supportare il tag Host-Uniq deve disporre di un una porta WAN Ethernet (o configurabile come tale) a cui collegare l'ONT standalone o un media converter SFP-Ethernet con dentro il modulo ONT GPON in formato SFP, oppure di un ONT GPON integrato, oppure direttamente di una porta SFP in cui inserire un modulo ONT GPON.

Q: OpenWRT supporta il mio router, quindi posso usarlo al posto di una Vodafone Station?
A: OpenWRT supporta il tag Host-Uniq a partire dalla versione stabile 15.01. Tuttavia pochissimi device montano un chip xDSL supportato da OpenWRT, e lo stesso discorso vale circa i chip WiFi più recenti.

Q: Ho una linea in vera fibra (FTTH) da 1Gbit o più, perchè il mio router non mi fa scaricare a più di XXX mega mentre con la VSR arrivo a 9XX mega?
A: Assicurarsi di avere per le mani un router con porte almeno gigabit ethernet- Se il vostro lo è, esiste la possibilità che sia non sufficientemente potente da o anche non progettato per gestire un traffico di tale entità.

Q: Da quando ho sostituito la Vodafone Station il WiFi .... Come mai?
A: Il problema è da qualche altra parte. Se esiste, fate riferimento al thread dedicato al vostro router.

Q: Ho messo il mio router al posto della station, si connette ma non riesco a navigare, che ho sbagliato?
A: Hai sbagliato qualcosa nell'impostare il tag Host-Uniq, o non lo hai configurato affatto, o il firmware che stai usando non supporta il tag, o il firmware è buggato.

Q: Ho una linea basata su VDSL(FTTC) o GPON(FTTH), come devo impostare le connessioni PPP per le reti dati e voce?
A: Le due reti necessitano di connessioni su protocollo IP separate, sono isolate l'una dall'altra mediante tag Virtual LAN 802.1Q. Quella dati è raggiungibile su VLAN con VID (VLAN ID) 1036, quella voce su VLAN con VID 1035. Entrambe vanno impostate per ottenere automaticamente i relativi ip. Per l'autenticazione si può usare una coppia arbitraria username/password in entrambi i casi. E' invece fondamentale che le due connessioni usino MAC address tra loro differenti.

Q: Ho una linea basata su ADSL, come devo impostare le connessioni PPP per le reti dati e voce?
A: Le due reti necessitano di connessioni su protocollo ATM separate, sono isolate l'una dall'altra mediante circuiti virtuali con diversi VCI. Quella dati è raggiungibile su VPI 10 / VCI 36, quella voce su VPI 10 / VCI 35. Entrambe vanno impostate per ottenere automaticamente i relativi ip. Per l'autenticazione si può usare una coppia arbitraria username/password in entrambi i casi. E' invece fondamentale che le due connessioni usino MAC address tra loro differenti.

Q: Nel configurare la connessione PPP, devo clonare il MAC address di una Vodafone Station?
A: No! Ogni sessione PPP deve avvenire utilizzando un MAC address differente, se cloni quello della Vodafone Station sul tuo dispositivo impedirai ad uno dei due di funzionare se collegati in contemporanea, per lo stesso motivo per cui devi assicurarti di impostare due mac distinti per ogni sessione PPP.

Ultima modifica di LuKe.Picci : 18-01-2019 alle 23:30.
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 15:44   #3
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
Il tag Host-Uniq

Nell'ambito del protocollo PPPoE, il tag Host-Uniq è sostanzialmente un cookie che da specifica servirebbe a distinguere due connessioni ppp in funzione sul medesimo link MAC. Solitamente viene scelto autonomamente dal client a in fasi successive al discovery del server PPPoE e viene reinserito in ogni pacchetto di controllo relativo al medesimo link. Esiste, secondo lo standard, la possibilità che il client specifichi arbitrariamente un valore per questo tag sin dai primi pacchetti di discovery, e questo viene fatto da qualsiasi Vodafone Station. Da febbraio 2019, specificare questo tag sulla PPPoE dati non è più strettamente necessario ai fini della navigazione tramite dispositivi non gestiti dal provider. Il tag va necessariamente inserito sulla PPPoE voce, e su quella dati di un dispositivo gestito dal provider. In questo modo, il provider può legare il tag scelto dal vostro router all'IP assegnato e proteggere le successive comnucazioni con i server di configurazione. A tal proposito questo accorgimento è necessario sia sulla connessione dati su vlan 1036 che sulla connessioe voce sulla vlan 1035.


Un grosso grazie a @matte85 che per primo ha scoperto come sfruttare questa utile funzionalità ed ha provveduto a pubblicare patch a riguardo su openwrt, debian, e altre distro linux-based.

Ultima modifica di LuKe.Picci : 19-02-2019 alle 22:12.
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 15:45   #4
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
La linea Voce

I servizi voce di Vodafone sono usufruibili in due modalità distinte.
Quella storica e tuttora usata dalle Vodafone Station prevede il setup del servizio su una infrastruttura VoIP di tipo "Voice over Private Infrastructure", per gli amici VoPI.
La modalità alternativa, introdotta a maggio 2019, prevede di veicolare il traffico voce sulla normale rete dati insieme a tutto il traffico diretto su internet. Se chiedete al supporto clienti vi viene proposto solo ed esclusivamente questo setup, che per ovvi motivi questo thread non approfondisce dato che a tale scopo la documentazione di riferimento è quella ufficiale.

Quello che leggete di seguito riguarda dunque esclusivamente il setup del primo tipo, sia più interessante a livello tecnico che preferibile qualora si abbia a disposizione una infrastruttura domestica più avanzata in grado di gestirlo.

Analogamente alla linea dati, la rete VoIP su VoPI di Vodafone è accessibile tramite PPPoE su vlan 1035. A tale scopo è necessario instaurare quindi una seconda connessione PPPoE indipendente da quella dati.
Non è assolutamente necessario che le due connessioni PPP avvengano dallo stesso dispositivo, è sufficiente che entrambi abbiano accesso alle rispettive vlan, o alternativamente alla lan vera e propria e supportino il tagging.

A differenza della rete dati, non è possibile effettuare connessioni multiple sulla rete voce, l'ip è (o almeno sembra) statico e chiaramente non raggiungibile da internet.
Una volta ottenuta la connettività di rete sulla rete voce, il servizio fonia è fornito tramite il solito protocollo SIP. Il client SIP può essere qualsiasi cosa: un softphone, un telefono VoIP, un ATA, un gateway, un PBX, ecc. e deve essere configurato con le opportune credenziali (nb: in questo thread non si discute dei metodi per ottenerle).
Il nome host del proxy SIP di Vodafone può essere risolto da qualunque server DNS pubblico, ma badate bene che l'ip risultante è del tipo privato su subnet 10.0.0.0, quindi il resolver DNS dei vostri device connessi alla rete voce devono essere configurati con le opportune regole di eccezione per acconsentire alla risoluzione di nomi cross subnet.

Ci tengo a farvi notare che ben pochi dispositivi comunemente disponibili in commercio sono in grado di accomodare con firmware ufficiale user-friendly di serie tutte le configurazioni necessarie, in particolare quelle relative alla seconda wan per la voce e alla risoluzione dei nomi. Per questo motivo, pur avendo a disposizione i dati necessari ad accedere al servizio telefonico di Vodafone, se cercate una soluzione all-in-one che gestisca tutto insieme vi suggerisco di fare amicizia con la vostra Vodafone Station, o di adottare il setup ufficialmente supportato, non perchè siete costretti a farlo, ma perchè è probabilmente la migliore soluzione alle vostre esigenze.

Premessa tecnica: Metodi di accesso alla rete

Bridged Voice WAN (livello 2)
La PPPoE voce viene delegata ad un dispositivo configurando opportunamente il bridge vlan per fornire ad esso accesso diretto alla wan reale (vlan 0, o switch non gestito) o virtuale voce (vlan 1035), a seconda di chi è designato a svolgere le funzioni di tagging vlan. Tale dispositivo viene selezionato come gateway su ogni apparecchio destinato ad accedere alla rete voce.

Routed Voice WAN (livello 3)
Si realizza "al di sopra" di quanto descritto per la modalità bridged. Consente di accedere a dati e fonia passando da un dispositivo unico, selezionando la rete di destinazione (dati/voce) in base all'ip di destinazione. In altre parole, il dispositivo client PPPoE viene raggiunto dai client SIP mediante regole di rooting IP. Si crea quindi una regola di routing che definisce un diverso gateway (tipicamente il client PPPoE) per le connessioni destinate agli IP facenti parte della rete voce.

In pratica: Scenari comuni

A titolo d'esempio, descriverò qui due scenari facilmente implementabili, che dovrebbero essere d'ispirazione a chiunque voglia cimentarsi nell'impresa, se avete proposte a riguardo possiamo discuterne in questo thread.

Scenario 1 - OpenWrt(bridge, router dati) + Vodafone Station(router voce, client sip)
Bridge: vlan gestito, integrato su router OpenWrt
Modalità bridging: wan(1036/tagged)<->openwrt(1036/tagged), wan(1035/tagged)<->vstation(1035/tagged)
----
Untagging vlan dati: OpenWrt
Client PPPoE dati: OpenWrt
----
Untagging vlan voce: VS
Client PPPoE voce: VS
Client SIP: VS

Note:
  1. la suddivisione dei servizi avviene a livello 2 (bridged)
  2. se la station è già configurata con le sue credenziali voce non è necessario conoscerle
Scenario 2 - OpenWrt(bridge, router dati, router voce) + X-Lite(client sip)
Bridge: vlan gestito, integrato su router OpenWrt
Modalità bridging: wan(1036/tagged)<->openwrt(1036/tagged), wan(1035/tagged)<->openwrt(1035/tagged)
----
Untagging vlan dati: OpenWrt
Untagging vlan voce: OpenWrt
Client PPPoE dati: OpenWrt
Client PPPoE voce: OpenWrt
Modalità routing: 0.0.0.0 (default)<->ppp-dati, 10.0.0.0 (proxy sip)<->ppp-voce
----
Client SIP: softphone (X-Lite) su pc in lan

Note:
  1. la suddivisione dei servizi avviene a livello 3 (routed)
  2. occorre conoscere le proprie credenziali SIP

Ultima modifica di LuKe.Picci : 19-05-2019 alle 16:47.
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 11:03   #5
ATX12V
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2008
Messaggi: 2707
Ottima thread e info, grandissimo LuKe.Picci!!
ATX12V è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 11:04   #6
supermario
Senior Member
 
L'Avatar di supermario
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 7899
Io sto lavorando a uno script python che possa estrarre i parametri della linea VoIP, un pò come la controparte TIM pubblicata qui.

Il meccanismo è ben diverso da quello TIM e non sono sicuro che vada a buon fine. Il lavoro è ancora nella fase iniziale. Chiunque voglia contribuire è ben accetto,
supermario è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 12:05   #7
TheDarkAngel
Senior Member
 
L'Avatar di TheDarkAngel
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Pavia
Messaggi: 24132
Qualcuno ha provato gli asus in bridge con qualche modem per la fttc?
Adesso ho una soluzione stabile con 8970 (modem+router) e rt-ac68 (access point) però non mi dispiacerebbe prendere un modem vdsl da mettere in bridge (dubito che lede permetta di farlo con l'8970 ) e finalmente usare l'ac68 come router+access point. Ho addocchiato il tplink 9970 v2 che permette il bridge su vdsl (controllato il manuale) ma deve essere anche lui in grado di gestire l'host uniq? o basta il nuovo firmware degli asus?
__________________
//\\ Vendo => Asus DSL-AC68U

Ultima modifica di TheDarkAngel : 15-04-2017 alle 12:11.
TheDarkAngel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 12:08   #8
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
Ottimo! Quello che appunto manca è un modo semplice accessibile a chiunque per farlo, tienici aggiornati!
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 12:58   #9
supermario
Senior Member
 
L'Avatar di supermario
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 7899
Quote:
Originariamente inviato da TheDarkAngel Guarda i messaggi
Qualcuno ha provato gli asus in bridge con qualche modem per la fttc?
Adesso ho una soluzione stabile con 8970 (modem+router) e rt-ac68 (access point) però non mi dispiacerebbe prendere un modem vdsl da mettere in bridge (dubito che lede permetta di farlo con l'8970 ) e finalmente usare l'ac68 come router+access point. Ho addocchiato il tplink 9970 v2 che permette il bridge su vdsl (controllato il manuale) ma deve essere anche lui in grado di gestire l'host uniq? o basta il nuovo firmware degli asus?
l'host-uniq deve supportarlo chi instaura il pppoe, quindi il modem nel tuo caso
supermario è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 13:01   #10
TheDarkAngel
Senior Member
 
L'Avatar di TheDarkAngel
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Pavia
Messaggi: 24132
Quote:
Originariamente inviato da LuKe.Picci Guarda i messaggi
Q: Ho una linea fibra VDSL (FTTC), posso sostituire la station con un mio modem/router?
A: Sì, ma il router oltre supportare il tag Host-Uniq deve disporre di un modem VDSL2 integrato o di una porta WAN Ethernet a cui collegare un qualunque modem che supporti la modalità bridged.
Quote:
Originariamente inviato da supermario Guarda i messaggi
l'host-uniq deve supportarlo chi instaura il pppoe, quindi il modem nel tuo caso
Devo aver mal interpretato allora
__________________
//\\ Vendo => Asus DSL-AC68U
TheDarkAngel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 13:39   #11
supermario
Senior Member
 
L'Avatar di supermario
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 7899
Quote:
Originariamente inviato da TheDarkAngel Guarda i messaggi
Devo aver mal interpretato allora
Ho scritto io una cappella, avevo capito male le tue intenzioni con il Tplink da far lavorare come solo modem in bridge con la Wan di in altro Router
supermario è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 17:57   #12
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
Quote:
Originariamente inviato da TheDarkAngel Guarda i messaggi
Qualcuno ha provato gli asus in bridge con qualche modem per la fttc?
Adesso ho una soluzione stabile con 8970 (modem+router) e rt-ac68 (access point) però non mi dispiacerebbe prendere un modem vdsl da mettere in bridge (dubito che lede permetta di farlo con l'8970 ) e finalmente usare l'ac68 come router+access point. Ho addocchiato il tplink 9970 v2 che permette il bridge su vdsl (controllato il manuale) ma deve essere anche lui in grado di gestire l'host uniq? o basta il nuovo firmware degli asus?
Il modem non deve supportare host-uniq ma solo la modalità bridged. Con Lede dovresti poterlo fare senza problemi
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2017, 13:58   #13
Deadoc3
Senior Member
 
L'Avatar di Deadoc3
 
Iscritto dal: Jul 2004
Messaggi: 8468
Aggiungi pure che DSL-N55U, DSL-N66U e DSL-AC68U supportano la funzione host-unique con firmware ufficiali Asus.
__________________
Trattive concluse felicemente nel mercatino: un sacco!
Da evitare assolutamente gli utenti cocoz1-angel611 (un vero cafone oltre che maleducato)- kikkito - Caridorc - Vecchio02 - Sasuke0306
Deadoc3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-04-2017, 09:03   #14
squich
Member
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Ravenna
Messaggi: 289
mi complimento per il tread che è interessantissimo , premetto che sono possessore di un fritzbox 7490 e lo sto usando in cascata con la VSR su fttc 100/20 , vorrei sapere se sostituendo la VSR con un modem tipo Asus dsl-AC68U ho dei miglioramenti , tipo gioco on-line (ps4 wow) o posso rimanere dove sono, so che perderò la fonia secondo voi ci possono essere novità a breve o è un limite invalicabile , ringrazio e spero di essermi spiegato in modo comprensibile
__________________
[font="Book Antiqua"][size="2"] DellP2417H monitor /VodafonStationRe-FRITZ!Box 7590+7490/Vodafone 85/20 / ASRock AM1B-itx/ AMD Athlon 5350/ Kingston HyperX 8G-ddr3-1600 (800 MHz) / seasonic 350w/WDC WD10EACS-00D6B1/APC Smart-SUA1500I
squich è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-04-2017, 11:53   #15
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
Quote:
Originariamente inviato da Deadoc3 Guarda i messaggi
Aggiungi pure che DSL-N55U, DSL-N66U e DSL-AC68U supportano la funzione host-unique con firmware ufficiali Asus.
Grazie per la segnalazione, appena rientro a casa aggiungo. Intanto qualcuno su Asus potrebbe farmi sapere se i vostri firmware supportano pppoe multiple o se è possibile mettere in bridge l'interfaccia WAN con un'altra porta? Servirebbe per la questione fonia.
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2017, 06:04   #16
xfile12
Junior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Messaggi: 17
Ciao,
per qunto riguarda la conversione del seriale,bisogna prendere solo i numeri o anche la lettera?Perchè in tal caso il mio seriale inizia con W e crea problemi nella conversione o semplicemente sbaglio io...
Grazie
xfile12 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2017, 17:59   #17
LuKe.Picci
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Cava de' Tirreni (SA)
Messaggi: 3391
Tutto, compreso la lettera, fate attenzione perché a seconda del firmware il campo host_uniq potrebbe essere riempito o in forma esadecimale o in ASCII, ad esempio in OpenWRT va scritto in esadecimale, mentre nella versione patchata per il Netgear è scritto in ASCII.

@xFile12 In che senso ti crea problemi?
LuKe.Picci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2017, 18:03   #18
King_Of_Kings_21
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2009
Messaggi: 3166
Segnalo che tutti gli Edgerouter di Ubiquiti saranno presto compatibili dato che hanno patchato il loro plugin PPPoE. Il firmware 1.97 che supporta l'host uniq è al momento in beta pubblica da qualche settimana.

Leggo:

Quote:
Sì, ma il router oltre supportare il tag Host-Uniq deve disporre di un una porta WAN Ethernet a cui collegare l'ONT in dotazione o meglio ancora di un ONT integrato.
Quindi è possibile sostituire anche l'ONT? Pensavo non fosse possibile perché l'ONT viene autenticato da centrale. Qual è il procedimento per sostituire l'ONT con uno integrato nel router? È possibile usare un media converter? Si può fare anche con TIM? (so che con Tim non c'è bisogno di host-uniq)

Ultima modifica di King_Of_Kings_21 : 18-04-2017 alle 18:08.
King_Of_Kings_21 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2017, 18:29   #19
ATX12V
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2008
Messaggi: 2707
Quote:
Originariamente inviato da King_Of_Kings_21 Guarda i messaggi
Quindi è possibile sostituire anche l'ONT? Pensavo non fosse possibile perché l'ONT viene autenticato da centrale. Qual è il procedimento per sostituire l'ONT con uno integrato nel router? È possibile usare un media converter? Si può fare anche con TIM? (so che con Tim non c'è bisogno di host-uniq)
Non mi risulta che nessuno ha mai messo un router con ONT integrato e ho i miei dubbi che si possa fare, quanto meno non è così semplice come sembra.
L'autenticazione all'OLT avviene per mezzo del codice cliente/pratica e del seriale dell'ONT.
Con TIM non c'è bisogno di host-uniq (almeno così sembra) e con il vecchio ONT HG8010 del 2011 possono pure instaurare la PPPoE direttamente da ONT visto che fa da router e ha pure il firewall. Purtroppo nel thread FTTH TIM nessuno si "avventura" in queste cose e sono in tre gatti che ce l'hanno.
ATX12V è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2017, 18:38   #20
King_Of_Kings_21
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2009
Messaggi: 3166
Quote:
Originariamente inviato da ATX12V Guarda i messaggi
Non mi risulta che nessuno ha mai messo un router con ONT integrato e ho i miei dubbi che si possa fare, quanto meno non è così semplice come sembra.
L'autenticazione all'OLT avviene per mezzo del codice cliente/pratica e del seriale dell'ONT.
Con TIM non c'è bisogno di host-uniq (almeno così sembra) e con il vecchio ONT HG8010 del 2011 possono pure instaurare la PPPoE direttamente da ONT visto che fa da router e ha pure il firewall. Purtroppo nel thread FTTH TIM nessuno si "avventura" in queste cose e sono in tre gatti che ce l'hanno.
Infatti anche io sapevo che non è possibile sostituire l'ONT, ma magari OP ha informazioni nuove.
King_Of_Kings_21 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione OnePlus Nord 2T, convince ma non sorprende Recensione OnePlus Nord 2T, convince ma non sorp...
ASUS ProArt: assembliamo da zero il PC perfetto per creator e professionisti ASUS ProArt: assembliamo da zero il PC perfetto ...
Sale riunioni 2.0: le soluzioni Logitech per adeguare gli uffici al paradigma del lavoro ibrido Sale riunioni 2.0: le soluzioni Logitech per ade...
Logitech Dock e Zone True Wireless: due fondamentali strumenti del lavoro 'ibrido' Logitech Dock e Zone True Wireless: due fondamen...
Galaxy S22 Ultra vs... Galaxy S22 Ultra: Snapdragon 8 Gen 1 ed Exynos 2200 a confronto Galaxy S22 Ultra vs... Galaxy S22 Ultra: Snapdra...
NASA SLS: il Wet Dress Reharsal è conclu...
Preparate gli alimentatori, anche le Rad...
TEAMGROUP presenta le nuove DDR5-5600 in...
ESA e Roscosmos sono in trattativa per l...
Candela svela il traghetto elettrico vol...
AWS Summit Milano: ormai l’Italia &egrav...
POS olografici e in cloud, checkout biom...
Roscosmos vuole portare campioni di suol...
Svolta Netflix: confermata la pubblicit&...
Google accusa l'azienda italiana RCS Lab...
Britishvolt ce l'ha più grande: a...
Smartphone pieghevoli meno cari con la t...
La sonda BepiColombo dell'ESA ha cattura...
XPeng sospende le prenotazioni della P5 ...
God of War Ragnarok: un nuovo evento di ...
Advanced SystemCare
Skype
Dropbox
Chromium
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Google Chrome Portable
Google Chrome 103
IObit Software Updater
HWiNFO Portable
HWiNFO
Sandboxie
SmartFTP
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:03.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v