Intel Centrino alla quarta generazione mobile

Intel Centrino alla quarta generazione mobile

Intel aggiorna la piattaforma mobile Centrino proponendo una nuova cpu, un chipset di ultima generazione e un modulo wireless con tecnologie MIMO. Tutti i componenti offrono rinnovate tecnologie di risparmio energetico e viene introdotta l'ormai nota tecnologia Intel Turbo Memory che verrà ulteriormente sviluppata in futuro

di , Fabio Boneschi pubblicato il nel canale Portatili
Intel
 

Introduzione

Il mercato dei PC notebook, ormai da qualche anno, si sta espandendo senza conoscere battute d'arresto. Il fenomeno è tuttavia facilmente spiegabile, visto l'elevato livello tecnologico raggiunto dai PC portatili in tempi recenti. Fatta eccezione per quei settori in cui le elevate prestazioni rivestono un ruolo fondamentale, come per esempio l'ambito gaming, sono ben pochi gli scenari nei quali un PC portatile possa risultare inadatto.

In questo settore dell'informatica un ruolo di primo piano assoluto è giocato da Intel, leader indiscussa del settore grazie alla fortunatissima piattaforma Centrino, che ha saputo regalare all'azienda californiana, ma anche agli utenti, grandissime soddisfazioni. Nella giornata di oggi la piattaforma Centrino si rinnova, mantenendo ovviamente il nome che ne ha fatto la fortuna, ma apportando modifiche a livello di architettura, indicata fino ad oggi con il nome in codice di Santa Rosa.

Santa Rosa andrà ad affiancare le attuali piattaforme Centrino indicate dagli appassionati e dagli addetti ai lavori come Napa, protagonista della scena notebook dell'ultimo anno, cercando di replicarne il successo. La prima novità riguarda il logo, che guadagna il colore rosso carminio per la scritta "Centrino", mentre appare fin da subito chiaro come vi siano due declinazioni della piattaforma, ovvero Duo e Pro.

Come è facile intuire la versione Pro potrà contare su qualche funzionalità in più, destinate soprattutto al management del sistema da remoto grazie alla tecnologia Active Management Technology (AMT) 2.5 presa direttamente dalla piattaforma desktop business Intel vPro ed il supporto alle tecnologie di virtualizzazione VT/Intel direttamente a livello BIOS. Una differenziazione dunque fra piattaforme per il mondo consumer, con Centrino Duo, e quello business, con Centrino Pro.

Ad accomunare le due soluzioni sono comunque la maggior parte delle caratteristiche, cha vanno dall'adozione di nuovi processori Intel Core Duo all'accresciuta frequenza del Front Side Bus, passata a 800 MHz, dall'integrazione del modulo Robson/Intel Turbo memory al nuovo modulo per le connessioni Wireless, passando per un sistema di ottimizzazione dell'energia migliorato, arrivando al nuovo sottosistema video GMA X3100. Caratteristiche che cercheremo di esporre in questo articolo.

 
^